lunedì, Maggio 20contatti +39 3534242011

Shadow

Buon inizio per la Libertas Pallavolo U17 M

E’ iniziato sotto l’auspicio di una buona stella il campionato della Libertas pallavolo Orvieto, U17 maschile. Sotto i riflettori della palestra del liceo scientifico, i ragazzi di coach Lisei hanno affrontato i pari età del Vivi Altotevere volley San Giustino, atleti del tutto sconosciuti, considerato che sino all’anno scorso militavano nel San Sepolcro, campionato di categoria Toscana. Il sestetto di partenza vedeva Impannati in cabina di regia, Palmucci contromano, Marsiantonio e Massi bande, Orlandi e Volpe centrali, Simonetti libero.

Il primo set, superata una fase emotiva (giustificata) iniziale, prendeva la giusta direzione, con servizi pungenti ed attacchi efficaci, mettendo a dura prova ricezione e difesa altotiberina. Palmucci (top scorer, 30 punti in archivio), vera macchina da fuoco, lasciava sul taraflex segni indelebili, difficilmente risanabili dal personale addetto alle pulizie.

Registrato il 1° set in casa Orvieto, il 2° lasciava presagire un ritorno del San Giustino, il quale allungava sino allo 0 – 7. Obbligato dalle circostanze, coach Lisei chiama inesorabilmente a raccolta i propri boys, complice una “strigliata” di quelle memorabili, voci attendibili dicono che sia stata ascoltata anche in Orvieto centro, la Libertas ricomincia a giocare a volley, recuperando lo svantaggio ed andando addirittura a strappare il set.

Al ritorno in campo, motivati dal doppio vantaggio, Orvieto gioca un buon volley, tenendo a debita distanza l’avversario. Tutto lasciava sperare in un lieto fine per Orvieto, ma, complici alcune disattenzioni ed un Volpe particolarmente nervoso sotto rete (preso di mira da alcuni giocatori avversari e componenti la panchina), il terzo set si chiudeva ad appannaggio del San Giustino.

Il 4° set nasceva sulla falsa riga del precedente, ma in questo caso nervosismo e disattenzioni lasciavano il posto ad una maggiore concentrazione, consci del fatto che la posta in palio era importante, arrivare al tie-break, avrebbe soltanto falsato il risultato, troppo alto è il divario tra le due squadre, eccezion fatta per il giovane Bongiorno, ottima banda, l’anno scorso in panchina con il San Giustino, serie A1. Nota positiva della serata, l’utilizzo di tutta la rosa a disposizione, nessuno escluso.

Prossimo appuntamento è per martedì, 30 ottobre, ore 16,30, in quel di Terni, contro il Circolo Lavoratori.

Libertas pallavolo Orvieto: Palmucci Simone 30, Massi Giulio 1, Marsiantonio Giordano 6, Biancalana Nicola, Taddei Gabriele, Impannati Andrea 5, Volpe Mattia 13, Viscardi Valerio, Pesci Paolo 3 , Orlandi Luca 7, Simonetti Giulio (L), coach Lisei Fabrizio.

Altotevere volley San Giustino: Giovannini, Cheli, Zazzi, Bongiorno, Cherubini, Pecorari N., Pecorari A., Cangi (L1), Stasi (L2), coach Pitaccio P..

3 – 1: (25-17), (25-23), (26-28), (25-17).

Arbitro: Sig. Materazzini Massimiliano.

a cura di Frealdo PlevoHeißt die https://www.ghostwriter-hilfe.com landesregierungen müssen nur wollen

Commenti

comments

Powered by Facebook Comments


SOSTIENI L'INFORMAZIONE ORVIETANA.
SOSTIENI ORVIETO24/ORVIETOSPORT

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Banner to display

No Banner to display

Popups Powered By : XYZScripts.com