sabato, Aprile 13contatti +39 3534242011
Shadow

Ciconia cinico, ma il Terni Est non molla: 2-2

I biancocelesti subiscono per ben due volte la rimonta dei padroni di casa. Hoxha e Gabriele Croccolino sono i marcatori per il Ciconia, che confermano la loro buona vena realizzativa. Male la difesa, incapace di gestire il vantaggio.

Terni – Una partita emozionante come poche quella che ha visto protagoniste Terni Est e Ciconia. I padroni di casa, fanalino di coda di questo campionato, erano chiamati all’impresa contro i più quotati avversari. Impresa sfiorata. Gli orvietani, compassati e cinici, passano grazie alle reti dei loro bomber, i ternani riescono a pareggiare mettendo in campo un atteggiamento propositivo e combattivo. Le due squadre si incontravano per la terza volta in due settimane visto l’impegno di coppa che le ha viste protagoniste per l’accesso alla semifinale. In quel caso fu la squadra di Mister Ciucci a spuntarla con un doppio successo, ma il campionato è tutta un’altra cosa. La divisione della posta in palio alla fine rispecchia l’andamento della gara.

Emergenza difesa in casa orvietana. Mister Ciucci deve fare a meno di Polleggioni, Cenerotti e Crosta. La scelta obbligata, ricade sul giovane Stefanucci in coppia con Federico Croccolino, con Mocetti e Morelli esterni. Centrocampo affidato a Ciuco, in attacco tridente formato da Gabriele Croccolino, Hoxha e Franciaglia. Dall’altra parte Mister Virgili schiera il Terni Est previsto, con l’estro del recuperato Gentileschi sulla corsia di destra, Bruschi rifinitore e Pasini in coppia con il piccolo Chiappa a completare il reparto avanzato.

Il Terni Est parte subito forte. Schiaroli serve Pasini in profondità, dribbling e tiro sul secondo palo sul quale Parisi mostra tutta la sua bravura. Al 7’ il copione si ripete con Pasini innescato da Chiappa che si invola tutto solo in area, Parisi dice ancora di no, bloccando in due tempi il tiro del bomber ternano. Gli ospiti si fanno vedere con qualche buona punizione, ma al 25’ sono ancora i locali a rendersi pericolosi. Gentileschi và via bene sulla fascia e mette in mezzo per Chiappa che al volo manda alto da un’ottima posizione. Alla prima occasione sottoporta, il Ciconia, fino al 32’ operoso, ma poco concreto, passa senza fare complimenti: Massini libera Hoxha in area di rigore, il quale scaglia un potente sinistro che trafigge Chitarrini. Uno a zero. Il Terni Est reagisce ma Parisi sembra insuperabile negando il goal a Bruschi prima dell’intervallo.

Nella ripresa il Terni Est ha tutta l’intenzione di riaprire la gara. Ai ragazzi di Virgili bastano una manciata di minuti. Al 2′ Gentileschi serve Chiappa che beffa Parisi in uscita firmando l’uno a uno. La gioia dei padroni di casa dura poco. Il Ciconia al 5′ si riporta in vantaggio su azione di contropiede. Gabriele Croccolino si libera del suo marcatore Massarelli e con un preciso pallonetto batte Chitarrini per il due a uno. Il Terni Est si rituffa all’attacco ma stavolta gli orvietani reggono bene l’urto e non si fanno sorprendere. Ci vuole una magia di Bruschi su punizione per riequilibrare la gara. Il capitano neroverde calcia da 30 metri sopra la barriera, Parisi non può far nulla per evitare il pareggio, sfiorando appena la palla. Il Ciconia si mangia le mani per questa nuova rimonta. In questa fase le squadre cercano di aprirsi qualche corridoio per arrivare in zona tiro, ma l’impresa è per entrambe molto difficoltosa. Il Terni Est trova la chiave giusta piccando la difesa biancoceleste con lunghi e precisi lanci verso i due esterni, sfruttando le abilità balistiche di Bruschi. Sopratutto Gentileschi sembra avere una marcia in più, inarrestabile sulla corsia di destra, ma Ciucci corre ai ripari inserendo il terzino Palmucci a sostegno di Morelli, evitando altri problemi. Al 35′ ci prova Pasini, fin qui con le polveri bagnate, ma la sua conclusione non è efficace quanto la preparazione: dopo aver fatto fuori due difensori orvietani calcia malamente a lato. Il Ciconia appare in difficoltà nella fase di costruzione del gioco, ma è sempre pericolosa quando il Terni Est scopre il fianco, sfruttando la velocità di Hoxha. Le due squadre non si risparmiano e provano fino all’ultimo a superarsi rendendo appassionanti gli ultimi minuti di gara. Gli sforzi però non producono nulla di quanto sperato e il risultato rimane invariato fino al triplice fischio dell’ottimo Moretti di Foligno.

Terzo pareggio di fila per il Ciconia che muove la classifica, ma nello stesso tempo rischia di allungare ulteriormente il gap che la separa dall’ultimo posto per i play-off, sempre lontano tre punti. Domenica prossima scontro quasi decisivo nella tana della Nuova Gualdo. Lì davvero non si potrà sbagliare.

TERNI EST – CICONIA 2-2

TERNI EST: Chitarrini, De Marchi, Demuu, Schiaroli (Polito), Viali, Masserelli, Chiappa (Cerauagli), De Santis, Pasini, Bruschi, Gentileschi.

All. Virgili

CICONIA: Parisi, Morelli, Mocetti, Filippi, Stefanucci, Croccolino F, Franciaglia (Palmucci), Massini Rosati (Sarpano), Hoxha, Ciuco, Croccolino G.

All. Ciucci

ARBITRO: Moretti di Foligno

RETI: 32’ Hoxha, 2’st Chiappa, 5’st Croccolino G, 15’st Bruschi

Commenti

comments

Powered by Facebook Comments


SOSTIENI L'INFORMAZIONE ORVIETANA.
SOSTIENI ORVIETO24/ORVIETOSPORT

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Popups Powered By : XYZScripts.com