domenica, giugno 26contatti +39 3534242011




Promozione: i minuti finali premiano le prime della classe, Campitello in crisi profonda

Questo articolo è stato letto 917 volte

E’ stata una giornata importante la 10 di andata nel campionato regionale di Promozione girone B. E pensare che stavano perdendo tutte le prime tre a un quarto d’ora dalla fine, poi ecco le grandi rimonte che hanno reso più lunga la classifica in testa. Per la capolista AMC98 si è trattato della seconda vittoria di fila ottenuta oltre il novantesimo, ad Assisi aveva trovato il gol vittoria al 95’, stavolta al 93’. Anche il Petrignano, sotto 2-1, finisce per vincere 3-2 sempre in zona Cesarini, mentre per l’Amerina la rimonta si ferma solo sull’1-1. Ne stava approfittando l’Orvietana che si era trovata in vantaggio grazie ad un autogol del portiere avversario, ma alla fine sono stati riacciuffati anche i biancorossi, che restano sempre in zona playoff ma distaccati dalle prime. Ancora un clamoroso ko del Campitello, stavolta addirittura in casa contro il Macchie che lo raggiunge così in classifica, è crisi nerissima per una delle principali favorite del torneo, precipitata nei bassissimi fondi della graduatoria. Perde l’imbattibilità in casa il Bevagna, secondo pareggio consecutivo per il San Venanzo. Orvietana ancora senza sconfitte lontano dal Muzi (2 vittorie e 3 pareggi). Miglior attacco è confermato quello della capolista (24 reti in 10 partite), peggior difesa quella dell’Olimpia Collepepe Pantalla (19).

Prossimo turno che vedrà la capolista impegnata in casa contro l’O. Thyrus, mentre il Petrignano riceve la Ducato e l’Amerina gioca sul campo del GM10. Le altre squadre attualmente in zona playoff giocano in casa: la Clitunno contro il San Venanzo e l’Orvietana contro l’Arrone. Completano il quadro: Assisi – Bevagna e le delicatissime Nuova Gualdo Bastardo – Campitello e Macchie – Olimpia Collepepe Pantalla.

 

Commenti

comments

Powered by Facebook Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *