giovedì, Aprile 18contatti +39 3534242011
Shadow

Il girone F e la stagione Orvieto Basket visti da Mirko Cupello

Nuovo girone e nuove sfide per la Telematica Italia che ancora una volta appare sempre più ricoprire, nel centro Italia, il ruolo della perfetta squadra “tappabuchi”. Spostata da un girone all’altro senza particolare rispetto della collocazione territoriale, la squadra orvietana, nella prossima stagione, sarà costretta a sobbarcarsi numerose trasferte economicamente impegnative rispetto alle altre umbre, logisticamente più vicine alle sedi di gara marchigiane e abruzzesi. Del nuovo girone e della stagione che sta per aprirsi ne abbiamo parlato con uno dei giocatori in forza all’Orvieto Basket tra i più esperti, Mirko Cupello.

 

Mirko, dunque, un nuovo cambio di girone, stavolta in compagnia delle umbre, come vedi il girone?

Si, nuovo girone, per l’ennesima volta credo che siamo stati penalizzati. Logisticamente sarà un campionato duro ma dal punto di vista delle squadre inserite credo che sarà una stagione entusiasmante. I chilometri saranno tanti ma essere in girone con tutte le umbre credo che per noi sarà unos timolo in più, i derby saranno motivo di grande impegno e di grande seguito da parte del pubblico. Per quanto riguarda la squadre ho iniziato a guardare un po’ i loro roster e devo dire che sarà una stagione molto più competitiva della precedente. Molte squadre hanno trascorsi cestistici importanti e molte si sono rafforzate con giocatori di valori. Non a caso la scomparsa di molti club e la decisione nelle categorie superiori di valorizzare i giovani hanno liberato molti giocatori senior che sul mercato hanno in genere trovato una squadra in fretta. Penso che in questo girone non si potrà parlare di squadre cuscinetto, prevedo un livello molto alto.

Tra i derby ci sarà anche l’inedito scontro con Giuseppe Zannini, colonna storica del basket orvietano, oggi sulla panchina del Foligno …

Sarà un appuntamento curioso, certamente uno stimolo in più. Ho già giocato contro di lui quando ero a Bologna, sono sicuro che saranno sfide interessanti.

L’Orvieto Basket ha annunciato l’acquisto di Luigi Selicato. Conosci il giocatore? Come lo vedi inserito nel roster?

Selicato è un buon giocatore, veloce, duttile, l’ho visto giocare e credo che sarà importante per noi la sua fisicità sotto canestro. Lo scorso anno credo ci sia mancata un po’ questa caratteristica e il suo arrivo potrebbe costituire un valore aggiunto importante.

Si è parlato in città di una tua possibile partenza, quanto c’è di vero in queste voci?

Terminata la stagione ho avuto alcune offerte, è vero, le ho valutate, ne abbiamo parlato con la dirigenza ma poi ho deciso di continuare qui a Orvieto, del resto qualche anno fa sono tornato proprio per questo, ovvero restare a casa. Con la società ci siamo confrontati serenamente e ci siamo venuti incontro.

Pensi di continuare anche l’impegno sul settore giovanile?

Non lo so in questo momento se riuscirò ad onorare l’impegno preso con i più giovani. Ma solo per questioni organizzative di lavoro. Se riuscirò, compatibilmente con il lavoro, a ritagliare uno spazio adeguato per seguire la loro preparazione, ne sarò felice.

Ma del girone e dell’incredibile mancanza di attenzione per il basket orvietano da parte di chi organizza logisticamente i campionati torneremo a parlare in un apposito articolo. In casa Orvieto Basket l’eleganza, l’educazione e la sportività che il club ha sempre manifestato con orgoglio, non permetteranno proteste eclatanti ma certamente la delusione è tanta … ne riparleremo …

 

Commenti

comments

Powered by Facebook Comments


SOSTIENI L'INFORMAZIONE ORVIETANA.
SOSTIENI ORVIETO24/ORVIETOSPORT

2 Comments

  • Baskettaro puro

    E’ vero sarà un girone difficile, ma come dice Mirco, entusiasmante. Finalmente rivedremo tanti derby e quello con Zannini sarà sicuramente attesissimo.Credo che la dirigenza stia preparando un’ottima squadra per affrontare con onore questo girone, d’altronde la squadra è sempre migliorata di anno in anno e ci ha fatto vedere un bel gioco, quindi dobbiamo essere pronti come sempre a sostenerli.

  • orvietano

    Mirco sei un “grande”! La tua scelta di rimanere a Orvieto nonostante le altre offerte è perfetta ed è giusto che contuinui a giocare nella tua città in una società seria e veramente sportiva come l’Orvieto basket.
    In bocca al lupo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Popups Powered By : XYZScripts.com