martedì, Aprile 16contatti +39 3534242011
Shadow

Staffetta. Storica vittoria del quartiere Olmo. Spezzata l’egemonia Stella-Corsica

“La vittoria appartiene a chi ci crede più a lungo e a chi ci crede più profondamente”. (Marco Settimi, Olmo)

Il Quartiere Olmo si aggiudica la 45ma edizione della Staffetta dei Quartieri di Orvieto, tradizionale evento sportivo nel calendario dei festeggiamenti per il Corpus Domini. In una piazza del Duomo gremita e festante, affollata da tanti orvietani, ma anche da tanti turisti, tutti ugualmente coinvolti in una grande partecipazione di tifo, il quarto sigillo dell’Olmo, – che non vinceva dal 1998, – non è stato mai in discussione.

Il “dream team” messo in piedi dagli anterioni del quartiere, Armando Fratini e Mauro Bellini, al termine delle 10 frazioni in programma è riuscito ad infliggere un distacco di ben 36 secondi al secondo classificato, il Corsica, migliorando di 50 secondi il record del percorso, stabilito lo scorso anno dallo Stella.

Il successo del bianco-verdi è stato completato dal miglior tempo sia nella frazione femminile, siglato da Martina Ciriciofolo, che in quella assoluta, assegnato ex-aequo a Gei Ar Derna e Bernardo Ciriciofolo.

Il meritato trionfo dell’Olmo rompe un digiuno durato ben 12 anni, durante i quali la vittoria era spesso sfuggita di un soffio. Palpabile quindi l’emozione dei protagonisti e dei tifosi nel corso della premiazione, che ha visto la partecipazione di un visibilmente commosso Paolo Barbini, già frazionista e poi anterione dell’Olmo negli anni ’60/’70.

Va così in archivio l’edizione 2011 della Staffetta dei Quartieri, un evento entrato ormai nel solco della tradizione orvietana, come dimostra il successo della mostra fotografica allestita all’interno del Palazzo dei Sette per restituire un volto ai protagonisti in quasi mezzo secolo di storia. Una grande operazione di recupero di immagini, testimonianze e materiali d’archivio nata dalla semplicemente dalla passione.

Completano la serata, come sempre organizzata in modo impeccabile dal team Libertas capitanato da patron Carlo Moscatelli, e condotta con la consueta eleganza dal giornalista Roberto Pace, il secondo posto del quartiere Corsica, il terzo dello Stella e ultimo, ma applauditissimo, il Serancia.

La coppa di miglior concorrente donna è andata a Martina Ciriciofolo (Olmo) con il tempo 3’05”.08 premiata dall’assessore allo Sport Roberta Tardani. Miglior master Andrea Taddei (Corsica) con 2’44”.

Nella gara dei ragazzi delle scuole medie ha vinto il quartiere Corsica davanti a Stella, Olmo e Serancia, mentre nella coloratissima e simpaticissima gara dei piccolissimi il Serancia ha concluso il percorso prima di Olmo, Corsica e Stella ma la festa ha visto premiato tutti i piccoli frazionisti.

Un successo di partecipazione e di agonismo che continua in maniera indiscussa la tradizione delle grandi sfide del passato. L’appuntamento con la Staffetta continua a costituire, nonostante qualche flessioni di gradimento nel recente passato, uno dei momenti irrinunciabili nell’estate orvietana impreziosita quest’anno anche dall’arrivo della Staffetta Praga-Bolsena-Orvieto.

nei prossimi giorni saranno disponibile le foto della staffetta dei quartieri

Commenti

comments

Powered by Facebook Comments


SOSTIENI L'INFORMAZIONE ORVIETANA.
SOSTIENI ORVIETO24/ORVIETOSPORT

1 Comment

  • Giuseppe S.G

    “ L’Olmo “

    L’Olmo, nun sò si l’ haè capito,
    è quel quartiere de quella parte antica………..
    Pe capicce; dove c’è sempre stata la gente che fatica!
    E’ gente un pò de coccio, vera, sincera, amica,
    de quella che nun molla,
    che si piglia n’pensiero, nel capo se l’incolla,
    che daglie, daglie e daglie,
    e prova che riprova
    se piglia l’su fardello e piano se lo cova
    e dopo tentativi, lo sai che se convince
    e poè provà a fermalla
    ma tanto poi lei vince!!!

    Grazie dal cuore………un’olmetto fino alla morte!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Popups Powered By : XYZScripts.com