martedì, Aprile 16contatti +39 3534242011
Shadow

“La crisi è per tutti. L’Orvietana però dignitosamente va avanti”. Parla Paolo Lanzi

Riceviamo e pubblichiamo il comunicato stampa dell’Orvietana Calcio.

“Non voglio fare l’autorevole voce della Società, – spiega Paolo Lanzi, in un comunicato stampa appena diffuso dalla Orvietana Calcio, – ma purtroppo in questo momento lo sono, non voglio tornare su vecchi argomenti che sono già stati trattati e ritrattati, l’Orvietana, non possiamo nasconderlo è una Società calcistica con un disavanzo modesto, ma in questo momento importante, abbiamo cercato in questo anno calcistico di mantenere una categoria come più volte detto, importante per la cittadina, prendendo un tecnico esperto e navigato in modo che la sua esperienza ci porti ad una salvezza tranquilla e non difficile come gli anni passati, mi sembra che questa scelta non sia poi male visti i risultati, la squadra è formata da buoni elementi e da parecchi giovani che stiamo cercando in qualche modo di valorizzare, il compito di questo è del Mister, mai e poi mai la Società deve interferire sulle scelte tecniche.

Siamo in crisi come ogni attivita’ produttiva e non di questo paese, – continua Lanzi, – le cifre spese in questo anno sono o meglio erano congrue con le entrate che avevamo programmato, purtroppo questo mondo economico sta destabilizzando le grandi aziende figuriamoci le piccole che avevano promesso piccole sponsorizzazioni, per caduta anche l’Orvietana sta annaspando, cercando comunque dignitosamente di continuare il suo corso.

Leggo sui giornali che non arriveremo a Natale, sento sulle televisioni che siamo sull’orlo del baratro, sento che Lanzi si è defilato (come se fosse il nocchiero indispensabile per la buona riuscita), di questo tutto è vero e niente è vero. Quello che dico e sostengo che questa societè  finirà il suo campionato cercando la dignità in tutte le sue situazioni, perché degni sono i consiglieri, che stanno facendo, che se ne dica, sforzi economici e lavorativi, in questo momento cosi’ difficile.

La Società non prende le distanze dalle affermazioni del Sig. Cianciulli, molto probabilmente le sue dichiarazioni sono utopistiche per la situazione di questo momento, ma dettate soprattutto a stimolare la gente di Orvieto a partecipare e far sentire il suo calore alla squadra ed alla società, da buon calciofilo Cianciulli ha fatto questa affermazione dopo una sconfitta importante, per stimolare anche i ragazzi e tirare fuori un po’ di orgoglio dopo la Caporetto di domenica.

L’Orvietana oggi ha la sua squadra, se gli eventi e i programmi economici saranno mantenuti, se un cambiamento ci sarà, sarà solo formale e non sostanziale, se gli impegni economici verranno meno comunque la società  finirà il suo campionato con la dignità elemento che l’ha sempre distinta in questi anni passati.

La mia figura e persona rimane all’interno di questa struttura sportiva come lo è oramai da tanti anni, partecipando alla riuscita di un miracolo come già fatto gli anni passati. Poi le situazioni interne e i programmi possono differire da mente a mente ma l’importante è che si raggiunga l’obiettivo tutti insieme.

Ritorno su un punto a me caro, Alessandro Paci, Roberto Biagioli, Luciano Petrangeli, Riccardo Cristofori, Fabio Capoccia, Claudio Cavalloro, insomma i membri di questa società sono persone oneste che hanno fatto della loro vita, una vita di lavoro e di sacrifici, si impegnano in questa attività sportiva mettendo soldi e tempo, possono fare bene o male ma comunque fanno.

Sembra che su una televisione locale in una trasmissione sportiva siano usciti delle accuse profonde sulla moralità e l’onestà dell’Orvietana e quindi di queste persone. I miei avvocati stanno prendendo i documenti atti a capire se veramente queste cose sono state dette o ammesse, se questo è, vedremo di denunciare queste infamie che da troppo tempo stanno ledendo l’integrità morale e etica di tutti noi consiglieri e dell’Orvietana calcio.”

Paolo LanziAuch soll immer eine ungerade zahl von personen anwesend https://www.hausarbeit-agentur.com sein, wenn magie getrieben wird

Commenti

comments

Powered by Facebook Comments


SOSTIENI L'INFORMAZIONE ORVIETANA.
SOSTIENI ORVIETO24/ORVIETOSPORT

4 Comments

  • pelè

    Caro Paolo ,sull’onestà tua e dei consiglieri dell’Orvietana ci metto non una, ma tutte e due le mani e sono sicuro che nessun Orvietano la pensa diversamente me.Come tutti avete i vostri difetti ma siete delle brave persone.In passato già ho scritto che chi ha( o come me aveva) a cuore l’Orvietana,non può che ringraziarvi del lavoro svolto negli anni passati.Mi devi però permettere di dissentire sulla dignità da te reclamata,perchè fare delle scelte come quelle fatte quest’anno ,significa fregarsene della propria dignità.Con stima, ex tifoso Pelè

  • Osservatore

    LEGGO SOPRA CHE QUESTO POST E’ STATO LETTO 582 VOLTE, QUINDI MI CHIEDO COME E ‘ POSSIBILE CHE TRA TUTTI QUESTI LETTORI, SOLAMENTE DUE HANNO AVUTO IL CORAGGIO DI COMMENTARLO. TUTTE LE PERSONE CHE FINO A IERI CHIEDEVANO CHIARIMENTI ALLA SOCIETA’ E SONO STATE ACCONTENTATE CHE FINE HANNO FATTO? SONO RIMASTE SENZA PAROLA?INOLTRE GRADIREI SAPERE DALLA REDAZIONE SE ADDIRITTURA SONO ARRIVATI COMMENTI TALMENTE OFFENSIVI Al PUNTO DI NON POTERLI PUBBLICARE. CARO SIGNOR LANZI,VISTO COME VANNO LE COSE,MI DIA RETTA,NEI PROSSIMI”POEMI”, OMETTA QUALCHE “H”, CONIUGHI MALE I VERBI, USI TERMINI DIALETTALI E AVRA’ UN SUCCESSONE!

  • walass

    Parole giuste e oneste di una persona onesta che rappresenta una società fatta da persone oneste.Non crede però che, tolte le offese e l’evidente acredine personale di certi commenti, delle ” sane chiacchiere inutili “(alle quali partecipa con enfasi, ahimè non linguistica, anche il sig. Volpi)siano tipico corollario del calcio stesso e, forse, un breve e semplice rimedio per dimenticare altri problemi?.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Popups Powered By : XYZScripts.com