martedì, Aprile 16contatti +39 3534242011
Shadow

Solo un pareggino per l’Orvietana

Gara senza emozioni, lo 0-0 rispecchia il poco che si è visto, qualcuno dalla tribuna contesta i cambi di Fratini che risponde snocciolando cifre e numeri dei 4 anni alla guida dei biancorossi e si toglie qualche sassolino dalla scarpa.

Novanta minuti di nulla… o quasi. Definire scialbo lo 0-0 tra Orvietana e Scandicci è poco. Ospiti scesi a Orvieto con il chiaro intento di strappare il punticino che fa classifica, Orvietana che si rende pericolosa con qualche calcio piazzato nel primo tempo, ma che alla lunga si adegua alla filosofia dei toscani. Ripresa senza tiri in porta, Nulli non farà mai una parata in tutta la partita, eppure nel finale un gran tiro di Serrotti, capocannoniere del girone, finisce alto di un soffio e rischia di beffare l’Orvietana. Lo Scandicci chiuderà con una sola sostituzione, mentre tanti in tribuna aspettano le mosse di Fratini. Che gli ospiti puntino al pareggio è ormai chiaro a tutti, che ci punti anche l’Orvietana in pochi ci vogliono credere, ma quando Fratini toglie Rovella per Tommassoni anche gli ottimisti cambiano idea.

Fratini, con calma e assoluta tranquillità risponde ai microfoni della stampa nel dopopartita ai contestatori: “Pensare che per vincere la partita bisogna tenere dentro tutti gli attaccanti è un errore, qualcuno si lamenta ma ricordiamoci che questo gruppo, da quando sono io a Orvieto, ha prima giocato i playoff, quindi fatto il record di punti in D in 100 anni di questa società e mai giocato i playout per tre anni e speriamo che questo sia il quarto di fila, ripeto in 100 anni di storia mai l’Orvietana aveva avuto quattro anni consecutivi a questi livelli, invece qualcuno tra il pubblico sembra che sia abituato a chissà quali palcoscenici”.

Di seguito il tabellino dell’incontro domani su Orvietosport.it la cronaca del match, le foto e le interviste.

ORVIETANA – SCANDICCI 0-0

ORVIETANA (4-3-3): Nulli S.; Chirieletti, Di Maio, Schicchi, Bronchi; Gamma (37’st Pugnali), Ingrosso, Ciani; Falanga, Rovella (31’st Tommasoni), Rispoli. A disp.: Pasquini, Nulli F., Ciccone, Fattorini, Muccifori. All.: Fratini.

SCANDICCI (4-3-1-2): Cappelli; Gabrielli, Di Francisca, Spampani, Panelli; Galardini, Fedi, Fusi (29’st Barnabani); Serrotti; Fontanelli, Tumminaro. A disp.: Ferraioli, Battenti, Modesti, Pane, Basso, Fattoracci. All.: Gutili.

ARBITRO: Caravita di Cosenza (Viola di Bari e Squarcia di Roma)

NOTE: Spettatori circa 200, ammoniti: Ciani, Schicchi (O); Panelli, Serrotti (S). Angoli: 7-3 per l’Orvietana. Recupero: pt: 2’, st: 3’.

Commenti

comments

Powered by Facebook Comments


SOSTIENI L'INFORMAZIONE ORVIETANA.
SOSTIENI ORVIETO24/ORVIETOSPORT

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Popups Powered By : XYZScripts.com