Orvietana è salvezza! Ultima gara domenica al “Muzi”

Questo articolo è stato letto 389 volte

Il presidente dell’Orvietana, Roberto Biagioli, a inizio stagione ai suoi aveva chiesto una salvezza tranquilla, non è stata proprio tranquilla ma la salvezza è arrivata, con 90 minuti di anticipo. La ventinovesima giornata di Eccellenza Umbria, penultima della stagione, ha portato un preziosissimo punto in casa biancorossa, punto colto nel pareggio a reti inviolate in casa dell’Angelana; un pareggio che all’Orvietana consegna la salvezza matematica e all’Angelana un post-season in play-out in cui andare a conquistarsela.

Al “Migaghelli” di Santa Maria degli Angeli, ieri una gara finita zero a zero in cui poche sono state le azioni messe in campo e quelle poche tutte sventate dai due portieri, veri protagonisti del match. Sganappa e Mazzoni, migliori in campo, hanno salvato la situazione più di una volta sventando gli avversi attacchi con ottima lucidità e attenzione. Primo tempo migliore per i locali, ripresa con Orvietana in crescita. Varie le occasioni sprecati da entrambi gli attacchi, anche se è nel finale che si anima davvero la partita. E proprio nel finale entrambe le squadre rimangono in dieci, l’Orvietana per espulsione di Missaglia per proteste (28’st) e di Lucarino (47’st) per fallo da ultimo uomo su Polidori. Per entrambi, si ipotizza al netto delle disposizioni del giudice sportivo che in settimana dovrà pronunciarsi, il campionato finisce qua.

Soddisfatto Silvano Fiorucci: “Siamo salvi – dice il tecnico – in questo campionato strano probabilmente avremmo dovuto poter contare su qualche punto in più, è mancata forse la ciliegina sulla torta – dice Fiorucci – ma sono soddisfatto, specialmente se penso a come è iniziato il nostro campionato.” La gestione Fiorucci, che ha rilevato l’Orvietana in corso di stagione, parla infatti di 32 partite con 22 punti fatti. “Non sempre le ciambelle riescono con il buco – afferma Fiorucci – ma in questa stagione va bene così.” Nemmeno il tempo di riprendere fiato che domenica 28 si torna in campo per l’ultima giornata di stagione regolare: l’Orvietana saluterà i propri tifosi al “Muzi” contro l’Assisi-Subasio.

 

ANGELANA – ORVIETANA 0-0

ANGELANA (4-4-2): Mazzoni, Muzhani, Galassi (29’st Scopetti), Piccinelli, Lucarino, Bartolini, Catani (22’st Fondi), De Santis (1’st Barbacci), Passeri, Ubaldi, Capitini (20’st Bastianini). A disp.: Lenzi, Cirocchi, Burini, Ragusa, Cristofani. All. Giorgio Buttò

ORVIETANA (4-3-3): Sganappa, Annibaldi, Bianco, Bricchetti, Dida, Lispi, Cotigni, Bernardini, Locchi (26’st Polidori), Missaglia, Perquoti. A disp.: Massetti, Mosconi, Frellicca, Gerracina, Liurni, Caciolla, Colace, Ciccone. All. Silvano Fiorucci

ARBITRO: Filippo Trotta di Foligno (Ruocco-Rancani)

MARCATORI: —

NOTE: espulsioni 28’st Missaglia (O) per proteste, 47’st Lucarino (A) per fallo da ultimo uomo su Polidori

Commenti

comments

Powered by Facebook Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *