giovedì, settembre 29contatti +39 3534242011




L’Orvietana Rugby cade in casa del Foligno

Questo articolo è stato letto 1053 volte

I ragazzi di coach Mammoli incappano nella seconda sconfitta stagionale, purtroppo per Orvieto i ragazzi non riescono a dare continuità al buon risultato di domenica passata.

La partita è di quelle impegnative e sia i ragazzi che il mister lo sanno; tutto inizia con un Foligno molto aggressivo e propositivo e Orvieto che cerca di guadagnare campo, ma dopo pochi minuti una touche vicino all’area di meta orvietana permette a Foligno di andare in vantaggio con un’ottima maul organizzata. Orvieto sembra in un’altra partita e ecco che le occasioni per Foligno cadono dal cielo e quando non siamo nemmeno alla mezz’ora i folignati vanno a segno per altre due volte, portando il risultato finale della prima frazione sul 19 a 0.

La mediana orvietana non sembra proprio in giornata, e sia Nuccioni che Menghinelli non riescono mai a prendere le giuste misure, la mischia, apprezzata contro Perugia meno di una settimana fa, non sembra più la stessa. Anche i tre-quarti, che dopo pochi minuti nel primo tempo perdono Lorenzo Marchignani per un risentimento muscolare, sembrano aver allentato la presa.

Mister Mammoli prova a far alzare la testa ai suoi ragazzi e in qualche modo ci riesce tirando fuori l’orgoglio orvietano, orgoglio che porterà nella seconda frazione di gioco due mete targate Federico Basili e Nicola Notarianni, ambedue trasformate da Menghinelli. Ma purtroppo per Orvieto il divario ormai è segnato e un’altra meta del Foligno più un piazzato marcano il confine tra vittoria e sconfitta. Orvieto dalla sua deve fare un grande mea culpa, perché la partita se giocata con un altro spirito sarebbe potuta finire in maniera diversa. Il rammarico della squadra e del mister è stato abbastanza evidente, ma fortunatamente il campionato è ancora lungo e il tempo di rifarsi è dietro l’angolo. Orvieto in questa partita ha mostrato tanta voglia ma non è quasi mai stata accompagnata dalla lucidità, arma importante in questo sport di contatto e resistenza che può fare la differenza tra una scelta giusta ed una sbagliata.

Ora ci si avvia verso l’ultima partita del girone di andata, contro la squadra del Guardia Martana, una compagine umbra in ottima crescita che è stata anche la casa di alcuni giocatori rupestri nella scorsa stagione.

FOLIGNO 27 – ORVIETO 14

Commenti

comments

Powered by Facebook Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *