Amatori FIGC: alla Torre San Severo la Coppa di Lega 2012/13, battuto il Baschi ai rigori

Questo articolo è stato letto 2568 volte

Dopo oltre 110 minuti di gioco la Torre San Severo si aggiudica ai calci di rigore la finale della Coppa di Lega 2012/13 amatori Figc battendo per 5 a 2 il Baschi. Una gara entusiasmante, combattuta ed aperta fino agli ultimi secondi di gioco, con le due squadre che si sono affrontate a viso aperto per tutto il confronto, il tutto di fronte ad una numerosa cornice di pubblico, vera e propria novità nelle nostre zone per una partita amatoriale.

Il pronostico iniziale, sia per la migliore posizione in classifica nel campionato che per il ruolino di marcia nel girone finale di coppa,  vedeva favorito il Baschi a scapito di una Torre San Severo al quartultimo posto in classifica e qualificata in finale solo per una migliore differenza reti, ma in questa gara i 14 punti che separano le due squadre in campionato non si sono visti ed alla fine ancora una volta abbiamo avuto la conferma che i pronostici, sono fatti per non essere rispettati. Sin dalle prime battute però una lieve supremazia territoriale del Baschi lasciava presagire che capitan Chiasso e compagni potessero prendere il sopravvento sugli avversari da un momento all’altro ma l’abnegazione ed il grande spirito di sacrificio dell’undici di mister Morelli ha fatto la differenza alla distanza. Infatti dopo una prima frazione terminata a reti bianche solo grazie ad un grande intervento di Roso, nella ripresa la Torre San Severo decide di uscire dal guscio ed al 18’ passa in vantaggio con il velocissimo Morosini, classe 1992, che punta la difesa prendendo in velocità il suo diretto marcatore ed appena entrato in area incrocia il tiro sul secondo palo battendo Puppola. Il Baschi si scuote e grazie ad i nuovi innesti inizia il forcing che culminerà nel gol del pari. Al 33’ Torolli, il migliore dei suoi, confeziona dalla destra un delizioso assist per Tomassini che può solo spingere la palla in fondo al sacco per il gol del pari. Nei minuti successivi la stanchezza inizia a farsi sentire e le squadre si allungano senza più cercare il colpo di grazia da dare all’avversario, rimandando la contesa ai supplementari con l’intento di recuperare energie. Nei minuti del primo tempo supplementare accade di tutto con il Baschi che prima conquista un calcio di rigore, calciato sulla traversa da Chiasso,  e poi rimane in 10 in seguito all’espulsione di Ceci per fallo da ultimo uomo su Morosini lanciato a rete. Morosini cade in area ma il fallo era iniziato fuori pertanto l’arbitro concede alla Torre San severo una punizione dal limite dell’area, scatendo le vivaci proteste della panchina biancoazzurra che reclama a gran voce il calcio di rigore. Proprio in seguito alle reiterate proteste Alessandro Caccavello viene allontanato dal campo lasciando mister Morelli con un uomo in meno a disposizione.

Sugli sviluppi della punizione battuta a rete da Biagio Della Bella arriva la grande risposta di Puppola che devia in angolo. Questa è l’ultima vera occasione da rete del match dopodiché la fasi di gioco sono abbastanza spezzettate  e caratterizzate da molti lanci lunghi e poche idee. Inoltre la stanchezza prende il sopravvento ed alcuni dei protagonisti, ormai stremati, sono costretti ad uscire dal campo per via dei crampi. Si arriva così ad i calci di rigore ed anche qui viene sfatato un altro tabù, quello che alla fine dei tiri dal dischetto vede uscire sconfitta la squadra che segna il primo calcio di rigore.  Infatti il primo ad andare dagli undici metri è capitan Franceschini che batte angolato ed infila a fil di palo alla destra di Puppola. Il Baschi potrebbe pareggiare subito ma Ciuco calcia abbondantemente a lato. Non sbaglia invece Ferrara che infila a mezza altezza sulla sinistra del portiere avversari. Così come non sbaglia Antonelli che spiazza Roso riaccendendo le speranze del Baschi. A spegnerle però ci pensa ancora Morosini che dopo una lunga rincorsa anticipa la battuta all’ultimo passo e infila sotto all’incrocio. La replica immediata spetta a Tomassini che calcia bene ma angola poco e Roso in due tempi blocca esultando poi come se avesse segnato un gol. A siglare la rete decisiva ci pensa Giuseppe “Pino” Della Bella che con freddezza batte Puppola per la quarta volta dagli undici metri e viene sommerso dall’abbraccio dei suoi compagni che festeggiano questa importante la vittoria. A festeggiare la vittoria con i propri compagni c’è anche Fabio Menchinelli, storica bandiera della Torre San Severo e costretto a saltare questa finale per un grave infortunio occorsogli nell’ultimo match casalingo.  A distanza di otto anni dunque dalla prima vittoria nella finale  di Coppa, la Torre San Severo si concede un meritato bis che premia il sacrificio di giocatori, dirigenti e allenatore, salutati calorosamente dai proprio sostenitori che li hanno incitati dal primo all’ultimo minuto di gioco. Alla premiazione, oltre ai rappresentanti della Delegazione di Orvieto Avola e Polegri, sono intervenuti il Presidente della delegazione provinciale di Terni Giampiero Micciani e il Presidente della delegazione di Terni Massimo Forti che hanno rinnovato l’appuntamento alla Finale Regionale della Coppa Umbria, prevista per giugno, dove la Torre San Severo affronterà la vincitrice della Coppa Umbria della Delegazione di Città di Castello.

