lunedì, Giugno 17contatti +39 3534242011
Shadow

Regali anticipati per gli Arrapaho. Fuori dalla Coppa in attesa del Campionato

La delusione e’ tanta, cosi’ tanta che ci sono volute diversi giorni perche’ l’ufficio stampa Arrapaho avesse di nuovo il coraggio di pensare anche solo a scrivere di basket. Arrapaho Orvieto – Leo Terni non era solo una partita di Coppa Umbria, ma una sfida valida a dimostrare le reali possibilita’ “arrapahine” nel prossimo campionato.

La partita sembrava essere partita nel migliore dei modi, con J.T.Afuro che in riscaldamento riesce addirittura a fare due canestri da sotto (era dal campionato propaganda disputato nelle file dell’Orvieto Bk che il nostro uriundo non riusciva in questo intendo e dire che quel giorno si tratto’ di una amichevole contro la nazionale italiana giocatori di rubamazzetto). Vista ‘si tanta vena proliferativa il coach Guerriero, che di pallacanestro ci capisce (ha rifiutato varie proposte internazionali tra cui il Barcellona Calcio Saponato, l’Oratorio San Martino Football Club e il Real Viceno Tiro alla fune, solo per citare le piu’ importanti) lascia in panchina lo stesso J.T. pronto a schierarlo nei momenti piu’ ostici della partita.

Si comincia allora con Pimpolari, Boutcharello, Pedichini, De Angelis, Petritaj. Arbitri della partita, vista la mancanza di Tommy&Jerry, sono il Gatto e la Volpe.

Prima del fischio di inizio minuto di silenzio per il talento di Simone Brunori, visto la ricorrenza del 29 anniversario dalla sua scomparsa. Manca un po’ a tutti lo sappiamo, ma per cercare quanto meno di rallegrare la folla, e’ di oggi la notizia che dal prossimo anno verra’ disputato un Memorial “Che fine ha fatto il talento di S.B.?”, quadrangolare cui prenderanno parte “il piede perno” di Simoncini, “la simpatia” di Giacomo Tafuro. Per il quarto partecipante chiedere a Petritaj che ha detto mettera’ qualcosa.

Ma torniamo al campo. Partono subito forte i canarini di Orvieto, con un Batch ispirato che raccoglie tutti gli assist dei compagni.

Ispirato anche Warrior che a 3’50’’ dall’inizio riesce a prendere il tecnico piu’ veloce della storia. La targa del Guiness dei Primati verra’ consegnata lunedi’ prossimo durante una serata di Gala in cui verra’ consegnato a Paloni anche il premio come giudice di tavolo piu’ sexy del centro poranense.

All’intervallo gli Arrapaho si ritrovano un vantaggio meritato che manda le squadre negli spogliatoi con da una parte la speranza della rimonta, dall’altra la voglia di continuare a fare bene.

Come andra’ a finire?

INTERROMPIAMO LE NORMALI TRASMISSIONI PER DARE NOTIZIA DELLA PREMATURA SCOMPARSA DELLO SCATTO ATLETICO DI NICOLO’ FRATINI.

“Bentornati al PalaPorano, amici radioascoltatori, ecco le squadre rientrare in campo. Notiamo non esserci Petrini…ah no scusate lui e’ in tribuna per scelta tecnica” (ci scusi Petrini ma dovevamo sottolinearlo in qualche modo).

Il secondo tempo inizia ancora con gli Arrapaho che sembrano ben tenere le incursioni ternane.

Ma ad un tratto l’incredibile. Cambio scellerato della squadra di casa che toglie un Pimpolari fino ad allora migliore in campo. La squadra ternana non sembra poter credere a quello che vede e decide che forse si, “yes you can!”.

Mette una serie di canestri in fila fino a portarsi in vantaggio.

Alla fine gli Arrapaho ci provano, ma non c’e’ niente da fare e’ 62 – 63 per gli ospiti con coach Guerriero che se ne torna negli spogliatoi con parole dure verso la “terna arbitrale”.

