venerdì, Aprile 19contatti +39 3534242011
Shadow

Test anti Zagarolo: Volpi fa le prove per il debutto (domenica ore 17.00)

Finisce 3-1 per la prima squadra il test in famiglia contro la juniores (che era avanti 1-0 a fine primo tempo). Di Gioacchino l’unico indisponibile, ma il difensore è tornato ad allenarsi.

Domenica inizia il campionato e a poche ore dal debutto contro i romani dello Zagarolo (alle 17 e non più alle 15 allo stadio Muzi), Volpi ha provato contro la Juniores, la formazione per la prima in casa. Tutti abili e arruolati, a parte il difensore Di Gioacchino che però ha ricominciato ad allenarsi.

Difficile comunque ipotizzare una formazione per domenica, Volpi ha provato diverse soluzioni, i quattro giovani che probabilmente saranno schierati dovrebbero essere Pasquini in porta (92), D’Andrea in difesa (92), Nami a centrocampo (93) e Venerelli in attacco (91). Ma attenzione alle sorprese Variale (91) e Dimilta (92). Ha ben impressionato il giovane centrocampista ex Ternana Nami, uno degli ultimi arrivati. Fa piacere rivedere in campo ad allenarsi Di Giovacchino dopo i problemi in precampionato, probabile che il difensore possa già essere disponibile per la seconda giornata. Hanno invece dato l’addio a Orvieto, l’attaccante Pedalino e il difensore Del Nunzio.

Possiamo quindi provare ad ipotizzare il seguente schieramento (4-3-1-2): Pasquini; D’Andrea, Ciccone, Sedu, Felici; Malagnino, Francesconi (Chiasso), Nami; Caligiuri, Alterio, Venerelli.

Nel test contro la Juniores, che era andata in vantaggio, tante le soluzioni proposte da Volpi. A proposito di Juniores, la squadra allenata da Giuseppe Olimpieri ha disputati ultimamente, oltre al già citato test contro la prima squadra, le seguenti amichevoli in precampionato:

20 agosto Orvietana Juniores- Orvietana Allievi 6-0

23 agosto Fabro – Orvietana Juniores 2-0

27 agosto Orvietana Junoores -Pianoscarano Juniores 3-0

Sabato 10 settembre ci sarà un ulteriore test con i pari età del Perugia.

Olimpieri si è dichiarato soddisfatto del lavoro svolto fin qui, malgrado la ristrettezza della rosa.

Tornando alla sfida di domenica della prima squadra, lo Zagarolo, che lo scorso anno sfiorò i playoff nel girone G, si presenterà al Muzi forte della vittoria in coppa Italia contro il Gaeta. I romani sono allenati da Coppola, lo scorso anno all’Arezzo e dovrebbero proporre un 4-4-2 con Carlini e Menichini terminali offensivi.


SERIE D GIRONE E, PROGRAMMA PRIMA GIORNATA

Sabato ore 15:00

Group Castello-Atletico Arezzo

Domenica ore 15:00

Pontedera-Pierantonio

Deruta-Viterbese

Flaminia Civitacastellana-Trestina

Sansovino-Pontevecchio

Todi-Castel Rigone

Voluntas Spoleto-Pianese

Domenica ore 17:00

Orvietana – Zagarolo

Domenica ore 20.45:

Sansepolcro-Sporting Terni

Commenti

comments

Powered by Facebook Comments


SOSTIENI L'INFORMAZIONE ORVIETANA.
SOSTIENI ORVIETO24/ORVIETOSPORT

26 Comments

  • Marco Gobbino

    Vorrei chiudere una volta per tutte questa diatriba anche perché è arrivato, finalmente!, il momento di parlare di calcio giocato. Capisco che lei non mi viene a chiedere nulla in generale, ma se io fossi stato per mesi a lamentarmi con lei e lei dovesse poi scrivere ogni settimana sui giornali di me, forse mi verrebbe a chiedere eccome!

  • Monica Riccio

    gentile leo farsi domande è naturale, tenere nascoste le cose un po’ meno … se i soldi sono arrivati io sono la prima ad essere felice, non vedo l’ora di gustarmi un campionato finalmente tranquillo e se quella che lei dice era l’unica soluzione possibile, ok, ma ammetterlo dopo aver sbandierato di essere alla canna del gas sarebbe un bel gesto, tutto qua. la trasparenza paga sempre, il conclave non lo so …

  • leo

    marco se tu non hai lavoro e stipendio e giri in Ferrari io non vengo a chiederti proprio niente! Sarà questione di carattere ma se all’improvviso piovono soldi non vedo dov’è il problema o la notizia…. ma de grazia!! Secondo me invece qui qualcuno (e non parlo di te) vuole a tutti i costi trovare del marcio (che tra l’altro non c’è) per poi dire un giorno “ve lo avevo detto io” qualora le cose andassero male!!! La gente deve capire che nel bene o nel male quella che è stata presa era l’unica strada possibile…

