giovedì, Aprile 18contatti +39 3534242011
Shadow

La Juniores ko di misura a Terni

Finisce 1-0 per i padroni di casa, un palo per l’Orvietana. Debutto per Di Gioacchino.

SPORTING TERNI – ORVIETANA 1-0

SPORTING TERNI: Brunetti; Trastulli, Teodori, Ceccarelli, Gazzani, Paoli, Liurni, Tagliatesta (25’ st Cordiani A.), Mariani (29’ st Roux), Perni (13’ st Valeriani), Flamini. A disp.: Caselunghe, Valleriani, Gentileschi, Filistini, Rossi. All.: Forgia.

ORVIETANA (4-3-1-2): Barbabella; Colasanti, Di Maio, Di Gioacchino, Muccifori; Grassini (25’st Muto), Montagnolo (38’pt Ragno), Pepe; Cherubini (24’st Arcangeli); Graziani C., De Matteo. A disp.: Roncella, Graziani R., Parrino, Staiano. All.: Olimpieri.

ARBITRO: Marchionni di Foligno.

MARCATORI: 14’ pt Perni (ST).

NOTE:  Amm.: Roux (ST); Cordiani (ST), Ceccarelli (ST). Espulsi: 44’st Gazzani (ST) e 48’st Cordiani (ST). Rec.: 2’ pt; 5’ st.

 

Derby amaro per la Juniores dell’Orvietana sconfitta 1-0 a Terni dallo Sporting. Inizio gara caratterizzato da un pressing forsennato dei padroni di casa che riescono così a fermare ogni fonte di gioco dei biancorossi. I frutti della manovra vengono raccolti dallo Sporting al quarto d’ora quando, complice anche una disattenzione difensiva, i padroni di casa trovano il gol che risulterà alla fine decisivo.

L’Orvietana si scuote, gioca più palla a terra e costringe spesso al fallo gli avversari, ma stavolta gli schemi sulle palle inattive, tanto fruttuosi nelle settimane scorse, non portano benefici. Proprio allo scadere del primo tempo De Matteo, dopo uno scambio con C. Graziani, riesce a superare il portiere in uscita colpendo il palo. Il pallone poi corre sulla linea di porta e l’estremo difensore riesce a recuperarlo prima che entri in gol.

Nella ripresa, poco da segnalare per 20 minuti, poi Olimpieri cambia schieramento e passa al 4-2-4. Lo Sporting ora è costretto ad arretrare e difficilmente riesce ad uscire dalla propria metà campo. Pepe, Ragno, Arcengeli e De Matteo riescono tutti a concludere verso la porta, ma mancano di precisione.

Gli ultimi 10 minuti vedono prima Muccifori mancare la deviazione aerea per un soffio su cross di Graziani, poi lo stesso C. Graziani da ottima posizione calcia a botta sicura ma trova la ribattuta disperata di un difensore. Passano due minuti e ancora Graziani, su cross di Arcangeli, si esibisce in una girata aerea ma il portiere si supera con una gran parata.

Lo Sporting solo in un paio di occasioni sfrutta il contropiede ma Barbabella è sempre attento, la squadra di casa finirà addirittura in nove, due espulsioni per falli caratterizzati da eccessivo agonismo, e riesce a chiudersi a riccio e a difendere il minimo vantaggio fino al triplice fischio.

Commenti

comments

Powered by Facebook Comments


SOSTIENI L'INFORMAZIONE ORVIETANA.
SOSTIENI ORVIETO24/ORVIETOSPORT

2 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Popups Powered By : XYZScripts.com