Squalificato per 3 settimane a fine partita l’allenatore commenta: “Si ok, i falli non fischiati su un lungo di 2.05 (Pedichini ndr), le botte che hanno preso i nostri, i numerosi passi non fischiati, passi tutto questo, ma non puoi venire a dirmi che la Juve non doveva comprare un attaccante di peso, perche’ poi io perdo la pazienza”.

Una sconfitta che non va giu’, questo e’ poco ma sicuro. Ma ci sara’ tempo. Gli orvietani riuscianno a far vedere quello che valgono. Petrini no. Lui passera’ il resto della stagione in tribuna.

TOP 3 MOTION

Per la terza settimana consecutiva eccoci giunti alla rubrica piu’ amata del pubblico di internet dopo “Quanti giri fa ‘na boccia”, blog dedicato agli amanti del buon vino e delle biglie e ‘WWW mi piaci tu!”, sito soft porno sui pesci del Mar Caspio.

Ma andiamo alla classifica: al terzo posto Pimpolari Leonardo che si aggiudica la mediglia di argento grazie a due azioni in rapida successione. Prima infila un canestro piu’ fallo, con un “gioco da 3”, poi con una finta e tiro dalla media che manda il pubblico in visibilio (tra il pubblico anche Petrini che non so se si era capito non era stato convocato) BODIROGA.

Seconda piazza per Petrini Federico che nonostante non fosse convocato (tanto per essere chiari) viene al palazzetto per seguire la squadra ATTACCAMENTO.

Primo premio a J.T. Afuro che durante la rituale cena post partita si alza in piedi per pronunciare il discorso della sconfitta.

Solo dopo alcuni minuti i canarini si accorgono che non era per il discorso, ma per la richiesta di aiuto a salvarlo dal soffocamento. Ci pensa Petritaj che con due colpi ben assestati (occhio ai duei colpi ben assestati di Geeno perche’ spesso fanno male) a salvare la vita al compagno.

Quest’ultimo a fine cena dichiarera’: “Ragazzi che brutta esperienza. Il cibo mi e’ andato nello stesso buco dove va l’acqua”. Pimpolari e Fratini (studenti di medicina) stanno ancora spiegando al poveretto che il buco e’ lo stesso (non e’ una battuta, lo ha detto per davvero).

Prossimo appuntamento…. e chi lo sa. Insomma la prima di campionato. Ve lo faremo sapere. Noi sappiamo dove abitate. No, non e’ una minaccia. Se lo fosse stata avremmo detto: Gianni sa dove abitate.

Alla prossima.

Commenti

comments

Powered by Facebook Comments


SOSTIENI L'INFORMAZIONE ORVIETANA.
SOSTIENI ORVIETO24/ORVIETOSPORT

7 Comments

  • Franca

    x il coach ,ho sentito che state decidendo l’orario di gioco xle partite in casa,se è vero che volete giocare alle 19,perchè volete la botte piena e la moglie umbriaca,perderete spettatori e sponsor non vedo perchè le trasferte le giocate alle 21e casa alle 19 se avete problemi con le monelle,allora era meglio che stavate a casa!!!!!!!
    Marco mi sono rivolta a lei perchè non sò chi è il responsabile grazie e auguri.

  • coach marco guerriero

    il coach ci ha provato con il famoso boccone avvelenato, pimpo.. nn ci siamo riusciti stavolta ad eliminare sto scarsonedi americano sul groppone il famoso bidone J.T.Afuro… sarà per la prossima cena ahahahahaha… stavolta chiamiamo Menegali…ahahahaha

  • J.T.Afuro

    Vorrei far notare al medico pimpolozzi….. che avendo riSchiato la vita pochi istanti prima non ero ben coscente di quello che dicevo. Ero in tinta con la tovaglia (bianca N.d.R) e avevo visto da poco la morte in faccia , anche se stranamente aveva la faccia di Gino.
    Per concludere vorrei solo dire che su tre partite ho vinto per ben due volte la Top 3 Motion….. come direbbe il Commissario Coliandro….BESTIALE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Banner to display

No Banner to display

Popups Powered By : XYZScripts.com