giovedì, settembre 29contatti +39 3534242011




Riflettori sulla Terza. Facciamo il punto

Questo articolo è stato letto 1439 volte

image

 

Nel turno appena trascorso, è l’Allerona che ruba la scena a tutti, aggiudicandosi, con un tennistico 1-6, il match contro il Penna. L’impegno, seppure in trasferta, non era certo di quelli impossibili: la squadra avversaria chiude, con un solo punto, la classifica di un campionato che – ricordiamo – è al suo ultimo atto e, non solo non conosce retrocessioni, ma, all’epilogo, annovererà tutte promozioni in seconda categoria, salvo per la prima classificata, a cui spetterà di diritto il doppio salto in prima. Pratica chiusa dai ragazzi di Prosperi già nel primo tempo, alla fine del quale gli ospiti sono già avanti per 5 reti a 0: doppio Cerasari e poi Renzetti, Pasqualetti, Palombini M. e Urbani D. Per i locali, è Ciuchi D. a siglare il gol della bandiera. Con questa vittoria, l’Allerona si issa al primo posto solitario, dando due lunghezze di distacco alla diretta concorrente Lugnano in Teverina, che, a sorpresa, viene fermata a Parrano sul punteggio di 0-0.

Si allontana invece la vetta per la Poranese, che a Porchiano è costretta alla rincorsa e chiude il match sul risultato di 1-1. I padroni di casa, dapprima in vantaggio alla mezz’ora del primo tempo grazie ad un gol di Sini, vengono raggiunti dal team di Marangoni cinque minuti prima del triplice fischio, quando D’Accardio trasforma un calcio di rigore, consolidando così la seconda piazza della classifica marcatori.

Sale al primo posto nell’omonima classifica, invece, bomber Michele Trincia della Virtus Baschi. Il team di Tessitore si impone, fra le mura amiche, per 4-2 sulla Nuova Attiglianese. In vantaggio dopo un quarto d’ora per merito della rete di Baiocco, i locali raddoppiano poi con Trincia su rigore, il quale, nel secondo tempo, replica se stesso e sigla il gol del 3-0. Gli ospiti reagiscono e si portano sul 3-2, grazie alle marcature di Centofanti e Feliziola, quest’ultimo subentrato a Santori. E’ però Ceci, anche lui partito dalla panchina a rilevare Baiocco, che sigla il definitivo 4-2 per i locali. Successo netto e meritato, che vale l’aggancio in classifica alla Poranese.

Gli altri risultati del Girone C:
Nuova Gualdo Narni – Nuova Virtus Amerina 3-1
Riposava Virtus Castelgiorgio

Altro giro, altra corsa; nella prossima giornata, l’Allerona (31 punti) ospiterà la Virtus Baschi (24 punti), in un derby che si preannuncia appassionante; contemporaneamente il Lugnano in Teverina (29 punti) se la vedrà, tra le mura amiche, contro la Nuova Gualdo Narni (18 punti) e la Virtus Castelgiorgio (14 punti) attenderà il Parrano (10 punti). Infine, la Nuova Attiglianese (16 punti) incontrerà il Porchiano (10 punti) e la Nuova Virtus Amerina (24 punti) proverà ad avere la meglio sul Penna, ancora fermo ad un solo punticino.
La Poranese osserverà il turno di riposo.

Commenti

comments

Powered by Facebook Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *