lunedì, Maggio 20contatti +39 3534242011

Shadow

L’Orvietana snobba il Ferentillo che la punisce

IMG-20140112-00816Clamoroso ko interno per l’Orvietana che cede contro la penultima in classifica in una gara piena di errori. Biancorossi apparsi svogliati, quasi a sottovalutare l’avversario che al primo errore della difesa si porta subito in vantaggio. Poca reazione, male a centrocampo, Papatolo fallisce un rigore a un quarto d’ora dalla fine, Casarelli si fa espellere e agli ospiti non pare vero di poter approfittare per cogliere tre punti pesantissimi in chiave salvezza. Orvietana che invece ora dista 7 punti dalla capolista Massa Martana, ma Montenero nel dopo gara tranquillizza tutti: “Ci può stare, mancano ancora 13 partite, non sono poi così arrabbiato…”.

 ORVIETANA – FERENTILLO 0-2

ORVIETANA: Serrani, Frellicca, Vergari (1’st Casarelli), Vallefuoco, Ciccone, Antichi, Valentini, Catalano (17’st Pimponi), Papatolo, La Vecchia, Dotto. A disp.: Tailli, Pesce, Cherubini, Pallottino, Lanzi. All.: Montenero.

FERENTILLO: Miti, Buzzi, F. Campisi, Scorsolini, Di Giuli, Eresia, Peruzzi, Serafini, Istrate, L. Campisi, Mogavero. A disp.: Massarini, Conti, Arronenzi, Graziani, Ubaldi. All.: Trotti.

ARBITRO: Turchetti di Terni (Conti di Terni – Barcherini di Terni).

MARCATORI: 7’pt Peruzzi, 40’st Istrante.

NOTE: Miti (F) para un rigore a Papatolo (O) al 23’st. Espulso: Casarelli (O) al 33’st per comportamento scorretto. Ammoniti: Frellicca (O), Buzzi, Scorsolini, Serafini, Mogavero (F). Angoli: 8-2 per l’Orvietana, recupero: pt: 1’; st: 4’.

Clamoroso ko per l’Orvietana in una gara che ha visto da una parte i biancorossi sottotono, svogliati, quasi a sottovalutare l’avversario, dall’altra un Ferentillo tonico e subito pronto ad approfittarne per conquistare tre punti pesantissimi in ottica salvezza. L’Orvietana invece ormai guarda da lontano la vetta distante 7 punti, sebbene Montenero continui, come ha ammesso nel postpartita, a sperare nella rimonta relegando la sconfitta di ieri, prima della sua gestione, nelle gare che fisiologicamente capita a tutti di sbagliare durante la stagione.

Certo che i problemi visti a centrocampo, il poco mordente dimostrato e il periodo no di Papatolo che domenica scorsa ad Acquasparta fallì un gol a tu per tu col portiere e ieri ha sbagliato il rigore del possibile 1-1, fanno temere che i problemi per l’Orvietana siano più di uno, se si vuole continuare a mettere come obiettivo il primo posto, obiettivo per la verità più sperato dal tecnico che dichiarato ufficialmente dalla società.

Tornano dalle squalifiche La Vecchia e Catalano, ma manca Chiasso, il centrocampo resta sempre una coperta troppo corta. Confermato Valentini, Casarelli parte dalla panchina. Vergari e Dotto in campo malgrado la febbre che li ha costretti a pochi allenamenti in settimana. Ma i primi minuti già mettono in evidenza come gli ospiti siano più concentrati dei biancorossi. Già al primo corner il Ferentillo si fa pericoloso con Campisi che chiama alla parata Serrani, al secondo calcio piazzato, una punizione dalla tre quarti fischiata dopo che l’assistente aveva segnalato un fuorigioco, finisce in area e il rinvio corto di Ciccone consente a Peruzzi di sbloccare il risultato. L’Orvietana guadagnerà tanti corner e punizioni, ma la difesa ospite, piuttosto ballerina su azione, sulle palle inattive si comporta sempre bene. La Vecchia sfiora il pareggio solo su una punizione dai trenta metri. Nel finale di tempo invece Istrante si mangia il 2-0 solo davanti a Serrani.

L’Orvietana non carbura, forse la peggiore prova fin qui, a tratti sembrava di essere tornati a vedere la squadra di Scarfone, almeno quella era fortunata. Montenero toglie Vergari per Casarelli ma l’inezia della partita non cambia, poi entrerà anche Pimponi, impalpabile. Papatolo intanto resta un corpo estraneo, i pochi palloni che arrivano in avanti finiscono tutti sui piedi di La Vecchia e proprio lui riesce a metà ripresa a scardinare la difesa avversaria, Buzzi lo atterra e l’arbitro fischia il rigore. Manca ancora un quarto di gara e tutto potrebbe ancora succedere, ma Papatolo, 5 su 5 dal dischetto prima di oggi, tira debole e poco angolato: Manni intuisce e para. Una maledizione per il numero nove biancorosso che comincia anche ad essere beccato dal pubblico.

Ormai l’Orvietana è tutta in avanti e si espone ai contropiedi, per tre volte Mogavero innesta ripartenze che potrebbero chiudere i giochi, ma il Ferentillo non riesce ad approfittarne. Dotto è l’unico che ci prova per l’Orvietana mandando alto un tiro al volo da centro area. Poi l’espulsione di Casarelli reo di aver detto una parola di troppo, spenge le speranze, tanto che il Ferentillo prima sfiora il gol (super intervento di Serrani) poi lo trova con Istrante. Campitello e Massa intanto vincono le loro gare e l’Orvietana si trova ormai a meno sette dalla vetta.

Andrea Montenero, allenatore Orvietana:

“E’ arrivata una brutta sconfitta al termine di una gara giocata male per tutti i novanta minuti, forse abbiamo preso un po’ sottogamba l’impegno, forse avevamo qualche giocatore fuori forma. Dispiace per la classifica, ma non sono poi neanche tanto arrabbiato, queste sono le classiche sconfitte che devi mettere sempre in conto in una stagione. Mancano 13 partite non considero certo chiuso il campionato. Ovvio che dei problemi ci sono, ma non starei a farne un dramma. Papatolo? Sta vivendo un momento no, il rigore sbagliato non ci voleva, poteva invertire la partita e far dimenticare a Francesco qualche delusione di troppo. Mi preoccupano di più i problemi in mezzo al campo, ma ripeto il campionato è lungo e questo stop, per quanto brutto, non credo sia decisivo”.

 

 

PROMOZIONE B – 17ª GIORNATA

Amerina-Olympia Thyrus 2-1

Arrone-Olimpia CollepepePantalla 1-2

Campitello-Amc 2-1

Grifo Cannara-Torchiagina 2-1

Massa Martana-Strettura 4-1

Nuova Gualdo Bastardo-Assisium SOSPESA PER NEBBIA

Orvietana-Ferentillo 0-2

Real Virtus-Bevagna 0-2

CLASSIFICA (* una gara in meno, ** due gare in meno)

Massa Martana 38

Campitello 35*

Amc 32

Orvietana 31

Olympia Thyrus 27

Arrone 24

Bevagna 24

Nuova Gualdo Bastardo 22*

Assisium 20**

Torchiagina 20

Grifo Cannara 20

Real Virtus 19

Olimpia CollepepePantalla 19

Amerina 18

Ferentillo (-1) 16

Strettura 2

 

Commenti

comments

Powered by Facebook Comments


SOSTIENI L'INFORMAZIONE ORVIETANA.
SOSTIENI ORVIETO24/ORVIETOSPORT

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Banner to display

No Banner to display

Popups Powered By : XYZScripts.com