mercoledì, Febbraio 21contatti +39 3534242011
Shadow

Silvia Sarni a Orvieto. La Ceprini completa così il pacchetto lunghe

La prima delle due nuove giocatrici italiane, che integreranno il roster delle confermate Baldelli, Gaglio e Bove, e’ Silvia Sarni, proveniente dalla A2, bacino di reclutamento preferito dalla Società del GM Paolo Egidi.  Ala-pivot di 1.89, la ventisettenne foggiana, ha giocato nelle ultime stagioni in A2 ma ha già assaporato la massima serie a Taranto, Napoli e Faenza.

Esprime così la sua soddisfazione: “Sono felicissima di poter giocare ad Orvieto. E’ una grande chance che la società e l’allenatore mi hanno offerto. Li ringrazio molto, farò dell’impegno continuo, un mezzo per non deluderli. Tornare in A1, con uno spazio importante, era un mio obiettivo primario”.

“Con Sarni – commenta Paolo Egidi – chiudiamo il pacchetto lunghe. In un mercato italiano poverissimo di giocatrici interne, siamo molto soddisfatti dell’arrivo di Silvia.  Ora sta a lei, come e’ stato lo scorso anno per Gaglio e Bove, sfruttare la possibilità che le diamo”.

Lentamente viene fuori il nuovo assetto tecnico scelto da coach Valentinetti, dopo la guardia americana Crafton, l’allenatore umbro e’ alla ricerca di un’altra esterna straniera: “Sono soddisfatto dell’arrivo di Sarni. Giocatrice alla ricerca di un rilancio, sarà un anno impegnativo per lei, ha bisogno di ritrovare una condizione fisica ed atletica ottimale, forse un po’ trascurata negli ultimi anni. Ha ottime mani ed è sicuramente una giocatrice che deve ancora dare il meglio di se. Sono certo che ci sarà molto utile. Per quanto riguarda la terza straniera sono orientato verso una tiratrice. Sul fronte delle italiane da integrare nel roster, prosegue  la ricerca di una guardia play.”

Commenti

comments

Powered by Facebook Comments


SOSTIENI L'INFORMAZIONE ORVIETANA.
SOSTIENI ORVIETO24/ORVIETOSPORT

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Popups Powered By : XYZScripts.com