  • Monica Riccio

    se vai in giro a dire che sei senza stipendio e poi giri in ferrari ti arriva a casa entro breve la guardia di finanza, è già successo … altro che domande … per leo, dietro al pc è vero ci stiamo molte ore, ma le assicuro che passiamo pure tanto tempo sul campo, tra la gente. Le dò ragione però su una cosa, l’Orvietana ha detto più volte di avere le porte aperte a nuovi collaboratori, ma nessuno, a quanto pare si è fatto avanti … ora insieme noi e lei proviamo a capire il perché …

  • Marco Gobbino

    Non mi sono mai permesso gli anni precedenti di chiedere da dove venivano i soldi (anche perché era facile rispondere: Biagioli, Moneti ecc). E non lo avrei fatto neanche stavolta se per due mesi l’Orvietana non avesse lamentato anche la possibilità di chiudere baracca e burattini. Se per lungo tempo, senza che nessun giornalista facesse domande a riguardo, l’Orvietana andava a dire che senza aiuti non si sarebbe andati avanti, poi improvvisamente arrivano allenatore, ds e giocatori in continuazione… la domanda viene da sola! Non è voler essere irriguardosi o curiosi, è solo cercare di capire le cose di cui poi siamo portati a scrivere. Capisco che sono domande antipatiche, ma se io vado in giro a lamentarmi che non lavoro e non ho stipendio, poi mi vedete in giro con una Ferrari, che cosa mi venite a chiedere?

  • leo

    Ma è cosi tanto difficile da capire? Dopo che se ne è andato Moneti (che ha lasciato ahime perche nessuno ad Orvieto poteva economicamente partecipare al suo progetto) la societá ha chiesto aiuto con la famosa riunione sindaco-imprenditori che ri-ahime è andata deserta… dopodichè quando si è prospettata questa “occasione” o “tranello” come lo chiamano i piu malfidati della “banda” Volpi-Cianciulli i dirigenti non hanno purtroppo (o chissa per fortuna questo lo vedremo) fare altrimenti che accettare se non si voleva perdere la serie D visto che non c’erano neanche i soldi per iscriversi al campionato! Ora poi non capisco tutto questo accanimento nella ricerca “da dove vengono i soldi”…. ma nelle società normali, nel lavoro, nelle ditte ecc. ma vi permettete mai di chiedere da dove vengono i soldi?!!? Nelle società le decisioni, l’amministrazione, le scelte e tutto il resto le fa chi mette i soldi!! L’Orvietana credo che sia stata sempre aperta a nuove proposte, idee, personaggi… ma se nessuno si è fatto avanti prima non si possono criticare le scelte fatte ora da chi è rimasto!! Troppo facile poi da dietro un pc…

  • $...........

    Qui’ nessuno si è mai permesso di offendere o giudicare vite private di persone e dirigenti che fanno parte dell’Orvietana calcio. ma dal momento che non è stato il medico a prescrivere tale attività, è normale che chiunque può esprimere un suo giudizio positivo (pochi) o negativo (tanti).
    E’ inutile rispondere attaccando chi va contro di voi, ma è giusto e intelligente porsi il perchè di tutte queste critiche e cercare di ricostruire una certa credibilità e coerenza.

  • $...........

    Orvietano doc. che sicuramente sei uno della società.. perchè non rispondi agli innumerevoli quesiti e dubbi… che sia i lettori che i redattori di questo giornale aspettano da qualcuno della società?!?… Noi ci basiamo su quello che abbiamo letto a inizio estate (vittimismo e piagnistei vari), che sono state le uniche dichiarazioni della società (ufficiali o non). Basterebbe rilasciare un comunicato o un intervista dove si elencano gli obiettivi e le aspettative della stagione… LA CHIAREZZA PAGA SEMPRE.. ED EVITEREBBE MOLTE CRITICHE E CATTIVI PENSIERI DA PARTE DEI TIFOSI O SEMPLICI APPASSIONATI..

  • orvietese doc.

    mi dite secondo voi chi sono i giocatori orvietani che possono partire titolari in serie d? sicuramente chi scrive è qualche genitore di qualche ragazzo della juniores, vi ripeto è giusto che sono 2 anni che andiamo ai playaut, confido molto nel nostro allenatore, forza orvietana.

  • pippo

    La squadra sembra molto più’ forte di quella degli scorsi anni ma non e’ questo che ci preoccupa i duBbi riguardano le possibilita’ economiche che l’Orvietana ha o non ha per mantenerla cosi’ fino a maggio! So stati mesi a di’ che non avevano una lira e mo mettono su sta squadra! Che li stampano al Muzi i soldi?!?

