domenica, maggio 29contatti +39 3534242011




Lancio di sassi e calci contro l’Orvietana: il Giudice Sportivo punisce il San Venanzo

Questo articolo è stato letto 2062 volte

Mano pesante contro il San Venanzo dopo il derby con l’Orvietana, dal comunicato ufficiale della Lega Dilettanti, comitato regionale umbro, si legge infatti di episodi incresciosi registrati dall’arbitro e puniti in questa maniera:

Multa di Euro 400,00 S.VENANZO

Perché un sostenitore negli ultimi minuti della gara lanciava in campo dei sassi e teneva comportamento offensivo nei confronti di tesserati della squadra avversaria.

Multa di Euro 40,00 S.VENANZO

Per mancanza di acqua calda nello spogliatoio della terna arbitrale.

Squalifica fino al 15 dicembre al dirigente PAMBIANCO GIORGIO (S. VENANZO)

Per essere uscito dall’area tecnica ed aver colpito con un calcio ad una gamba un tesserato della squadra avversaria.

Una giornata di squalifica invece per il giocatore dell’Orvietana Antonio Ammendola espulso nel concitato finale.

 

Commenti

comments

Powered by Facebook Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *