mercoledì, Maggio 22contatti +39 3534242011

Shadow

Orvieto non perdona Siena. Finisce 54 a 7 per le “anguille”

L’Unione Orvietana Rugby domenica 2 novembre è scesa in campo sulla terra Senese per sfidare il Cus ,partita valida per la 4° giornata del girone di andata, del campionato di serie C2 Umbro-Toscano.

Orvieto deve riuscire a dare continuità ai buoni risultati ottenuti in casa e parte per Siena con la voglia di fare risultato. Mr. Mammoli esclusi i soliti nomi assenti (Gobbi, Poeta) presente alcune defezioni per infortunio soprattutto quella di Lorenzo Marchignani, risentimento muscolare, e quella di Maurizio Franceschi trauma contusivo alla spalla. Tutto questo permette comunque ad Orvieto di scendere in campo con una rosa quasi al completo con ottimi interpreti in tutti i ruoli.

Il match comincia con Orvieto subito sugli scudi, la mischia orvietana trascina la squadra con grande forza e volontà e sull’ennesimo fallo dei giocatori senesi, Nuccioni batte veloce una punizione e va ad impattare a pochi metri dalla meta , dove arrivano feroci le pulizie del pack orvietano, e sulla raccolta del pallone Marco Fazi riesce a schiacciare in mezzo ai pali realizzando la prima meta della partita; finalizzata poi dallo splendido piede di Dimitri Menghinelli. Si riparte e di nuovo Orvieto porta subito alta la pressione e questa volta è lo stesso Nuccioni che va a marcare la metà dopo una buona iniziativa dei trequarti.

I senesi sembrano in totale avaria, invece su uno svarione difensivo dei ragazzi rupestri, segnano con una ottima maul avanzante. Orvieto non ci sta e dopo pochi minuti rimette subito le cose in chiaro timbrando un drop con Menghinelli; e andando a marcare prima, con Lorenzo “The Big” Stella, abile a sfruttare una maul ben organizzata e orchestrata dal sempre ottimo capitano Alessio Schizzi Ermini, poi, con una ottima giocata 9 -10 -15 che porta Nicola Riccetti alla quarta marcatura stagionale. Il primo tempo si chiude con un netto vantaggio orvietano di 39-7.

Nella ripresa Mister Mammoli mischia un po’ le carte, facendo respirare una prima linea mai così concreta, e mettendo sempre più minuti nel bagaglio personale dei ragazzi giovani che stanno tanto bene crescendo con questa maglia.

La partita tende sempre più verso il nervosismo e i ragazzi di Siena insistono con le provocazioni fin quando l’arbitro estrae il rosso e manda sotto la doccia con buon anticipo il tallonatore senese.

La voglia di giocare di Orvieto non trova pace ed ancora un ottimo Lorenzo “Bombetta” Ricci recupera un pallone vagante e dopo una galoppata di 60 metri schiaccia in meta. C’è gloria anche per il nuovo acquisto Elia Montagnoli alla terza presenza assoluta in un campo da rugby che riesce a finalizzare una situazione molto confusa e disordinata, ma che comunque porta altri punti a “casaorvieto”.

Nel finale di gara c’è la doppietta personale di Bombetta che finalizza un ottimo spunto di Basili Federico che sfrutta bene una situazione di ripartenza.

Mettiamo pure a verbale un ottimo spirito difensivo orvietano, che ha impedito agli avversari di giocare ogni pallone con calma, c’è stata aggressività e determinazione che ha garantito un muro quasi insuperabile, grazie soprattutto alle salite continue dei tre-quarti Basili – Nicolai – Riccetti che hanno messo a segno un numero considerevole di placcaggi duri ed efficaci.

La partita si spegne cosi sul 54-7, altra scorpacciata di punti per Orvieto che si appresta ad affrontare 3 settimane di riposo, ma con la testa già pronta per la sfida che li vedrà impegnati allo stadio De Martino il 29 novembre contro l’avversario di sempre Cus Perugia.

 

 

Commenti

comments

Powered by Facebook Comments


SOSTIENI L'INFORMAZIONE ORVIETANA.
SOSTIENI ORVIETO24/ORVIETOSPORT

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Banner to display

No Banner to display

Popups Powered By : XYZScripts.com