 

LA CRONACA:

 

(primo tempo)

 

4’- subito Baschi in avanti con l’affondo di Fedeli sulla sinistra che serve al centro dell’area di rigore per Chiasso ma la conclusione di precisione del numero 10 del Baschi viene alzata sopra la traversa da Roso;

 

6’- ancora Fedeli sulla fascia che serve al centro Baiocco che al momento della conclusione viene “murato” da Franceschini. La respinta finisce ancora allo stesso Baiocco che prova ad angolare ma colpisce in pieno Biagi sul corpo;

 

8’ – si affaccia in avanti la Torre: conclusione dalla distanza di Biagio Della Bella che trova la presa sicura di Puppola;

 

13’ – punizione dal limite dell’area per la Torre: gran botta di Ferrara respinta dalla barriera del Baschi;

 

17’ – prosegue il forcing della Torre: insidiosa conclusione dal limite dell’area di Franciaglia deviata in corner da Puppola;

 

22’ – sul versante opposto pennellata dalla destra di Boccio per l’incornata ravvicinata di Baiocco  che trova la grande risposta in corner di Roso. Sugli sviluppi del corner conclusione insidiosa di Chiasso che cerca di sorprendere Roso con un pallonetto ma trova la pronta risposta del portiere avversario;

 

28’ – triangolazione Baiocco-Tomassini-Chiasso in campo aperto del Baschi con la conclusione fuori misura del capitano;

 

30’ – fra un coro da stadio e l’altro, bel numero di Franciaglia che davanti alla propria panchina fa fuori due avversari con un gioco di prestigio e riceve gli applausi dei suoi sostenitori;

 

31’ – ancora un buon affondo del Baschi con Baiocco che riesce a guadagnare il fondo ma non viene supportato dai compagni ed il suo cross è facila preda della difesa avversaria;

 

35’ – già beccato dalla panchina della Torre San Severo per qualche intervento poco ortodosso, Stefano Busso paga con il giallo il fallo su Morosini;

 

37’ –  da un errato disimpegno di Biagi verso il limite dell’area, Tomassini si ritrova la palla suoi piedi  ma la sua conclusione coglie in pieno un avversario;

 

38’ – occasione per la Torre ma la conclusione dal limite di Ricciuti esce a lato;

 

40’ – conclusione insidiosa di Ferrara che impegna seriamente Puppola;

 

(secondo tempo)

 

1’ – nessuna sostituzione effettuata durante l’intervallo da parte dei due allenatori. Le fasi iniziali della ripresa vedono il Baschi provare l’affondo per vie centrale con verticalizzazioni improvvise mentre la Torre manovra con più scioltezza fasce.

