sabato, Giugno 22contatti +39 3534242011
Shadow

Sabato 9 maggio dalle 18,30
tempo reale La Spezia – Azzurra

Sale alta la febbre per la finalissima di domenica tra La Spezia e Azzurra Orvieto. OrvietoSport seguirà la gara in tempo reale grazie al preziosissimo contributo di Anna Lucarelli, della dirigenza Azzurra, che ci informerà sull’andamento della gara ad ogni frazione di gioco direttamente da La Spezia. Manca ormai davvero poco all’inizio dell’ultima fatica della stagione per le ragazze orvietane a cui va tutto il tifo della città di Orvieto. Si inizia al PalaFederici sabato 9 maggio 2009 alle ore 18,30. E’ il giorno più importante per due realtà come Orvieto e La Spezia che si contenderanno al meglio delle tre gare la promozione in A2.

Forza Azzurra !!

La formazione ligure ha “asfaltato” l’Autorighi Lavagna con uno scarto di 20 punti. Ma cosa ancor più seria è la forza che La Spezia ha fatto vedere. Ottima difesa, attacco devastante ed un gruppo determinato verso l’obiettivo “finale-promozione”. L’unica nota stonata, cercando il pelo nell’uovo, la gestione di gara1 della semifinale. Ma è solo un aspetto insignificante rispetto alla prestazione corale messa in campo dall’Euromar. Nell’altra semifinale una sorpresa: una delle favorite, Montecatini, è stata eliminata da Azzurra Orvieto con un perentorio 2-0. Dopo la prestazione non trascendentale al Palazzetto di Porano in gara1 nel team di Azzurra Orvieto sono emerse, invece, in gara 2 a Montecatini tutte le individualità possibili. La mano calda di Granturchelli, Fantauzzi e Scoscia alla regia, Serano, Onorato, Braida e Consoli ottime in difesa, Bolognesi sempre presente sotto canestro nei momenti delicati almeno fin quando è stata in campo (fuori per 5 falli). La Spezia, oltre all’aiuto del pubblico, potrà contare sulla vena realizzativa di una Scopigno che in quel di La Spezia è arrivata a marzo 2009 dalla Memar di Reggio Emilio a sostituire Balleggi in maternità ed è apparsa subito come una atleta che in campo fa la differenza.

In casa Azzurra bisognerà vedere come Beatrice Consoli e Silvia Scoscia si siano riprese dalle non perfette condizioni di salute, come Granturchelli si sia ricaricata vista l’abbondante dose di minuti in cui è stata impegnata per tutto l’arco della stagione. Ma anche Fantauzzi, Serano, Onorato, Bolognesi e Braida devono far sentire il loro peso durante l’arco del match. Ma soprattutto toccherà a Bondi puntellare tatticamente e mentalmente la squadra per poter permettere alle bianco-celesti di essere protagonisti nell’affaire-promozione. Una sfida appassionante e, tutto sommato, giusta: entrambe le formazioni finaliste hanno lavorato bene. Ottima la prima fase di Azzurra, bellissima quella di La Spezia.

Sarà una finale aperta ed appassionante e, come dice un famoso coach “non sempre la migliore squadra vince, ma chi ha più grinta e fame”, ed allora chi tra La Spezia e Azzurra Orvieto sarà più goloso?

Commenti

comments

Powered by Facebook Comments


SOSTIENI L'INFORMAZIONE ORVIETANA.
SOSTIENI ORVIETO24/ORVIETOSPORT

1 Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Banner to display

No Banner to display

Popups Powered By : XYZScripts.com