giovedì, Aprile 18contatti +39 3534242011
Shadow

E’ l’ora della Castellana. Sabato 7 e domenica 8 maggio al via la 39a edizione del “Trofeo Città di Orvieto” riservato alle auto storiche

Fervono i preparativi della 39a edizione della Cronoscalata della Castellana, “Trofeo Città di Orvieto”, gara in salita riservata alle auto storiche e dedicata quest’anno al 150° anniversario dell’Unità d’Italia. La cronoscalata orvietana, tappa storica per gli appassionati del settore, anche in questa edizione sarà valida per il Campionato italiano della Montagna, Trofeo Italia della Montagna e coppa CSAI della Montagna. Stesso fascino immutato nel tempo e stesso impareggiabile percorso per la gara che è ormai fa parte della storia della Città di Orvieto: due manches di prova sabato 7 maggio a partire dalle ore 14,30 sul percorso di Km. 6,140 lungo i tornanti della S.R. 79 Bis Orvietana. Da San Giorgio a Colonnetta di Prodo la gara vera e propria vedrà lo start domenica 8 maggio alle ore 10,30. Poco più di sei quindi i chilometri che dividono lo start dall’arrivo su una pendenza media del 5%. Quello di Orvieto è, nel panorama nazionale delle gare in salita, uno dei tracciati più impegnativi, ma anche tra i più amati, dai piloti per sue particolari caratteristiche: veloce all’avvio, per divenire poi, in prossimità dell’arrivo, più tortuoso.

La Castellana è organizzata, come ogni anno, dall’omonima “Associazione della Castellana” e gode del patrocinio del Comune di Orvieto / Assessorato allo Sport.

Gli ultimi preparativi stanno impegnando severamente il comitato organizzatore che, come primo risultato di prestigio ha già intascato l’iscrizione della gara fra le manifestazioni ufficiali per i 150 anni dell’Unità d’Italia. Il logo è già pronto e farà bella mostra di sé su tutte le oltre 140 vetture iscritte. Al via, com’era nelle attese, ci saranno tutti i migliori specialisti nazionali della categoria “storiche”, capeggiati da Toto’ Riolo ed Enrico Bonucci, divisi da soli 32/100 nella prima prova di Campionato Italiano disputata a Cortona.

Presenza “una tantum” quella di Mario Faggioli, già campione italiano della specialità, ma ancor più noto per essere padre di Simone Faggioli, il più forte pronome attualmente circolante nelle cronoscalate europee.

La pattuglia dei piloti indigeni è guidata da Massimo Vezzosi e comprende, oltre al “farmacista volante”, Tonino Camilli, Marco Passero, Luciano Posti, oltre a Silvera e De Palma, orvietani acquisiti. C’è tanta curiosità per vedere se Vezzosi riuscirà a ripetere l’exploit della Cortona-Camucia, dove, con una prestazione stratosferica, ha piazzato la sua Lotus Cortina davanti ad una Chevron B23.

E proprio al volante di una Lotus Cortina, ebbe inizio la luminosa carriera di Spartaco Dini, per molti anni pilota ufficiale Alfa Romeo, protagonista, oltre che delle gare in salita, delle competizioni storiche su strada e di quelle di durata a livello internazionale. In molti lo ricordano interprete eccellente del percorso della Castellana, le sue derapate, al volante di una GTA junior ufficiale, vettura con la quale mise dietro macchine molto più potenti. Dini, sempre estroverso, fu anche protagonista e pilota, con l’attrice Corinne Clery, della puntata di Odeon, anno 1977, andata in onda in prima serata su Rai Uno, che la Rai dedicò alla cronoscalata orvietana. L’ex pilota, oggi affermato uomo d’affari, animerà la serata di gala di sabato, nella quale l’associazione festeggerà i piloti partecipanti, in una delle sale del Palazzo del Popolo.

La premiazione, che sarà effettuata nel pomeriggio di domenica 8 maggio, vedrà la presenza del Centro Studi Culturali e di Storia Patria che, in tale occasione, metterà in risalto il significato di questo 150° anniversario dell’Unità d’Italia evidenziando che questo stesso percorso ha visto il passaggio di numerosi volontari al seguito del Generale Garibaldi provenienti dalla difesa della Repubblica Romana nel 1849 ed i Cacciatori del Tevere volontari Umbri nel 1860.

college application essay writers

Commenti

comments

Powered by Facebook Comments


SOSTIENI L'INFORMAZIONE ORVIETANA.
SOSTIENI ORVIETO24/ORVIETOSPORT

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Popups Powered By : XYZScripts.com