 

2’ – iniziano i primi movimenti sulle panchine con Onofreiciuc che inizia la fase di riscaldamento per la Torre seguito a ruota da Torolli, Ceci e Ciuco per il Baschi;

 

5’ – buon palleggio sulla trequarti del Baschi che libera al tiro Tomassini ma la conclusione da fuori area del numero 7 esce abbondantemente a lato;

 

6’ – prima sostituzione per il Baschi: Fedeli lascia il posto a Torolli che si notare subito con un affondo sulla sinistra ma la sua conclusione è da dimenticare;

 

11’ – punizione dal limite per il Baschi ma la conclusione a sorpresa di Chiasso è fuori;

 

12’ – seconda sostituzione per il Baschi: esce Boccio ed entra Ceci;

 

14’ –  lancio lungo di Ferrara in mezzo all’area per la testa di Biagio Della Bella che prova la deviazione all’indietro ma colpisce male;

 

15’ – primo cambio anche per mister Morelli che richiama uno spento Ricciuti per l’ingresso in campo di Onofreiciuc;

 

17’ – terzo avvicendamento tra le fila del Baschi: Luca Ciuco entra in campo al posto del difensore Caiello con Ceci che arretra;

18’ –  neanche il tempo di riordinare le idee in difesa per il Baschi che la Torre colpisce. Grande spunto personale del giovane Morosini che supera in velocità il suo diretto marcatore, entra in area e batte Puppola con un preciso e potente diagonale;

 

21’ –  ancora un incontenibile Morosoni , galvanizzato dalla rete del vantaggio, sul vertice sinistro dell’area costringe  Fossati al fallo che gli costa il giallo. La punizione non è sfruttata a dovere da Biagio Della Bella;

 

24’ – Torolli, liberato in area dal filtrante di  Chiasso, concludi in diagonale ma la palla sfiora il palo lontano;

 

25’ – anche Ferrara finisce sul taccuino dell’arbitro Ciuffa, impeccabile la sua direzione di gara, per il fallo su Ciuco;

 

32’ – forcing del Baschi: cross di Tomassini per Baiocco che sullo stacco si appoggia all’avversario commettendo fallo e spreca così una buona occasione per segnare;

 

33’ – ancora il vivacissimo Torolli, pescato in area sul filo del fuorigioco da Chiasso, si guadagna il fondo e crossa basso sul secondo palo dove trova Tomassini che non può sbagliare. Pareggio del Baschi.

 

36’ – conclusione da fuori di Torolli che Roso lascia sfilare a lato del palo alla sua destra.

 

(primo tempo supplementare)

 

2’ – punizione dai 30 metri per la Torre in seguito all’atteramento di Franciaglia. Posizione ideale per la battuta di Ferrara ma è lo stesso Franciaglia che s’incarica dell’esecuzione. Troppo debole il suo destro a giro per la parata facile di Puppola;

 

3’ – incursione in area di Ciuco che costringe al fallo Biagi: rigore per il Baschi ed ammonizione per il difensore della Torre. Dal dischetto va Chiasso che calcia centrale spiazzando Roso ma coglie in pieno la traversa. La palla torna in campo lasciando impietriti i giocatori del baschi mentre la Torre riparte velocissima in contropiede. Suggerimento in avanti per l’inesauribile Franciaglia che fugge verso la porta ma viene fermato irregolarmente da Ceci al momento della conclusione. Rosso per il giocatore del Baschi per fallo da ultimo uomo e punizione dal limite per la Torre.

 

4’ – Espulso Caccavello dalla panchina per vivaci proteste nei confronti del direttore di gara;

 

6’ – S’incarica della battuta Biagio Della Bella che piazza sul primo palo a giro superando la barriera ma trova la pronta risposta di Puppola che devia in corner;

 

7’ – da corner parabola insidiosa di Biagio Della Bella che costringe Puppola ancora in angolo;

 

12’ – il Baschi si riaffaccia dalle parti di Roso: pennellata dai 35 metri di Chiasso per l’inserimento al centro dell’area di Moreno Carboni che cerca la deviazione di testa ma sfiora solamente la sfera;

 

14’ – la stanchezza inizia a farsi sentire: due giocatori della Torre a terra con i crampi. Inevitabile la sostituzione per Biagio Della Bella che esce zoppicando, al suo posto entra Angelo Lisei;

 

(secondo tempo supplementare)

 

2’ – affanno iniziale per la Torre che subisce pericolosamente l’iniziativa avversaria: ancora Torolli in evidenza. Il numero 19 si porta sul fondo con un’azione fotocopia a quella del gol del pari ma questa volta il suo cross al centro trova la provvidenziale smanacciata di Roso;

 

3’ – il Baschi tenta il tutto per tutto inserendo forze fresche in attacco: esce Baiocco per l’ingresso in campo di Ranieri;

 

6’ – lancio filtrante di Chiasso per il neo entrato Ranieri fermato dall’ottima chiusura del sempre vigile Biagi;

