domenica, Aprile 14contatti +39 3534242011
Shadow

Tutto può succedere: intrighi infiniti nell’ultima di Serie D per definire le retrocessioni

Se il Perugia batte la Fortis e la Sestese vince ci sarà un solo playout: molto probabilmente Orvietana – Deruta. Ma chi lo giocherà col vantaggio del campo e quali le altre possibilità? Continua la polemica su certi risultati piuttosto “strani”.

Di conti da fare ce ne sono tanti, forse troppi con sei squadre in ballo, 4 gare coinvolte di cui 2 scontri diretti nell’ultima giornata che manca da disputare. Ci sarebbero da fare tutti i calcoli delle classifiche avulse per ipotetici arrivi a due, a tre ecc. Arrivi a due che vorrebbero dire spareggio se si deve decidere la penultima o la sestultima posizione, altrimenti sarebbe solo la classifica degli scontri diretti a determinare le altre posizioni intermedie. Ma nelle ultime settimane sotto accusa ci sono tanti risultati “strani”. A fine articolo riportiamo tutte le ultime otto partite delle squadre coinvolte, ognuno può individuare da solo quali possono essere le gare incriminate, non dovrebbe essere difficile. Curioso però come squadre in fondo alla classifica che hanno battuto le prime della classe siano proprio le stesse che si lamentino ed urlino a gran voce allo scandalo per simili situazioni accadute ad altre avversarie dirette per la salvezza. L’Orvietana almeno non ne è stata toccata, per ora, da scandali di questo tipo: ha fatto punti solo negli scontri diretti contro Sestese, F. Juventus e Monteriggioni, partite vere da dentro o fuori, per poi pareggiare a Terni un derby condito da molte polemiche ancora sulla scia del playout della scorsa stagione.

La classifica prima dell’ultima giornata è la seguente:

V. SPOLETO 41 (oggi sarebbe salva)

SESTESE 38 (oggi ai playout contro la terzultima: oggi o Montevarchi o F. Juventus)

ORVIETANA 34 (ai playout contro la quartultima: oggi sarebbe il Deruta)

DERUTA 33 (ai playout contro la quintultima: oggi sarebbe l’Orvietana)

F. JUVENTUS e MONTEVARCHI 32 (oggi spareggerebbero: chi vince fa i playout con la Sestese, chi perde è retrocesso)

MONTERIGGIONI 28 (matematicamente retrocesso)

Le sfide in programma domenica sono:

Orvietana – Flaminia Civita Castellana

Perugia – Fortis Juventus

Sestese – Montevarchi

V. Spoleto – Deruta

Va ricordato che la sestultima (Sestese) oggi ha 6 punti di vantaggio sulla terzultima e che se questi punti dovessero diventare 9 la terzultima retrocederebbe direttamente senza playout. Quindi se la Sestese vince contro il Montevarchi lo manda a meno nove e se il Perugia batte la Fortis ecco che la Sestese (ma anche lo Spoleto!) sarebbero salve direttamente. In questo caso lo Spoleto potrebbe non rappresentare più un avversario duro per il Deruta e quindi l’Orvietana sarà costretta a vincere per evitare di essere scavalcata in classifica e giocare il playout dalla posizione più scomoda (se il Deruta vince e l’Orvietana pareggia arriverebbero pari, ma il Deruta è avanti negli scontri diretti). Perché lo Spoleto resti invischiato devono quindi avvenire i seguenti risultati: vittoria del Deruta a Spoleto, vittoria della Sestese in casa contro il Montevarchi e pareggio (o vittoria) della Fortis a Perugia.

L’ipotesi peggiore per i biancorossi si verificherebbe in caso di sconfitta e di contemporanee vittorie del Deruta a Spoleto, del Montevarchi a Sesto e della Fortis a Perugia: in questo caso tutte passerebbero avanti ai biancorossi che si ritroverebbero penultimi e retrocessi direttamente. Ma attenzione che se Deruta, Fortis e Montevarchi vincono e l’Orvietana pareggia servirebbe uno spareggio tra Orvietana e Fortis per non retrocedere direttamente (ci sarebbe infatti l’arrivo a pari merito a tre con Montevarchi e Fortis al penultimo posto e gli scontri diretti manderebbero ai playout il Montevarchi, messo meglio, e farebbero spareggiare le altre due per la retrocessione diretta). Se in questa ipotesi il Deruta invece di vincere pareggia, retrocederebbe il Deruta e l’Orvietana si ritroverebbe ai playout contro il Montevarchi senza il vantaggio del campo.

Vi risparmiamo tutti gli altri calcoli, sarebbero ancora più complicati, basta sapere che se l’Orvietana vince resta quintultima e giocherà il playout col vantaggio del campo e del doppio risultato, probabilmente con il Deruta a meno che lo Spoleto non vinca, allora l’avversario potrebbe chiamarsi anche Montevarchi o Fortis o… sempre Deruta!. Un pareggio o una sconfitta dei biancorossi richiamerebbero le ipotesi sopra descritte.

Infine per provare a tastare il polso delle ultime squadre andiamo ad analizzare gli ultimi otto risultati:

V. SPOLETO: Dopo la vittoria a Todi, che ha dato il prima via libera al Perugia verso la vittoria del campionato, lo Spoleto ha perso 5 gare di fila. Un’emorragia che non si è fermata neanche a Montevarchi contro una squadra che non vinceva addirittura da 20 partite!

