Pesca record per Valerio Caprasecca, 39 kg … e un dito rotto

Questo articolo è stato letto 4848 volte

Valerio Caprasecca, appassionato pescatore di Orvieto Scalo e titolare dell’omonima trattoria, ha catturato con un’esca artificiale, un siluro del ragguardevole peso di 39 Kg, presso il vascone antistante la diga di Corbara. Ha usato una canna da spinning da 2,40 metri , una Speed Master ed un mulinello Shimano, imbobinato con un trecciato dello 0,23.

Per la foga Valerio ha abbandonato la prudenza e nel salpare il “mostro” si è fratturato un dito. Recatosi all’ospedale, con il pesce a bordo della sua auto, più che essere curato dai Sanitari, resa nota la cattura, è stato festeggiato e fotografato dal personale che lo ha immortalato anche in un videoclip.

Commenti

comments

Powered by Facebook Comments

One Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *