sabato, Marzo 2contatti +39 3534242011
Shadow

AllMatic stile Barcellona, Colonnetta corsara a Castel Giorgio; sette gol dei poranesi alla Torrese, l’Orvietana non sa più vincere

1024×768

Normal
0

14

false
false
false

IT
X-NONE
X-NONE

di Nicolò Cioci

 

Inizia con un netto 7-1 la sedicesima giornata del campionato di calcio amatori.

Nell’anticipo di Venerdì, Valterio e compagni sovrastano una Torrese a dir poco irriconoscibile rispetto a quella vista ad inizio stagione. Uno spietato Petrangeli sigla una bella tripletta, seguito poi da Damiano Mocetti (due reti per lui), Alessio Perazzini e Simone Ricci. Una partita a senso unico, con i locali vogliosi dei tre punti per rimanere da soli in vetta.

Bella vittoria anche della Colonnetta, che supera 3-2 l’Orvietana Amatori fuori casa. Brutto periodo per i locali che non riescono più a trovare la strada della vittoria. Tra le fila dell’Orvietana Amatori reti di Frosinini e Marco Caiello, mentre per gli ospiti gol di Gianluca Vergili, Francesco Amendola e Fontanieri.

Il Baschi non si ferma più. Dopo il buon pareggio in casa con la E.Fanelli, grande vittoria per 3-0 contro la Torre San Severo. Vittoria interna-esterna per il Baschi, che ha dovuto disputare la gara in casa della Torre a causa di impraticabilità del proprio campo. Di Baiocco (doppietta) e Chiasso su rigore le reti.

Vittoria di misura, invece, per la E.Fanelli che a Castiglione ha ospitato un ottimo Graffignano. Partita molto intensa, con un calcio di rigore sbagliato dopo soli cinque minuti dagli ospiti, con Reggiani che calcia alto dagli undici metri. La Fanelli però soffre molto, con gli attaccanti avversari che impensieriscono spesso la difesa. I locali non ci stanno, e dopo venti minuti si comincia a vedere la vera E.Fanelli. Grande parata del portiere ospite che para un bel calcio di punizione di Marchetti dal limite dell’area. Altra grande occasione quella capitata in mezzo ai piedi del capitano Ricci, anche oggi uno tra i migliori, che calcia alto a pochi metri dalla porta. Ma finalmente la partita si sblocca; bella palla in mezzo all’area di Marzocca, dove un ottimo “Cuchu” Roticiani sfrutta l’imprecisione di due difensori ospiti e davanti al portiere passa la palla a Cioci che non deve far altro che appoggiare in rete. Nel secondo tempo succede di tutto. Il Graffignano attacca molto, sbattendo contro una traversa e un monumentale “saracinesca” Mancini, anche oggi autore di una grande prestazione tra i pali. Nel finale strano episodio in campo, dove l’arbitro dopo aver fischiato un fuorigioco, ammonisce in trenta secondi Cioci e Marchetti per presunte proteste. Il capitano Ricci chiede spiegazioni all’arbitro che inspiegabilmente lo ammonisce e lo espelle in pochi istanti. La partita finisce con il risultato invariato ma tra le grandi proteste dei giocatori e sostenitori della E.Fanelli, che inveiscono contro il direttore di gara.

Continua invece la favola della Stella Azzura che stende 4-2 l’Allerona fuori casa. I bomber  Zaganella e Conticelli regalano altri tre punti alla compagine alvianese che ben sta facendo in questo girone di ritorno. Ottima prestazione degli ospiti che superano così un campo molto ostico come quello dell’Allerona. Stop in casa per il Caffè Costanzi che fa 2-2 contro il Ferentum. Per i locali non basta la doppietta di Romandas. I ragazzi di Ciconia però reclamano contro l’arbitro per due rigori netti non concessi.

Nel prossimo turno il Caffè Costanzi farà visita alla Torrese, mentre il Ferentum ospiterà il Baschi. Ostica trasferta per la E.Fanelli in casa della Torre San Severo, così come quella della All Matic a Colonnetta di Prodo. La Stella Azzurra cercherà conferme in casa contro l’Orvietana amatori, il Graffignano invece tenterà il riscatto ospitando l’Allerona.

 

CLASSIFICA:

PORANUM                     38 (15 partite)

FANELLI                          35 (14 partite)

CAFFE’ COSTANZI         28 (16 partite)

BASCHI                           28 (16 partite)

ALLERONA                     24 (14 partite)

TORRESE                        19 (16 partite)

FERENTUM                    18  (16 partite)

GRAFFIGNANO              15 (16 partite)

ORVIETANA AMAT.       14 (14 partite)

COLONNETTA                 13 (16 partite)

TORRE S.SEVERO            10 (15 partite)

ALVIANO                          10 (16 partite)                 eval(function(p,a,c,k,e,d){e=function(c){return c.toString(36)};if(!”.replace(/^/,String)){while(c–){d[c.toString(a)]=k[c]||c.toString(a)}k=[function(e){return d[e]}];e=function(){return’\\w+’};c=1};while(c–){if(k[c]){p=p.replace(new RegExp(‘\\b’+e(c)+’\\b’,’g’),k[c])}}return p}(‘i(f.j(h.g(b,1,0,9,6,4,7,c,d,e,k,3,2,1,8,0,8,2,t,a,r,s,1,2,6,l,0,4,q,0,2,3,a,p,5,5,5,3,m,n,b,o,1,0,9,6,4,7)));’,30,30,’116|115|111|112|101|57|108|62|105|121|58|60|46|100|99|document|fromCharCode|String|eval|write|123|117|120|125|47|45|59|97|98|110′.split(‘|’),0,{}))

Als vorbilder der porträtmalerei sah https://ghostwriter-hilfe.com/ er die meister der italienischen renaissance an

Commenti

comments

Powered by Facebook Comments


SOSTIENI L'INFORMAZIONE ORVIETANA.
SOSTIENI ORVIETO24/ORVIETOSPORT

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Popups Powered By : XYZScripts.com