Nel derby di coppa passa il Pontevecchio sulle seconde linee dell’Orvietana

Questo articolo è stato letto 1749 volte

Le due squadre scendono in campo al Muzi con pochissimi titolari, Cioci porta i biancorossi in vantaggio nel primo tempo, ma i perugini ribaltano il risultato nella ripresa. Domenica torna il campionato: ancora un derby per l’Orvietana, in casa contro l’Arrone.

ORVIETANA – PONTEVECCHIO 1-2

ORVIETANA (4-2-3-1): Mecocci; Calveri, Nuccioni, Schicchi (12’st Pugnali), Chirieletti De Fraia, Valentini; Fini, Rambaudi (17’st Martinez), Rubechini (1’st Massini Rosati); Cioci. A disp.: Nulli, Ciani, Fondi, Giomarelli. All.: Fratini.

PONTEVECCHIO (4-4-2): Cordellini; Ceccarelli (1’st Sarnari), Schiattelli, Papa (1’st Bartoccini), Battaglini; Arcioni, Cavadenti, Cecchini(17’st Roccaforte), Magionami; Fioretti, Falcinelli. A disp.: Farabbi, Brunori, Briganti, Marri. All.: Franceschini.

ARBITRO: Ferrone de L’Aquila(Capitanni e Fabbri di Rieti).

MARCATORI: 30’pt Cioci (O), 9’st Bartoccini (P), 11’st Magionami (P).

NOTE: spettatori circa 150; ammoniti: Valentini (O) De Fraia (O), Papa (P); angoli: 5-4 per l’Orvietana; recupero: pt: 1’, st: 3’.

 

 

Dopo la sconfitta rimediata nella prima di campionato, arriva per l’Orvietana, un altro stop, meno doloroso, dal derby di coppa contro il Pontevecchio. Fratini ha mandato in campo le seconde linee nell’incontro di mercoledì usando la gara di coppa come giusta occasione per vedere all’opera quei giocatori della rosa che hanno avuto per ora poco spazio e che saranno invece molto utili in questo lungo campionato che continua a proporre due impegni a settimana. I numerosi impegni, anche infrasettimanali previsti in campionato, richiederanno spesso l’utilizzo delle cosiddette riserve, anche se non tutte insieme come visto mercoledì sera. Anche nelle file della Pontevecchio si è vista in campo una formazione largamente rimaneggiata. Gli ospiti hanno comunque fatto vedere un migliore rodaggio, tanto da costringere fin dai primi minuti l’Orvietana nella propria tre quarti. La Pontevecchio corre decisamente di più rispetto ai padroni di casa che sembrano soffrire della stessa apatia vista domenica scorsa a Sesto in campionato. Magionami impegna Mecocci con due punizioni, il portiere di casa, all’esordio in maglia biancorossa, risponde con prontezza. Mentre il resto della squadra fatica a giocare palla a terra, nell’Orvietana Fini gioca ogni pallone. Al 30’ è la volta di Cioci che un gol da oltre 20 metri, dopo un errore di Papa che lo aveva involontariamente servito, porta in vantaggio l’Orvietana. Una rete che rende meno pesante la scialba prestazione del resto della squadra. Magionami prova a rimettere in parità l’incontro ma la sua conclusione al volo finisce a lato, mentre ci vuole un super Cordellini per deviare in angolo il tiro da fuori di Valentini al 41’. L’Orvietana finisce qui. Nella ripresa prima Bartoccini, dopo qualche minuto dall’entrata, beffa un disattento Mecocci su punizione e due minuti dopo Magionami dribbla Schicchi e insacca sicuro il raddoppio. L’Orvietano potrebbe sfruttare il tempo rimasto per recuperare il risultato, ma i ritmi calano e la Pontevecchio riesce ad amministrare tranquillamente il resto della gara. Per l’Orvietana è ora già tempo di ripensare al campionato, anche perché il ritorno di questa partita è fissato per il 1 ottobre. Domenica al Muzi arriva l’Arrone, anch’esso sconfitto in coppa 3-0 dal Deruta. Poi il tour de force proseguirà in campionato con un altro impegno infrasettimanale a Massa contro la Massese e con la in casa del Pontedera.

 

PROSSIMI IMPEGNI:

Dom 14/09 2° giornata Serie D: ORVIETANA – ARRONE

Mer 17/09 3° giornata Serie D: MASSESE – ORVIETANA

Dom 21/09 4° giornata Serie D: ORVIETANA – PONTEDERA

Dom 28/09 5° giornata Serie D: PONTEVECCHIO – ORVIETANA

Mer 01/10 Ritorno 2°t.  Coppa: PONTEVECCHIO – ORVIETANA

Commenti

comments

Powered by Facebook Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *