martedì, Aprile 16contatti +39 3534242011
Shadow

Per Guerriero straordinario test amichevole con il Campobasso: sconfitta la Saces Napoli di A2

La Women’s Basket Campobasso entusiasma ed accende gli spalti sin dal primo incontro amichevole disputato in casa e, con tutta tranquillità, si può affermare quanto si sia sentita la sua mancanza sul parquet del Palavazzieri considerato il notevole pubblico presente. Ma si tratta di una doppia soddisfazione per il club campobassano considerato che il primo successo – su due match amichevoli giocati sino ad ora – arriva contro un team di A2, la SACES Napoli.

Tra le fila opposte Costantino e compagne hanno avuto a che fare con le consolidate esperienze di una squadra che ha davvero dimostrato una grande grinta, nonostante non si trattasse di una partita di campionato. Ma le bianco rosse del presidente Maiella son riuscite ad imporsi con un gioco di squadra, trame offensive molto belle, attaccando in maniera ottimale le zone messe in campo dalle campane e per una buona metà dell ‘incontro anche una difesa a uomo molto agressiva, venuta a calare poi nel finale visto che ancora nelle gambe pesa il duro lavoro atletico fatto con grande attenzione dal Prof Petti; un test decisamente importante contro elementi di risonanza nazionale e internazionale come la nazionale romena Pavel, pivot di 192cm.

A fine incontro il tabellone illumina un soddisfacente 84-81 sintesi di un match avvincente e combattuto durante il quale il pubblico casalingo ha potuto ammirare il rinnovato roster di coach Marco Guerriero, sceso in campo non potendo contare su Castorani, in panchina a causa di un colpo alla caviglia subìto durante la gara contro il Carpedil, e sulla venafrana Vettese, anche lei ferma per qualche problema fisico.

Nonostante la rotazione di soli otto elementi – ha, infatti, potuto dare il proprio “ben trovata” alla sua città adottiva anche il capitano Ciminelli rientrata dopo la forzata assenza nell’ allemento -partita contro la formazione di A2 della Capedil Salerno – la squadra ha davvero dato il meglio di se.

Maiella e la giovane Petrillo 1994 (che dopo la partita ha salutato il gruppo ed è tornata alla natia Chieti per problemi personali, con dispiacere per dirigenza e staff tecnico e con la società subito pronta a scandagliare il mercato) hanno dato il loro importante contributo. La forza del gruppo si è imposta al momento opportuno e trascinanti sono state le azioni di gioco di Fornaro, Costantino ed Ermito, e il gioco orchestrato con intelligenza da Marta Vargiu, autrice anche di 4 su 4 dalla linea dei 6, 75, che hanno accolto l’approvazione e gli applausi dei tifosi presenti.

Coach Guerriero è stato molto soddisfatto della prova e della crescita delle sue ragazze,  sul piano mentale, del gioco, ma consapevole anche che bisogna di tenere sempre i piedi per terra: “la strada intrapresa è quella giusta e bisogna percorla con il lavoro quotidiano e la determinazione dimostrata sin ora da tutte le ragazze.  Sono contento soprattutto di un elemento imprescindibile, la grande forza di questo gruppo che è unito, che ha voglia di crescere ; questo è l’elemento fondamentale per raggiungere gli obbiettivi fissati ad inizio dalla stagione dalla società è li il punto di partenza. Ma la cosa che mi preme di più è che cmq bisogna stare sereni, traquilli, e non esaltarci troppo per quello che stiamo facendo ora;  le vittorie aiutano,  soprattutto contro squadre di categorie superiore a darci quella spinta importante a farci capire le nostra forza, ma solo questo, per il resto sappiamo che dobbiamo crescere e che la strada è lunghissima, tortuosa e difficile, e che ogni giorno dobbiamo aggiungere un mattoncino per diventare Grandi !

 Recipients are judged to have achieved excellence in leadership, strategic planning, customer and market focus, information and analysis, human resource focus, process academic paper writing services management, and results

Commenti

comments

Powered by Facebook Comments


SOSTIENI L'INFORMAZIONE ORVIETANA.
SOSTIENI ORVIETO24/ORVIETOSPORT

4 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Popups Powered By : XYZScripts.com