domenica, Luglio 21contatti +39 3534242011
Shadow

Pari esterno per la Mosconi, sempre a un passo dalla vetta

Orvietani avanti con Pagnotta e raggiunti a fine primo tempo. Pimpolari fallisce il rigore a inizio ripresa e i rossoblu devono accontentarsi del pareggio con la Subasio.

 

S.S.D. Subasio – GSD Federico Mosconi 1-1

 

Federico Mosconi: Mandini – Ricci – Fattorini – Baldini – Colurcio – Antichi – Tonelli -Croccolino, Pimpolari (st Bocchino) – Pagnotta (st Sciulli) – Ranchino (st Santo). (a disposizione: Provenzani, Franciaglia, Tota, Passero). All. Fatone Riccardo

 

S.S.D. Subasio: Nizzi – Ceccarini – Quinti – Brignami – Cairoli – Siena – Cingillo (st Angeloni) – Federici (st Vitali) – Palombo – Tassone – Falcinelli Fe.. (a disposizione: Brunozzi, Acciarresi, Dogana, Falcinelli Fa) all. Coresi

 

Arbitro: Ferranti di Perugia

Reti: 11’ pt Pagnotta (FM), 44’pt Falcinelli F. (Su)

 

RIVOTORTO DI ASSISI: ai piedi del Monte Subasio i ragazzi di Mister Fatone sono arrivati in grande forma per poter fare bottino pieno. Le carte in regola c’erano, è mancata solo un pizzico di fortuna e poi si sa, nel calcio se non fai (il secondo e terzo) goal prima o poi la fanno gli altri. Comunque tutti ma veramente tutti hanno dimostrato anche oggi di meritare il posto in classifica. Complimenti.

 

La partita inizia proprio bene e si sente ancora nell’aria il profumo della domenica passata.

 

E si!! Proprio all’11’, stesso minuto del secondo goal di Pagnotta di domenica con il Cerqueto, il grillo di casa Mosconi conquistata palla in area avversaria e con un secco tiro rasoterra in diagonale gonfia la rete di Nizzi.

 

E’ 1 a 0. Pagnotta salta più di prima.

 

La partita è in mano del F.M. In mezzo al campo con Baldini, oggi meglio ancora c’è Croccolino. Insieme incartano la palla ai dirimpettai del Subasio. Mentre sulla fascia di sinistra il mancino Fattorini e il tenace Tonelli fanno valere i loro fraseggi. Ed è proprio da quella fascia che parte l’azione della seconda vera nitida succulenta occasione per gli sferracavallesi: Fattorini appoggia a Tonelli, Tonelli a Pagnotta che dopo una cavalcata di 20 metri pennella un cross e mette la palla sulla testa del bomber Pimpolari, incornata e gran tuffo del portiere. Questo dopo appena 17 minuti.

 

Passano pochi minuti, esattamente al 23’, questa volta sulla fascia sinistra, dopo uno scambio in mezzo al campo per opera di Baldini e Croccolino , la palla arriva fra i piedi dell’eclettico Ranchino che, invece di tirare in porta, appoggia al centro verso un compagno dando modo alla difesa di casa di liberare. Lo chiameremo eccesso d’altruismo. La prossima volta sii egoista e…………

 

A questo punto della partita i padroni di casa del Subasio si sono visti ben poco. Mandini anche oggi sembra inoperoso. La linea “Magninot” eretta da Colurcio, Antichi e Ricci sembra impenetrabile.

 

I minuti passano con i rosso blu che tentano in tutti i modi di mettere al sicuro il risultato.

 

Ma è proprio allo scadere del primo tempo, precisamente al 44’, che da una punizione sulla tre quarti del campo del F.M. il numero 10 Tassone calcia debolmente una palla, senza pretese, la difesa guidata da Colurcio si distrae e Falcinelli con un leggero colpo di testa mette fuori causa Mandini. 1 a 1.

 

Veramente una disattenzione.

 

Nel secondo tempo la musica non sembra cambiare.

 

Mister Fatone sprona i suoi ragazzi, e già al 3’, il grillo Pagnotta viene atterrato in area, non ci sono dubbi, l’arbitro Ferranti decreta la massima punizione.

 

Sul dischetto si posiziona l’estremo attaccante Pimpolari. Breve rincorsa, tiro sulla sinistra di Nizzi però la palla va fuori sfiorando il palo.

 

Gli undici di Subasio prendono fiducia ed iniziano a credere che la fortuna è dalla loro parte

 

Si fanno sentire anche sul piano fisico scagliando duri colpi prima a Pimpolari, piccolo taglio sulla nuca e poi a Pagnotta con un pugno in faccia.

 

Riescono a creare alcune occasioni nei minuti centrali, prima con Falcinelli e poi con Tassone, che però il portierone Mandini riesce a neutralizzare con decisione e sicurezza.

 

Ma è alla scadere della partita, proprio al 44’ che Colurcio, su punizione del geometra Croccolino, non riesce a far capitolare gli undici di Coresi.

 

La vittoria sarebbe stata meritata.

 

Da Subasio è tutto. Vi aspettiamo domenica prossima 27 novembre 2011 per un’altra avvincente partita dei ragazzi di Mister Riccardo Fatone.

 

Commenti

comments

Powered by Facebook Comments


SOSTIENI L'INFORMAZIONE ORVIETANA.
SOSTIENI ORVIETO24/ORVIETOSPORT

2 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Banner to display

No Banner to display

Popups Powered By : XYZScripts.com