“Una mano per Orvieto” consegna le donazioni agli alluvionati

Questo articolo è stato letto 1131 volte

una mano per orvieto consegna 1Sono in consegna da sabato 16 marzo scorso, le somme devolute dal progetto “Una mano per Orvieto” iniziativa privata che fa capo alla testata OrvietoSport.it, al suo direttore responsabile Monica Riccio, e a Nicola Magrini, collaboratore della testata ma anche orvietano che in prima persona ha vissuto i danni dell’esondazione del Paglia del 12 novembre scorso. L’iniziativa, volta a dare una mano, seppur piccola, a case e condomini che hanno subito danni nel corso della alluvione di novembre, si è messa in moto all’indomani della esondazione del fiume e ha trovato ampi consensi in tutta la popolazione orvietana e non. In tutto – ma la cifra non è ancora definitiva perché ci sono state promesse altre donazioni – sono stati raccolti circa 8000 euro.

Sono stati compilati per il momento 21 assegni circolari che sono stati consegnati (o stanno per essere consegnati) ai rappresentanti dei condomini o delle case della zona iniziale di Via Angelo Costanzi e sono stati inviati vari bonifici ai titolari di conti correnti o agli amministratori di alcuni condomini più grandi. Le cifre consegnate, che serviranno ovunque per la tinteggiatura delle scale e degli ingressi dei condomini e delle case, sono mediamente di circa 200 euro per unità (condominio o casa).

una mano per orvieto consegna 2

 

A questo punto, ultimate le operazioni rimanenti di bonifico (ci mancano alcuni conti correnti e qualche assegno ancora da consegnare) dovrebbe restare una cifra intorno ai 1000 euro che terremo a disposizione di eventuali dimenticanze e, se a giugno 2013, non avremo ulteriori richieste useremo la cifra rimasta per una piccola festa di quartiere proprio alla “Corea” martoriata dall’alluvione.

Ringraziamo tutti coloro che hanno fatto in modo che si arrivasse presto e bene a consegnare queste cifre, piccole ma utili per ripartire, tutte le realtà sportive, ricreative e commerciali che ci hanno dato una mano nella raccolta, e la Cassa di Risparmio di Orvieto che, come di consueto, ha dimostrato grande disponibilità e professionalità nell’aiutarci a gestire le donazioni e la consegna delle somme agli alluvionati.

Commenti

comments

Powered by Facebook Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *