Tocca la Città di Orvieto il 3o Raduno Ferrari Calvacade 2019

Questo articolo è stato letto 960 volte

Ferrari Cavalcade Classiche 2019: il 3° raduno motoristico delle Ferrari storiche tocca la Città di Orvieto

• Sabato 21 Settembre transiterà sulla SR 79bis e la SS71
 
Anche il territorio del Comune di Orvieto sarà toccato, Sabato 21 Settembre, dalla 3^ edizione della “Cavalcade Classiche 2019” in programma dal 19 al 22 settembreGara di Regolarità Turistica auto storiche che la Ferrari dedica ogni anno ai suoi più importanti clienti nel mondo chiamati, attraverso la guida delle loro vetture, a scoprire l’Italia e le sue eccellenze.
Nel territorio di Orvieto è prevista la sospensione temporanea del traffico veicolare sulla Strada Regionale 79bis dal km 2+500 al km 24+200 partendo dall’innesto dalla SP380 fino alla località di San Giorgio. 
La chiusura avverrà nell’arco orario tra le 11:30 e le 14:30 per un tempo massimo di 30 minuti, per consentire lo svolgimento di riprese televisive e promozionali dell’evento.
Le Ferrari proseguiranno il loro tragitto sulla SS 71 con direzione Viterbo.
La manifestazione che non ha fini di lucro ed è nata nel 2011. Le precedenti edizioni sono state dedicate nell’ordine a Bologna e l’Emilia Romagna, Firenze e la Toscana, Siracusa e la Sicilia, Roma e il Lazio-Umbria, Venezia e il Veneto, Bari e la Puglia, il Monte Bianco e la Valle d’Aosta. Oltre a queste, sono state fatte tre edizioni internazionali a San Francisco, Kyoto, Dubai e Abu Dhabi.
L’edizione 2019 è dedicata a Roma e il Lazio passando per l’Umbria, dove 85 importanti collezionisti di Ferrari nel mondo, più di 180 persone provenienti da 33 Nazioni, influencers/opinion leaders nei loro paesi di origine, saranno portati in un percorso turistico a scoprire la storia, la cultura, le ricchezze enogastronomiche, le meraviglie architettoniche e i paesaggi mozzafiato del territorio. Le auto, accompagnate da vetture di supporto dell’organizzazione e dalla scorta della Polizia Stradale, partono con la frequenza di due auto al minuto e si muovono nel traffico ordinario autonomamente e nel rispetto del Codice della Strada.
Il raduno motoristico di cui la Ferrari stessa è parte, è quindi un’occasione unica per tutti i cittadini e turisti appassionati del Cavallino Rampante.
E’ soprattutto una “mostra su ruote” che si svolge su strade aperte al traffico perché offre lo spettacolo delle Ferrari d’epoca, dal 1948 al 1970, accuratamente selezionate tra i modelli più significativi ed autentici provenienti da tutto il mondo, fra cui le celebri 750 Monza del 1954, la 500 TRC del 1957 e la 275 GTB del 1964.
L’evento, organizzato da Canossa Events, si conclude Domenica 22 settembre a Roma.

Commenti

comments

Powered by Facebook Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *