martedì, Giugno 18contatti +39 3534242011
Shadow

Alfina Bike Team: Cirilli come Cavendish

Domenica 5 Maggio ad Arezzo si è disputata la 32a edizione della corsa “Il nastro d’oro” riservata ai ciclisti della categoria “esordienti”. Sui 25 chilometri del velocissimo percorso aretino, reso ancor più insidioso dall’asfalto bagnato dalla pioggia caduta prima della gara, si sono dati battaglia un centinaio di ragazzi arrivati nella città toscana da molte regioni del centro-sud Italia. Il ritmo di gara è stato elevatissimo ma visto che il percorso non presentava asperità di rilievo i concorrenti si sono presentati sul rettilineo del traguardo a ranghi compatti; i più coraggiosi hanno affrontato l’ultima curva a 300 metri dall’arrivo nelle prime posizioni e si sono giocati la vittoria; ai meno 100 metri con una progressione impressionante il fortissimo corridore umbro dell’ Alfina Bike Team ha rimontato 6-7 posizioni tagliando il traguardo per primo e a braccia alzate. Per “Tintador” quella di Arezzo è stata la prima vittoria nella nuova categoria, dopo una serie di piazzamenti a podio nelle gare precedenti.

Commenti

comments

Powered by Facebook Comments


SOSTIENI L'INFORMAZIONE ORVIETANA.
SOSTIENI ORVIETO24/ORVIETOSPORT

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Banner to display

No Banner to display

Popups Powered By : XYZScripts.com