domenica, Luglio 21contatti +39 3534242011
Shadow

Finisce 1-1 il derby Juniores

Solo un pareggio per l’Orvietana juniores nel derby contro il fanalino di coda Todi. Primo tempo meglio gli ospiti, nella ripresa due gol, due espulsi e qualche protesta.

Orvietana e Todi finiscono per dividersi equamente la posta al termine di un match giocato sotto un sole estivo che ha picchiato forte  sul campo in sintetico dell’antistadio “Oscar Achilli”. Gara dai due volti, primo tempo con il Todi che parte meglio nei confronti dei padroni di casa, solo pallida brutta copia della squadra che aveva battuto Castel Rigone e Deruta. Ripresa invece con l’Orvietana che trova possesso palla e va in vantaggio prima del nevrotico finale dove succede di tutto. Formazione inedita per Dragoni che schiera Cioci terzino, e davanti posiziona Passero a supporto di Scurti e Presti, stavolta nessun aiuto dalla prima squadra visto che Marini è in emergenza. Il Todi, che prima di questa gara aveva racimolato solo un punto in classifica, si fa però subito preferire per la maggior prestanza fisica e per la velocità che imbriglia gli avversari. In dieci minuti gli ospiti collezionano infatti ben tre calci d’angolo che causano tutti dei grossi pericoli per la difesa di casa. Coletti e Menghella sfiorano il gol di testa da distanza ravvicinata sui primi due, mentre gli sviluppi del terzo corner chiama alla parata in tuffo Manzotti sempre su Menghella. Dall’altra parte solo una palla in profondità di Presti per Scurti spaventa il portiere tuderte. Col passare del tempo l’Orvietana prova a chiudere meglio gli spazi e a proporsi con i soliti Scurti e Crisanti, in un’occasione Passero sotto porta manda di testa la palla alta sprecando una ghiottissima occasione.

Il Todi si rivede nel finale di tempo con una punizione di Lanari finita alta di poco  e un tentativo di Menghella su respinta corta del portiere orvietano. Ma il primo tempo si chiude senza reti e con poche emozioni.  Nella ripresa rientrano in campo gli stessi ventidue protagonisti, ma la musica sembra subito cambiare. L’Orvietana si fa più intraprendente e guadagna metri, neanche due minuti e Passeri libera Presti in area, l’attaccante riesce ad aggirare anche il portiere ma si decentra troppo e non trova la porta: la sua conclusione termina infatti solo sull’esterno della rete. Il pressing orvietano dà comunque i suoi frutti poco dopo il quarto d’ora: Crisanti viene affrontato irregolarmente in area da Coata: è rigore e ammonizione, dal dischetto Presti spiazza Bernardini. Il Todi fatica a reagire, le manovre si perdono troppo spesso a centrocampo e Dragoni allora sceglie di non coprirsi più di tanto, l’Orvietana resta a trazione anteriore, malgrado il cambio di Passero con Lorenzini, e mantiene il vantaggio territoriale cercando di rafforzare il vantaggio da poco ottenuto anziché difenderlo, ma gli attacchi ora risultano sterili. Dragoni manda in campo anche Tota per Lanzi, mentre Montecchiani gioca la carta Piechuki togliendo dal gioco Chiattelli. A circa dieci dal termine l’episodio che riapre la gara: Cardinali va via sulla fascia sinistra a Franciaglia che lo stende, seconda ammonizione per il centrale orvietano e padroni di casa che restano in dieci. Non solo, dalla punizione nasce infatti anche il gol del pareggio: Oreto batte a centro area e nella mischia Menghella trova la zampata giusta per spedire la palla in fondo al sacco. Il Todi ora crede nel colpaccio, vista la superiorità numerica, prova ad avanzare il baricentro, ma senza riuscire ad impensierire Manzotti. Le speranze ospiti di ribaltare il risultati però hanno vita breve,  al 39’ infatti viene espulso anche Cardinali che si becca il secondo giallo per simulazione. Tornata la parità numerica, saltati un po’ gli schemi, l’Orvietana torna protagonista nel finale. Il Todi si vede solo al 90’ quando Manzotti in tuffo devia in angolo una punizione di Lanari, che era comunque di seconda, poi il finale è tutto di marca orvietana, con un giallo: al quinto dei sei lunghi minuti di recupero, quando ormai tutti erano in attesa del triplice fischio, grossa  protesta orvietana per una netta trattenuta in area su Tota sulla quale l’arbitro, a due metri dall’azione, ha preferito sorvolare tra le proteste generali.

ORVIETANA – TODI 1-1

ORVIETANA: Manzotti, Ricci, Cioci, Lanzi (25’st Tota), Federici, Franciaglia, Crisanti (41’st Antonini), Pelliccia, Scurti, Passero (18’st Lorenzini), Presti.  A disp.: Barbabella, Di Maio, Morelli, Bocchino. All.: Dragoni.

TODI: Bernardini, Oreto, Stentella, Fabrizi, Coata, Toli, Coletti (47’st Filippetti), Chiattelli (25’st Piechuki), Menghella, Lanari, Cardinali. A disp.: Giardinieri, Forcelli, Trotti, Salvatelli. All.: Montecchiani.

ARBITRO: Gambini di Terni (Menichetti – Battistoni di Terni)

MARCATORI: 17’st rig. Presti (O), 36’st Menghella (T).

NOTE: espulsi al 34’st Franciaglia (O) per doppia ammonizione e al 39’st Cardinali per doppia ammonizione; ammoniti: Coata, Coletti e Menghella (T); angoli: 5-3 per il Todi, recupero: pt:0’; st:6’.

Commenti

comments

Powered by Facebook Comments


SOSTIENI L'INFORMAZIONE ORVIETANA.
SOSTIENI ORVIETO24/ORVIETOSPORT

2 Comments

  • Marco Gobbino

    Saremo presenti anche sabato per Orvietana – Pontevecchio (antistadio Achilli ore 15.30). Purtroppo noi di Orvietosport non ce la facciamo a seguire anche le trasferte della juniores o le gare giocate di lunedì come accaduto contro Castel Rigone e Deruta, siamo sempre disponibili ad accettare una mano da chi segue da vicino tutte le realtà giovanili.

  • tifoso

    Sono veramente contento che finalmente si da un pò di spazio anche ai giovani!!! è il primo articolo sulla juniores!! finalmente anche sul sito dell’orvietana son state aggiornate le pagine riguardanti i nostri giovani! meglio tardi che mai!! grazie comunque a chi si è interessato per far si che si tornasse a parlar di loro!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Banner to display

No Banner to display

Popups Powered By : XYZScripts.com