lunedì, Marzo 4contatti +39 3534242011
Shadow

Telematica a ranghi ridotti non evita il KO a Gubbio

La Telematica non ce la fa sul difficile campo di Gubbio a bissare la bella vittoria ottenuta domenica contro San Giovanni Valdarno . Questa volta trova di fronte una squadra al completo ed in un ottimo stato di forma a differenza degli orvietani che si presentano con alcune defezione (assenti Ciriciofolo e Cortelli) ed elementi del calibro di Gori e Selicato con problemi fisici non superati durante la settimana. La partita vede il Gubbio partire subito forte con Puleo sugli scudi ma la Telematica recupera con Palmerini ed Agliani chiudendo il primo quarto a ruota dei perugini 15-12.

Il secondo quarto vede sempre Gubbio comandare le danze mentre coach Brandoni deve vedersela con i per due falli in attacco fischiati a Gori che insieme al terzo lo portano in anticipo in panchina. Nelle fila eugubine entra in campo anche il leader Martina che con la sua esperienza e talento riesce a trascinare la propria squadra . La Telematica resiste comunque con i giovani Rosati,  Frosinini e Brunelli riuscendo a chiudere il primo tempo sempre a tre punti dalla squadra di casa 30-27.

Nel terzo quarto però merito ai locali di aumentare l’intensità offensiva così che Puleo e Martina riescono a trasformare gli errori dell’attacco biancorosso in canestri di alta scuola. Così la squadra di coach Pienotti raggiunge il massimo vantaggio di 18 punti subito ridotti a 13 alla fine del terzo quarto. Nell’ultimo la Telematica con la zone-press riduce il divario sotto la doppia cifra senza però mai arrivare a uno o due possessi che le avrebbero permesso di giocarsi la partita nei minuti finali. Terminerà la gara 67-59 con Selicato costretto ad uscire prematuramente dal campo per il riacutizzarsi dello stiramento all’adduttore. Prossimo importante incontro per i ragazzi di coach Brandoni sarà domenica al Palaporano contro la corazzata Monsummano che dopo aver perso a sorpresa la prima gara di campionato ha vinto le altre quattro trovandosi sola al terzo posto dietro Piombino ed Altopascio

 

Gubbio –  Telematica Orvieto    67 – 59

 

Parziali: 15-12, 30-27, 55-41, 67-59

 

Arbitri:  Orlandini e Fabbri

 

Gubbio: Puleo 19, Maurizi 4, Martina 14, Pellegrini 2, Fiorucci 7, Venturi, Brunetti 12, Gabrielli 2, Pettinacci, Cappannelli 7. All. Pierotti

 

Orvieto: Brunelli 7, Palmerini 16, Agliani 5, Frosinini 6, Marsili 10, Battistelli, Rosati 4, Gori 5, Selicato 2, Cupello 4. All. Brandoni .

 

DA GUBBIO:

La quinta giornata di campionato vede vincere il Basket Gubbio con la Telematica Orvieto per 67 a 59. Gli uomini di coach Pierotti partono subito bene accaparrandosi per primi il possesso della palla e subendo immediatamente uno sfondo. A pochi minuti dall´inizio gli eugubini hanno già recuperato 4 palle importanti e si trovano in vantaggio di 6 punti sugli avversari. Bellissima l’azione che vede Puleo artefice di uno scarico sotto canestro per Capannelli che non sbaglia.

A due minuti dal suono della prima sirena doppio cambio per la Barbetti :escono Capannelli e Fiorucci ed entrano Martina e il giovane Maurizi che si da subito da fare con una buona penetrazione sbagliando purtroppo il canestro. All’inizio del secondo quarto di gioco la squadra di casa si trova tre punti sopra gli avversari. Nei primi minuti entrambe le formazioni sbagliano palloni importanti. L’Orvieto però si rifà con un canestro quasi impossibile di Palmerini che cadendo riesce comunque a mettere. Nell’azione seguente Puleo su palla recuperata regala grande entusiasmo al pubblico realizzando un tripla e portando quindi la propria squadra in vantaggio di 5 punti.

Ad un minuto dalla pausa lunga l’Orvieto si fa sentire con un doppio possesso dove Palmerini dopo un tentativo sbagliato realizza una tripla. Nell’ultimo secondo di gioco Puleo riceve uno scarico sotto canestro e non sbaglia concludendo quindi questa seconda frazione di gioco che vede il Gubbio a 30 e l´Orvieto a 27. Nella terza ripresa parte forte la Barbetti con Puleo che marcato da due uomini riesce a realizzare un canestro difficile. A soli tre minuti dall’inizio il Basket Gubbio prende un breack di 10 punti sulla squadra avversaria. Gli uomini di coach Pierotti sono davvero molto intensi e concentrati non concedono nulla agli avversari e si buttano su tutti i palloni.

A quattro minuti dalla fine del quarto si fa sentire anche Martina che dopo una penetrazione “super” realizza una grande tripla; gli avversari forse per la pressione della gara commettono tre falli consecutivi e inoltre provano il pressing che però ha uno scarso risultato. L’ultima frazione di gioco inizia con la difesa a zona della Telematica;la squadra di casa risponde con tiri azzardati che non vanno a segno. Il Gubbio rallenta i ritmi fino a sei minuti dalla fine dove in attacco fa lavorare molto gli avversari. A pochi minuti dalla fine della gara Capannelli esce per cinque falli l’Orvieto cerca di rientrare in partita portandosi a meno 10 punti ma Martina con una tripla e Puleo sotto canestro chiudono la partita.E’ stata davvero una gara all´insegna dell’intensità di gioco e dei ritmi alti;

Commenti

comments

Powered by Facebook Comments


SOSTIENI L'INFORMAZIONE ORVIETANA.
SOSTIENI ORVIETO24/ORVIETOSPORT

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Popups Powered By : XYZScripts.com