domenica, Aprile 14contatti +39 3534242011
Shadow

“Insieme possiamo continuare a far crescere lo sport orvietano”. Tiberi e Sacripanti rispondono a Gobbino e Riccio

Francesco Tiberi e Andrea Sacripanti, consiglieri provinciali, rispondono al corsivo dei giornalisti Marco Gobbino e Monica Riccio che si scagliava contro il comunicato stampa della Provincia di Terni nel quale, anche a firma dei consiglieri orvietani, si chiedeva un consiglio provinciale straordinario per discutere delle difficoltà dello sport della provincia.

Questo l’intervento dei consiglieri Tiberi e Sacripanti:

“In qualità di rappresentanti eletti nell’assise provinciale, – dicono Tiberi e Sacripanti, – intendiamo specificare la nostra posizione in merito alle valutazioni critiche espresse in un comunicato di una testata giornalistica locale circa l’inopportunità di richiedere la convocazione di un consiglio straordinario in Provincia avente ad oggetto le criticità del mondo sportivo provinciale resa ancora più evidente dalla recente retrocessione della Ternana nella Seconda Divisione della Lega Pro.

Lungi da noi mettere in discussione i risultati ottenuti dalle formazioni dilettantistiche dell’orvietano (ai cui risultati di tutto rispetto ottenuti dalle categorie citate dall’articolo in questione vanno aggiunte le brillanti prestazioni delle locali squadre di calcio a 5,quelle ottenute nel campo dell’atletica leggera, finanche agli straordinari risultati conquistati dai ragazzi della FIGEST di Orvieto ), la richiesta di convocazione di un consiglio straordinario sullo sport nasce al contrario dall’esigenza di sollecitare la provincia di Terni a porre ancora maggiore attenzione rispetto ai fenomeni sportivi locali che in virtù dei risultati conseguiti meriterebbero maggiore considerazione da parte delle istituzioni pubbliche,consci del fatto che non solo lo sport può rappresentare un volano per la crescita economica del territorio ma soprattutto è una fonte imprescindibile di promozione e aggregazione sociale.

Lo spirito che ha animato gli scriventi (dispiace che non si sia colto nelle righe dell’interrogazione) è proprio quello di sollecitare l’ente provinciale per quanto di sua competenza ad effettuare una ricognizione sulla situazione dell’associazionismo sportivo nel territorio provinciale (coinvolgendo anche la consulta dello sport….ente finora praticamente inoperante….) ed intraprendere un’azione (sia in termini contributivi che di infrastrutture) a sostegno di quelle realtà che maggiormente si distinguono nel panorama sportivo locale.

Sperando che il comunicato in oggetto abbia precisato il senso di quanto scritto nell’interrogazione, – affermano ancora Sacripanti e Tiberi, – (a testimonianza di quanto considerano imprescindibile il valore e i risultati conseguiti dalle formazioni dilettantistiche sportive locali) proporremo alla Provincia di Terni di organizzare ad Orvieto un Work Shop per presentare e far conoscere al territorio le Associazioni Sportive “d’eccellenza” che per i risultati conseguiti sul campo o per particolari meriti si sono distinti nel panorama sportivo provinciale. Per realizzare questo ambizioso progetto c’è però bisogno della collaborazione di tutti compresa quella di Monica e Marco ai cui rilievi critici speriamo di aver risposto e a cui porgiamo i nostri migliori saluti.”You can track your salesman by https://spyappsinsider.com/ being updated on their current whereabouts

Commenti

comments

Powered by Facebook Comments


SOSTIENI L'INFORMAZIONE ORVIETANA.
SOSTIENI ORVIETO24/ORVIETOSPORT

1 Comment

  • Monica Riccio

    Gentili Consiglieri,
    grazie della risposta, ne avevamo bisogno. Questa testata è sempre stata pronta a collaborare con chiunque, basta che chiedete all’assessore allo sport di Orvieto. Con Roberta Tardani collaboriamo da sempre e le sinergie hanno portato ad ottimi risultati sia sul piano della comunicazione, dell’informazione e della risoluzione dei problemi, ma la collaborazione non deve essere a senso unico. Noi non abbiamo fatto altro che raccogliere il senso di sorpresa, per non dire altro, di tante società sportive di Orvieto che si sono letteralmente sentite pugnalate alle spalle dal vostro comunicato dopo aver ottenuto grandi successi con tanti sacrifici. Le motivazioni che spiegate in questo comunicato non erano così chiare come nell’altro, dove si parlava di crisi generalizzata dello sport per poi fare un unico esempio: la Ternana calcio. Abbiamo l’impressione che se in quei maledetti minuti di recupero il Foligno non avesse segnato, non ne sarebbe uscito nulla! La nostra non è stata una critica gratuita, peraltro verso tutti i richiedenti non solo Sacripanti e Tiberi, ma dovuta a nostro giudizio, ovvero di chi segue lo sport tutto l’anno, a motivazioni fuori luogo. Anche ad Orvieto ci sono situazioni critiche, sempre nel calcio ad esempio l’Orvietana si trova in forti difficoltà economiche e rischia al momento seriamente di non trovare risorse per iscriversi al campionato, ma non ci siamo mai sognati di estendere i problemi di una società a tutte. Comunque ripetiamo che a noi fa piacere collaborare con chiunque e se le vostre iniziative potranno portare miglioramenti o anche momenti di discussione come il Workshop da voi richiesto saremmo felici di parteciparvi attivamente.

    Marco Gobbino – Monica Riccio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Popups Powered By : XYZScripts.com