lunedì, Maggio 20contatti +39 3534242011

Shadow

Romeo Menti: punto amaro fuori casa contro un avversario ostico

di Niccolò Bambini

San Gemini: Liti, Giovannoni, Alberelli, Milioni, Menghini, Ballesi, Rocchi(40st Favorito), Pinzi, Martellotti(20st Tabuani), Mundo( 30st Sgrigna), Fabi.

Romeo Menti: Pietrini, Baldini Y., Moretti(10st Mariotti), Pennino (1st Biancalana), Ricci, Baffo, Isisdori(20st Marinelli), Mengarelli, D’Accardio, Ciuco, Baldini F.

Espulsi: Pinzi

Romeo Menti:  punto amaro fuori casa contro un avversario ostico

La partita è fin dalla prime battute molto combattuta, ma avara di occasioni. Leggero predominio della Romeo che però, a parte un clamoroso incrocio dei pali di Baldini F., non crea niente. Brutta giornata anche per gli attaccanti ospitanti, che vengono sempre bloccati dai difensori. Insomma, in questo primo tempo che si conclude 0 a 0, hanno avuto la meglio solo le difese, ambedue attente e vigili.

Nella ripresa, la partita si vivacizza improvvisamente, grazie soprattutto ai padroni di casa, che passano in vantaggio con Rocchi da posizione ravvicinata e trovano l’immediato raddoppio con Martellotti. Ma la Romeo non si demoralizza e anzi comincia a mettere in difficoltà gli avversari, soprattutto dal 18’ in poi, minuto in cui Pinzi lascia i suoi in 10 per somma di ammonizioni. Pochi minuti dopo, gli ospiti accorciano con Baldini Francesco che, ben imbeccato da D’Accardio, tira molto forte da posizione un po’ defilata e il pallone si infila in rete, grazie anche alla leggera papera del portiere. Il Sangemini  non esce più dal centrocampo e la Romeo, grazie anche al grande pressing, crea occasioni su occasioni, ma il pari arriva solo al 43’ grazie ancora a Baldini Francesco che dal limite la piazza all’ incrocio. 2 a 2. Gli ospiti, a questo punto, provano a vincere  e continuano a pressare e a creare pericoli. Al 46’ D’Accardio tira, il portiere è battuto, ma proprio sulla linea Giovannoni salva il pari.

Finisce 2 a 2. Risultato un po’ bugiardo per le occasioni create dalla Romeo Menti, che tuttavia non finalizza.  Ottima la fase di pressing. Negli ospitanti bisogna sottolineare la grande prova dei difensori che, seppur in affanno, riescono quasi sempre a cavarsela. Da rivedere la prova degli attaccanti, poco grintosi. http://essaysreasy.online

Commenti

comments

Powered by Facebook Comments


SOSTIENI L'INFORMAZIONE ORVIETANA.
SOSTIENI ORVIETO24/ORVIETOSPORT

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Banner to display

No Banner to display

Popups Powered By : XYZScripts.com