SESTESE: Di tutti gli scontri diretti giocati nelle ultime giornate di campionato la Sestese ha vinto solo a Deruta, mentre tutte le volte che non ha incontrato squadre in lotta per non retrocedere ha sempre vinto: contro Sansepolcro, attuale secondo in classifica, G. Castello, S. Terni e Flaminia. Nelle ultime tre gare tre vittorie e 9 gol segnati, roba da primato in classifica.

ORVIETANA: Per gran parte il calendario di queste ultime giornate dell’Orvietana ha ricalcato quello della Sestese: oltre al confronto tra le due al Muzi, le due squadre hanno incontrato le seguenti stesse avversarie: S. Terni, G. Castello, Monteriggioni, Sansepolcro, Scandicci e nell’ultima giornata arriverà ad Orvieto il Flaminia che domenica ha perso proprio con la Sestese, in pratica da due mesi a questa parte l’Orvietana ha sempre incontrato la squadra che la settimana prima aveva affrontato la Sestese. Se si esclude il pareggio di Terni, l’Orvietana ha conquistato punti solo contro le toscane: Monteriggioni, F. Juventus e Sestese (tre vittorie), perdendo sempre con le umbre: Deruta, Sansepolcro e G. Castello.

DERUTA: Curioso il cammino finale del Deruta, due secche sconfitte esterne per 4-0 ad Arezzo e Piancastagnaio intervallate con le vittorie casalinghe contro due grandissime del campionato come Todi e Castel Rigone. Contrariamente all’Orvietana il Deruta fa quasi bottino pieno quando incontra le umbre (vittorie contro Orvietana, Todi, C. Rigone e pareggio contro la Pontevecchio) mentre zero punti con le toscane (sconfitte con Pianese, Arezzo e Sestese)

FORTIS JUVENTUS: Le vittorie in casa contro le umbre Spoleto e Todi tengono ancora a galla i fiorentini, che però nell’ultima giornata dovranno andare a Perugia.

MONTEVARCHI: Solo 4 miseri punti nelle ultime otto partite per un Montevarchi che, se non fosse stata per la vittoria contro lo Spoleto ottenuta in zona Cesarini, sarebbe quasi condannato. Anche questa squadra toscana ha conquistato i suoi ultimi punti solo con le umbre: S. Terni e appunto V. Spoleto.

Ecco nel dettaglio i risultati delle squadre coinvolte:

V. SPOLETO (punti 41)

F. Juventus – V. Spoleto 2-1

V. Spoleto – Perugia 1-4

Montevarchi – V. Spoleto 2-1

Pianese – V. Spoleto 2-1

V. Spoleto – C. Rigone 2-3

Todi – V. Spoleto 0-1

V. Spoleto – Pontevecchio 0-0

V. Spoleto – Sansepolcro 0-1

SESTESE (punti 38)

Flaminia – Sestese 1-3

Sestese – S. Terni 3-1

G. Castello – Sestese 2-3

Sestese – Scandicci 1-1 (scontro diretto all’epoca lo Scandicci non era salvo)

Monteriggioni – Sestese 3-2 (scontro diretto all’epoca il Monteriggioni non era retocesso)

Sestese – Sansepolcro 1-0

Deruta – Sestese 1-2 (scontro diretto)

Orvietana – Sestese 1-0 (scontro diretto)

ORVIETANA (punti 34)

S. Terni – Orvietana 0-0

Orvietana – G. Castello 1-2

Monteriggioni – Orvietana 0-1 (scontro diretto)

Orvietana – Sansepolcro 0-2

Scandicci – Orvietana 3-2 (scontro diretto)

Orvietana – Deruta 0-1 (scontro diretto)

F. Juventus – Orvietana 2-3 (scontro diretto)

Orvietana – Sestese 1-0 (scontro diretto)

DERUTA (punti 33)

Deruta – C. Rigone 2-1

Pianese – Deruta 4-0

Deruta – Todi 3-2

A. Arezzo – Deruta 4-0

Deruta – Pontevecchio 1-1

Orvietana – Deruta 0-1 (scontro diretto)

Deruta – Sestese 1-2 (scontro diretto)

Perugia – Deruta 3-2

FORTIS JUVENTUS (punti 32)

F. Juventus – V. Spoleto 2-1

Castel Rigone – F. Juventus 3-2

F. Juventus – Pianese 2-2

Pontevecchio – F. Juventus 1-1

F. Juventus – Todi 1-0

A. Arezzo – F. Juventus 3-2 (al tempo era scontro diretto)

F. Juventus – Orvietana 2-3 (scontro diretto)

Montevarchi – F. Juventus 0-1 (scontro diretto)

MONTEVARCHI (punti 32)

Montevarchi – Perugia 0-1

Flaminia – Montevarchi 3-0

Montevarchi – V. Spoleto 2-1

Castel Rigone – Montevarchi 4-1

Montevarchi – S. Terni 1-1

G. Castello – Montevarchi 3-1

Montevarchi – Pianese 1-2

Montevarchi – F. Juventus 0-1 (scontro diretto)

Commenti

comments

Powered by Facebook Comments


SOSTIENI L'INFORMAZIONE ORVIETANA.
SOSTIENI ORVIETO24/ORVIETOSPORT

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Popups Powered By : XYZScripts.com