martedì, Giugno 18contatti +39 3534242011
Shadow

Oggi alle 14 termina il silenzio stampa dell’Orvietana (sempre che sia mai cominciato…)

Con un comunicato ufficiale la Società biancorossa si scusa per alcuni “sforamenti” del silenzio stampa avvenuti in settimana e ieri a fine partita e annuncia che questo pomeriggio terminerà lo stesso silenzio stampa.

Questo il comunicato dell’Orvietana emesso lunedì 11 aprile alle ore 10.45:

La società sportiva Orvietana per bocca del suo DG Paolo Lanzi si scusa con tutti gli organi di stampa per l’inconveniente causato nel dopo gara con il Monteriggioni. L’Orvietana, pur essendo ancora in silenzio stampa, ha fatto parlare il suo allenatore Luciano Marini con la stampa locale e con altre testate, l’errore è stato causato dall’euforia della vittoria.

L’Orvietana si rammarica per l’accaduto, e pur sospendendo il silenzio stampa da oggi alle due, cercherà per il futuro di non causare più questi inconvenienti così incresciosi, anche perché le testate giornalistiche locali si sono sempre dimostrate vicine e comprensive con la squadra e meritano la stima della società.

Le nostre scuse particolari vanno personalmente ai giornalisti locali Marco Gobbino, Roberto Pace, Carlo Fidani e naturalmente la televisione locale di Gabriele Pelliccia.

Cordialmente

Orvietana Calcio

Personalmente io ero presente a Monteriggioni ieri e a fine gara quando mi è stato comunicata la decisione di protrarre il silenzio stampa cosicché l’unico delegato a parlare era come al solito il dg Paolo Lanzi, che ho puntualmente intervistato. Ma stamani su alcuni organi di stampa senesi e su un quotidiano locale umbro era presente un’intervista al tecnico biancorosso Luciano Marini. Ho chiesto chiarimenti alla società di questo differente trattamento tra testate giornalistiche visto che in settimana, sullo stesso quotidiano umbro che stamani riporta l’intervista a Marini, di nuovo un membro dell’Orvietana calcio aveva già violato il silenzio stampa.

Con questo comunicato si chiude una poco simpatica situazione che si era venuta a creare e che aveva destato qualche imbarazzo e malinteso, visto che alcune redazioni giornalistiche, tra cui orvietosport, che avevano osservato con rispetto la decisione della società, di fatto erano state alla fine private di interviste e opinioni che invece sono uscite senza problemi su altri organi di informazione.

Marco Gobbino

Commenti

comments

Powered by Facebook Comments


SOSTIENI L'INFORMAZIONE ORVIETANA.
SOSTIENI ORVIETO24/ORVIETOSPORT

1 Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Banner to display

No Banner to display

Popups Powered By : XYZScripts.com