Finale regionale Coppa Umbra FIGC. Torre S.Severo beffata ai rigori, Piosina pigliatutto

Questo articolo è stato letto 3277 volte

Dopo una lunga ed appassionante stagione amatoriale si arriva finalmente ad uno dei più attesi appuntamenti dell’anno: la finale regionale di Coppa Umbra. Ad affrontarsi nella suggestiva cornice dell’impianto federale di Prepo a Perugia, la Torre San Severo fresca vincitrice della Coppa Umbra del girone orvietano e la temibile formazione tifernate del Piosina, capace in questa stagione di spezzare nel proprio girone l’egemonia decennale dell’Amatori Lama mettendo a segno il prestigioso “double” scudetto+coppa.  Formazione al gran completo per il Piosina che vuole fortemente il terzo trofeo stagionale mentre la Torre, ugualmente motivata, si presenta alla finale con una rosa rimaneggiata: solo quattordici gli uomini a disposizione di mister Morelli a causa di alcune squalifiche e dei numerosi infortuni. La presenza sugli spalti invece è nutritissima da entrambi le parti, con le rispettive tifoserie accorse all’impianto federale con dei pullman noleggiati per l’imperdibile occasione. La partita inizia con un buon ritmo anche se le occasioni da gol sono poche. Il Piosina ha un leggero predominio territoriale ma l’organizzazione difensiva della Torre evita pericoli al portiere Gabriele Roso e si va all’intervallo con il parziale ancora fermo sullo 0 a 0.

Nella ripresa il Piosina, grazie all’ingresso di forze fresche in campo, aumenta la pressione dando la sensazione di poter passare in vantaggio, ma l’occasione migliore capita sui piedi di Nino Ricciuti che dall’interno dell’area spara sul portiere avversario fallendo il vantaggio per la Torre. L’ottima serata dei fratelli Della Bella porta la partita ai tempi supplementari, molto combattuti ed equilibrati ma senza gol. A pochi minuti dalla fine del secondo tempo supplementare un difensore del Piosina commette un fallo da dietro su Morosini che l’arbitro punisce solo con l’ammonizione. Veementi le proteste della Torre e Ricciuti ne fa le spese ricevendo il cartellino rosso. Si va ai calci di rigore e la Torre spera di bissare la “notte magica” del Muzi ma questa volta a prevalere è il Piosina che vince per 6 a 5 e si aggiudica la prima Coppa Umbria regionale Amatori FIGC-LND. A premiare le squadre a fine gara è stato il segretario regionale Valerio Branda che ha anche rinnovato l’appuntamento per sabato 22  con Pisina e Fanelli Castiglione che si contenderanno il titolo di campione regionale amatori FIGC-LND.

Le formazioni:

Torre San Severo

Completo arancio-nero

Roso Gabriele, Benella Lorenzo, Biagi Massimiliano, Franceschini Andrea(capitano), Onofreiciuc Ion, Della Bella Giuseppe, Lisei Angelo, Della Bella Biagio, Ricciuti Nino Antonio, Franciaglia Matteo, Morosini Paolo. In panchina Biancalana Patrizio, Capelli Marco, Duranti Marco, De Simone Sergio, Sciamannini Luciano, Mister Roberto Morelli.

Sostituzioni:Biancalana per Lisei(infortunato)

 

Gs Piosina

Completo viola-bianco

Bani Federico, Polidori Stefano, Granci Marco, Gallina Fabrizio, Fiordelli Samuele, Montedori Giorgio, Ganci Matteo(capitano), Smacchia Massimo, Celestini Leonardo, Barilari Tommaso Maria, Fegatelli Davide. In panchina Fiorucci Mirco, De Simone Luca, Grilli Devis, Raffanti Andrea, Massetti Alessandro, Zangarelli Enrico, Campagni Gabrio. Mister Rossi Oliviero.

Commenti

comments

Powered by Facebook Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *