lunedì, Febbraio 26contatti +39 3534242011
Shadow

Vigor Acquapendente a segno sul Cigliano

Una partita estremamente difficile, attendeva la squadra di Acquapendente nella 3a giornata di campionato. La settimana, per motivi extra calcistici, non è stata delle migliori. Il grave lutto che ha colpito il mister Morri e la notizia della pesante squalifica del portiere Campanelli, che tornerà in campo solo il prossimo anno, hanno segnato la vigilia della gara.
Squadre in campo, un minuto di silenzio, tutti in piedi… il fischio dell’ arbitro viene seguito dagli applausi dei giocatori e degli spettatori che riempiono il palasport.
Comincia la partita, le due squadre si affrontano a viso aperto.
E’ piu’ pericoloso il Cigliano quando in due occasioni davanti a Tascini spreca il possibile vantaggio.
Poi esce fuori la Vigor ma la palla oggi non vuole entrare ne’ da una ne’ dall’ altra.

Ci vuole quasi metà del tempo per vedere una rete, quella di Pallottino che, abile a districarsi fra gli avversari, insacca a fil di palo il gol del vantaggio locale.
Gli animi ora si scaldano, interventi violenti da entrambe le parti sembrano incattivire la partita.
Mister Morri si accorge e effettua dei cambi, la situazione migliora, ma il risultato non cambia: si va al riposo sul 1 a 0.
Al rientro, il pressing di Gaddi sul portatore di palla, da i suoi frutti.
Gaddi ruba palla, la serve a Scandiuzzi che a tu per tu col portiere non sbaglia: 2 a 0.
Gli ospiti non ci stanno provano a reagire, ma è ancora Tascini bravo a neutralizzare.
Alla metà del secondo tempo sale in cattedra Tafuro che con un tocco sotto d esterno sigilla il gol del tre a zero: dedica personale per l universale che lascierà la rosa per 4 mesi, per motivi di studio.
La Vigor ora amministra il vantaggio, glki ospiti cercano di spingere e trovano un rigore per un fallo di mano in area. Dal dischetto, tiro e gol: il cigliano si rimette in carreggiata.
Pochi minuti di sbandamento e la Vigor riacciuffa il massimo vantaggio con Buzzico: tiro rasoterra che si infila tra le gambe dell estremo ospite e risultato che si fissa sul 4 a 1.
La partita scivola così verso la fine, da annotare l’ esordio di Federico Ceppari, entrato fra gli applausi del pubblico presente.Una vittoria di cuore che vogliamo dedicare al mister.

Commenti

comments

Powered by Facebook Comments


SOSTIENI L'INFORMAZIONE ORVIETANA.
SOSTIENI ORVIETO24/ORVIETOSPORT

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Popups Powered By : XYZScripts.com