sabato, Marzo 2contatti +39 3534242011
Shadow

Una straordinaria Telematica chiude il 2013 con una vittoria

(fotogallery in allestimento) Se doveva esserci un regalo di Natale per tutti gli appassionati orvietani di basket, non poteva essere altro che una vittoria come quella ottenuta dai ragazzi di Brandoni contro L’EuroBasket Roma.

Si chiude 72 a 64, una gara intensa e ottimamente giocata dalla Telematica, che ha saputo ancora una volta tirare fuori il carattere davanti ai problemi (i due infortuni dei playmaker Ciriciofolo e Palmerini) e con voglia e determinazione ottenere i due punti. Davanti alla solita grande cornice di pubblico, si parte con il giovane Trinchitelli in campo dopo la più che positiva prestazione contro Fondi, ed è lo stesso “Trinki” a dimostrare ancora una volta le sue qualità partendo subito bene e dettando un buon ritmo.

Orvieto comincia alla grande con Agliani e un superlativo Negrotti. Il capitano sigla 17 punti nel solo primo quarto, distruggendo la difesa avversaria che nulla può contro il suo estro in questa giornata di grazia. Roma non molla e si tiene agganciata con le giocate di un positivo Casale e qualche buona iniziativa d’esperienza di Barraco (primo quarto 24-15). Ci provano gli ospiti, sfruttando atletismo e gioventù a confondere i padroni di casa con un asfissiante pressing, ben superato grazie alla gestione, anche nelle vesti di “finto” play, dell’esperto Marcante. Orvieto spinge ancora sull’acceleratore e con un positivo Mirone continua a macinare gioco e punti chiudendo il primo tempo sul 38-32. Nella ripresa gli avversari tentano la carta della zona che inizialmente mette parzialmente in difficoltà la squadra di Brandoni.

Dopo qualche accorgimento tattico la Telematica reagisce bene e, recuperando palloni in difesa, punisce correndo in attacco grazie ad un’altra buona prestazione del nostro “nazionale” Rovere e siglando il +12 con una schiacciata da parte di Candido. Si entra nell’ultimo periodo sul 57-45 e Agliani trova uno straordinario canestro da 3 che mantiene la Telematica avanti. Qualche fischio a favore degli ospiti e i problemi di falli dello stesso Agliani e Marcante fanno ricucire lo strappo, portando gli ospiti addirittura a -6. Quando sembrano mettersi male le cose, ci pensa però il solito Negrotti che trascina i suoi con 29 punti totali, 10 rimbalzi e 11 falli subiti! Prestazione magistrale e di cuore per il capitano che chiude i conti tra la gioia e i festeggiamenti di un Palaporano che ha visto una grande Telematica e un grande basket giocato. 72 a 64 il punteggio finale e quota 10 punti raggiunta per Orvieto. Soddisfazione da parte della squadra, dello staff e della società per quanto fin qui maturato, nonostante le difficoltà fisiche e d’esperienza del primo anno di DNB. Il gruppo creato, sta pian piano emergendo e divertendo. Si chiude il 2013 cestistico in maniera positiva, con i complimenti a tutti per l’ottimo lavoro svolto e per la collaborazione e il gruppo di lavoro Società-Staff-Giocatori. Auguri a tutti i tifosi e grazie per il supporto che ogni partita riservate a questa splendida squadra. Orgogliosi di vedere un PalaPorano sempre pieno, questo è il Basket di Orvieto.

Telematica Orvieto Basket 72 – 64 Eurobasket Roma

parziali: 24-15, 38-32, 57-45

Telematica Orvieto Basket: Trinchitelli 3, Quercia, Agliani 10, Rovere 11, Biagioli NE, Mirone 9, Marcante 4, Battistelli, Negrotti 29, Candido 6. All. Brandoni

Eurobasket Roma: Vaiani 1, Casale 20, Romeo 3, Guagliardi 3, Staffieri 2, Berardinelli 4, Montesi 6, Pierangeli 15, Tommasello, Barraco 10. All. Bongiorno

 

Commenti

comments

Powered by Facebook Comments


SOSTIENI L'INFORMAZIONE ORVIETANA.
SOSTIENI ORVIETO24/ORVIETOSPORT

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Popups Powered By : XYZScripts.com