lunedì, Maggio 20contatti +39 3534242011

Shadow

Orvietana in caduta libera: altro ko

Gioco sempre latitante, un errore di Ciccone dà i 3 punti agli ospiti.

ORVIETANA – N. GUALDO BASTARDO 0-1

ORVIETANA: Serrani, Frellicca, Vergari, Vallefuoco, Chiasso, Ciccone, Pagnotta, Carioti (11’st La Vecchia), Papatolo, Cherubini, Pimponi. A disp.: Tailli, Ammendola, Mollichella, Valentini, Catalano, Pesce Goffi. All.: Scarfone (squalificato).

N. GUALDO BASTARDO: Fasci, Trajanoski, Mattia, Brunelli, Fiorani, Tordi, Scoppoletti (26’st Batti), Pugnali, Omgba Manga, Giardini, Capardini. A disp.: Martinangeli, Bereson, Akherraz, Boccali, Cerquigli, Feliciani. All.: Giusti.

ARBITRO: Anselmi di Perugia.

MARCATORE: 28’st rig. Omgba Manga.

NOTE: Spettatori circa 80, ammoniti: Ciccone (O), Brunelli (B). Angoli: 9-5 per l’Orvietana, recupero: pt:0’; st: 1’.

Il periodo nero dell’Orvietana non si ferma. Dopo le 5 vittorie di fila ecco arrivare, tra campionato e coppa, 4 ko consecutivi. Di fronte una Nuova Gualdo Bastardo che un mese fa era in piena della zona retrocessione e che invece nell’ultimo periodo, dopo essere stata l’unica ad aver battuto la neo capolista Campitello, ha continuato a macinare punti.

Nessuna scusante stavolta per i biancorossi, a parte Antichi, rientravano tutti tra i padroni di casa, ma La Vecchia e Catalano partono misteriosamente dalla panchina. Scarfone, ancora squalificato, ripropone la difesa a 4 con Frellicca e Vergari esterni e Vallefuoco – Ciccone centrali. Praticamente la stessa scelta di Massa Martana con Ciccone rientrante dall’infortunio al posto dello squalificato Franciaglia. Dopo che per due partite si è lamentata l’assenza di Catalano per squalifica, ecco che il centrocampista va in panchina e in mediana accanto a Chiasso e Carioti ci sono Pagnotta e Cherubini. Volitiva la prestazione di Chiasso, sempre a lottare fino all’ultimo, senza sostanza quella di Carioti. Davanti Papatolo e Pimponi: due attaccanti che non vedranno mai la porta finché non entrerà nella ripresa La Vecchia a servigli qualche pallone decente.

Primo tempo senza nulla da segnalare, il gioco latita come sempre, malgrado il cambio di assetto tattico e di pedine in campo. Serrani deve uscire su Capardini e sul fronte opposto arriva una buona palla a Cherubini in area ma tira lontano dai pali. Come dirà a fine gara il tecnico ospite, la Nuova Gualdo si aspettava un avvio veemente dell’Orvietana visto l’ultimo periodo di crisi, forse per questo nel primo tempo gli ospiti, fin troppo guardinghi, non hanno osato troppo. Poi la squadra di Giusti capisce che può spostarsi in avanti, malgrado il vento contro, e già al 1’ della ripresa sfiora il gol con un colpo di testa di Capardini ben servito da Mattia. La reazione dei locali è solo in una punizione di Chiasso parata in corner.

Dopo dodici minuti entra La Vecchia per uno spento Carioti, e prova ad accendere la luce come al solito da solo, ma il resto della squadra è a dir poco sottotono. Poco prima del gol decisivo, Pimponi, proprio servito da La Vecchia, avrebbe la palla buona per segnare: praticamente un rigore in movimento, ma tira addosso al portiere. La gara si sblocca quando Brunelli va via a Vergari e crossa in area, dove Ciccone d’istinto e in modo inspiegabile ferma il pallone con la mano: rigore che Omgba Manga non sbaglia.

La Vecchia e Pagnotta nel finale avrebbero occasioni per pareggiare, ma solo con la forza d’inerzia non si va da nessuna parte. Altre sostituzioni non arrivano e l’arbitro assegna un unico minuto di recupero al termine del quale Pagnotta sfiora il pareggio con un gran tiro da fuori. In vetta il Campitello batte in rimonta il Massa Martana, relegando l’Orvietana a meno sei dal primato.

Orvietana che resta in silenzio stampa, ancora offesa per la fuga di notizie che vogliono ormai abissale la distanza tra allenatore e gran parte della rosa: con l’apertura del mercato vedremo se il presidente Biagioli deciderà di cacciare parte dei giocatori rei di comportamenti poco consoni, o un allenatore che non ha mai dato un’idea di gioco e che sta facendo di tutto per inimicarsi parte degli atleti, dello staff e dei giornalisti, con la collaborazione di parte della dirigenza.

 

 

PROMOZIONE GIRONE B – 12° GIORNATA

Amerina-Grifo Cannara 0-1

Arrone-Assisium Rinviata per inagibilità della tribuna

Bevagna-Amc 98 1-1

Campitello-Massa Martana 2-1

Olimpia CollepepePantalla-Ferentillo 1-1

Orvietana-Nuova Gualdo Bastardo 0-1

Real Virtus-Strettura 87 2-0

Torchiagina-Olympia Thyrus 2-2

CLASSIFICA:

Campitello 27

Amc 26

Massa Martana 25

Orvietana 21

Olympia Thyrus 19

Assisium*, Arrone*, Olimpia CollepepePantalla e Nuova Gualdo Bastardo 16

Real Virtus 15

Bevagna 14

Torchiagina 13

Ferentillo 12

Amerina e Grifo Cannara 11

Strettura 1

 

* una partita in meno

 

Commenti

comments

Powered by Facebook Comments


SOSTIENI L'INFORMAZIONE ORVIETANA.
SOSTIENI ORVIETO24/ORVIETOSPORT

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Banner to display

No Banner to display

Popups Powered By : XYZScripts.com