 

8’ – lancio lungo di Ferrara per il taglio di Morosini ma il numero 11 della Torre è sovrastato da Carboni;

 

13’ – anche Liberti è vittima dei crampi e lascia il posto a Biancalana per il terzo cambio operato da mister Morelli

 

GLI UOMINI PARTITA di “ORVIETOSPORT.IT”:

 

GABRIELE ROSO (Torre San Severo): suo gran parte del merito di questa vittoria. Nel momento cruciale del match si rivela decisivo con due grandi interventi che negano il gol del vantaggio al Baschi e danno morale ai suoi. Si supera poi ai rigori parando il rigore allo specialista Tomassini. VOTO 7,5

 

MARCO MOROSINI (Torre San Severo): in mezzo ai giganti del Baschi si fa valere duellando con grande tenacia per tutta la gara dimostrando carattere nonostante i suoi venti anni. Sfrutta la sua grande velocità puntando sempre la difesa e quando riesce a prendere il tempo ai difensori, diventa letale. Il gol del vantaggio è un capolavoro così come l’esecuzione del calcio di rigore. VOTO 7,5

 

CLAUDIO TOROLLI (Baschi): vista la sua ottima prestazione non si capisce perché questo ragazzi entri in campo solo al 6’ della ripresa. Col passare dei minuti cresce a vista d’occhio dando quel pizzico di vivacità che mancava al reparto offensivo del Baschi. Confeziona l’assist per il gol del pari, prova a ripetersi poco dopo ma trova una miracolosa deviazione di Roso e sfiora il palo con un gran diagonale nella ripresa. VOTO 7+

 

CONTRIBUTO A CURA DI STEFANO ROMANINI E CRISTIANO CAPRETTO

 

08/05/2013 ORE 21:00 -STADIO “L. MUZI” ORVIETO

FINALE COPPA DI LEGA AMATORI FIGC 2012/13

 

AM.BASCHI-TORRE SAN SEVERO 1-1 (2-5 D.C.R)

 

AM.BASCHI (3-4-1-2): Puppola 7, Fedeli 6.5 (dal 6’ st Torolli 7), Caiello 6.5 (dal 18’ st Ciuco 6), Antonelli 6.5, Fossati 6, Carboni M. 6, Tomassini 6.5, Boccio E. 6- (dal 12’ st Ceci 6), Baiocco 6 (dal 4’ II°ts  Ranieri S.V.), Chiasso 5.5 (C), Busso S. 6.5

A DISP: Gialletti, Carboni D., Busso A.

ALLENATORE Andrea Busso 6

 

TORRE SAN SEVERO (4-4-2): Roso 7.5, Ferrara 6.5, Biagi 6, Franceschini 6.5 (C), Benella 6, Della Bella G. 6.5, Liberti 6.5 (dal 13’ II°ts Biancalana S.V.), Franciaglia 6, Ricciuti 6 (dal 15’ st Onofreiciuc 6), Della Bella B. 7 (dal 15’ I°ts Lisei 6), Morosini 7.5

A DISP: Menichetti, Caccavello, Perni, Capelli

ALLENATORE Roberto Morelli 7-

 

Reti: 18’ st Morosini (0-1), 33’ st Tomassini (1-1)

Sequenza rigori: Franceschini (T) gol 1-2, Ciuco (B) fuori, Ferrara (T) gol 1-3, Antonelli (B) gol 2-3, Morosini (T) gol 2-4, Tomassini (B) parato, Della Bella G. (T) gol 2-5

N.B: Al 3’ del secondo tempo supplementare Chiasso sbaglia un rigore per il Baschi

 

Ammoniti: 35’ pt Busso S. (B), 21’ st Fossati (B), 25’ st Ferrara (T), 40’ st Torolli (B), 4’ I°ts Biagi (T),

 

Espulsi: 5’ I°ts Ceci (B) per fallo da ultimo uomo, 5’ I°ts Caccavello (T) per proteste

 

ARBITRO: Enrico Ciuffa

ASSISTENTI: Di Costanzo-Urbani

 

Recupero: primo tempo 2 min., secondo tempo 3 min., primo suppl. 2 min., secondo suppl. 3 min.

Corner: 4 a 3 per Torre San Severo

 

Note: serata umida, campo in buone condizioni, spettatori 200 circa

Commenti

comments

Powered by Facebook Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *