lunedì, Febbraio 26contatti +39 3534242011
Shadow

Azzurra, ecco il nuovo logo

Si è fatto attendere e desiderare ma alla fine è nato e da oggi è il nuovo logo della Cestistica Azzurra Orvieto.

Nessun gruppo di esperti, luminari del marketing o pubblicitari di fama internazionale, sono bastati pochi orvietani veri, appassionati di basket per dare nuova vita al marchio di Azzurra.

Già il logo precedente,  ideato e realizzato nei primi anni ’90, prevedeva la presenza del Duomo di Orvieto, quale simbolo incontrastato della città, del pallone da basket e da un “Azzurra” che, oltre ad essere il main sponsor grazie alla Ceramica Azzurra di Castel S. Elia, era anche il nome della barca italiana che dal 1983 aveva intrapreso la sfida alle grandi del mondo nell’America’s Cup e nella Louis Vuitton Cup, ottenendo ottimi risultati. Per una società che aveva molta fame di successi e una gran voglia di viaggiare a vele spiegate l’accostamento era fin troppo naturale.

Ma torniamo ad oggi, al nuovo corso, ed entriamo nei dettagli: il logo, in gergo tecnico “logotipo”, sta a rappresentare i caratteri e quindi l’aspetto tipografico e figurativo che presenta e completa il nome di una società o di un prodotto. Normalmente e usualmente il logo è formato da un simbolo, una rappresentazione grafica di un nome con caratteri precisi.

La funzione del logo è quella di permettere l’identificazione visiva e favorire la consapevolezza e l’associazione positiva da parte del pubblico. Il logo rappresenta la vera e propria BANDIERA e deve, pertanto, suscitare emozioni, sentimenti, immagini ed interpretazioni.

Ma il logo è anche un MARCHIO e deve quindi garantire anche visibilità, comprensibilità, leggibilità, coerenza, memorizzazione, differenziazione, inoppugnabilità, trasmissione di un messaggio.

Anche i colori hanno un’importanza primaria: spesso aiutano l’identificazione e assumono un’identità visiva che facilita il riscontro e la memorizzazione nel tempo.

Dopo un certo numero di anni era necessario un intervento di “manutenzione”, di restyling, per eliminare i segni del tempo, intervenendo sulla grafica ma senza comunque stravolgere il logo di partenza.

Il nuovo logo di Azzurra rappresenta, pertanto, un’evoluzione guidata del vecchio logo: l’attenzione è mirata sul Duomo, ma viene innalzata l’importanza di Azzurra che diventa collegamento grafico integrato tra il basket e la Città di Orvieto. I tratti grafici del Duomo sono stati modernizzati ed ora, in una visione d’insieme, l’icona della cattedrale risulta “poggiare” sul pallone-rupe, dove anche il colore arancio richiama la tonalità del tufo illuminato dal sole.

Il logo risulta quindi equilibrato nella gestione delle forze grafiche e le due linee sovra/sottostanti il fonogramma spezzano il peso ed alleggeriscono l’immagine.

Azzurra è cresciuta, è diventata “grande” partecipando al campionato della massima serie nazionale insieme alle altre dieci pretendenti a cucire il tricolore sulla propria maglia. Da oggi, Azzurra, ha una nuova foto sul proprio documento d’identità, una foto che la Cestistica Azzurra Orvieto spera possa accompagnare la squadra e la città verso un futuro di successi.

Il nuovo passaporto è pronto, il viaggio continua. Forza Azzurra, Forza Orvieto!information

Commenti

comments

Powered by Facebook Comments


SOSTIENI L'INFORMAZIONE ORVIETANA.
SOSTIENI ORVIETO24/ORVIETOSPORT

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Popups Powered By : XYZScripts.com