  • scorpione

    Mai mettere il carro davanti ai buoi…. per cui…
    attendo, con impazienza, i commenti, qualora l’Orvietana, come spero, rifili un bel 3 a 0 allo Zagarolo

  • IL GATTO E LA VOLPE

    PROBABILE FORMAZIONE:
    PASQUINI
    D’ANDREA
    SEDU
    CICCONE
    FELICI
    FRANCESCONI
    MALAGNINO
    NAMI
    ALTERIO
    CALIGIURI
    VENERELLI
    cosa ne pensano i nostri internauti?????

  • Marco Gobbino

    Speriamo che qualcuno della società prima o poi indica una conferenza stampa dove spieghi qualcosa, altrimenti sarà il trionfo delle chiacchiere e delle malelingue: inevitabile se nessuno in società fa sentire la propria voce. Noi della stampa non possiamo che rifare le stesse domande, e anche altre, che molti si pongono, ma se non c’è nessuno che vuol rispondere a un certo punto passiamo anche ad occuparci di altro. Dispiace, e qui parlo da tifoso, che nei momenti in cui l’Orvietana chiedeva aiuto non è fregato niente a nessuno, ora son tutti lì a criticare le scelte e si dicono preoccupati del futuro. Sono il primo a rendermi conto che la situazione è per ora terribilmente simile a quelle di Montevarchi e San Donà, anche se ripeto che corrono voci di un possibile miglioramento nella situazione economica tra qualche mese che possa scongiurare quella fine.

  • FORZA U.S.O.

    Bravo Mencarelli, concordo in pieno ma ad oggi non sappiamo nulla della nuova Orvietana…..ne’ chi è il presidente ne’ chi comanda ne’ le risorse finanziarie e tantomeno il progetto. Il buon Moneti aveva visto giusto.
    ORVIETANA SOCIETA’ LATITANTE “U.S.volpi & co”.
    Aspettiamo con trepidazione la presentazione della nuova società alle autorità e cittadinanza tutta.

  • teo

    C’ è poco da fare le Cassandre, stile lo avevo detto ecc Tanto il metodo Volpi è quello lo sapevano tutti e se è stato detto dei tanti locali in amichevole lo è stato fatto proprio perché sembrava abbastanza clamoroso.Poi Cioci e Chiasso, anche per ragioni anagrafiche, non so titolari fissi si era detto anche la scorsa stagione, ma che il “metodo” possa essere quello di far giocare solo i giocatori selezionati dallo staff tecnico non credo è una sorpresa anzi… Molti protestano, voglio vedere se qualcuno lo farà domenica allo stadio in maniera civile ma sentita visto che saranno presenti dirigenti e staff.

  • CAIO

    A TAL PROPOSITO QUALCHE TEMPO FA’ MI ERO PERMESSO DI DIRE CHE IL SONDAGGIO SU CHI FACESSE IL CAPITANO TRA CICCONE , CHIASSO E CIOCI ERA UNA INIZIATIVA SIMPATICA MA INUTILE . SONO STATO SUBISSATO DI COMMENTI CHE NELLE PRIME AMICHEVOLI C’ERANO 5 ORVIETANI , CHE ERO IL SOLITO DISFATTISTA ECC. ECC. MI SA’ PERO’ CHE IL MIO COMMENTO NON ERA PROPRIO FUORI LUOGO ANZI… CONSIDERANDO CHE PER DOMENICA L’UNICO DEI TRE CHE GIOCA E’ IL “CICCO” E PENSO CHE , MI DISPIACE PER LUI , MA ABBIA LE ” GIORNATE ” CONTATE . SIGNORI TOCCA ESSE REALISTI A QUESTI CHE SONO ARRIVATI DEGLI ORVIETANI GIOVANI E VECCHI CHE SIANO NON GLIENE PUO’ FREGA’ DE MENO. GIUSTAMENTE I SOLDI LI PORTANO LORO PORTANO I LORO GIOCATORI E FANNO GIOCA’ QUELLI . LA SOCIETA’ ( QUALE ???) NON HA NESSUNA VOCE IN CAPITOLO QUESTO E QUANTO , METTEVI L’ANIMA IN PACE . QUEST’ ANNO GIOCA SOLO PASQUINI.VEDIAMO TRA UN MESE SE HO RAGIONE OPPURE NO….

  • Nicola Mencarelli

    Ringrazio per il “buon Mencarelli”!
    Ribadisco il concetto, espresso in offside, e spiegato bene da Marco: sono per le squadre e le società di Orvieto nelle categorie più alte possibili, con le risorse finanziarie a disposizione, senza fare il passo più lungo della gamba, con, se sono all’altezza, i giocatori del “posto” altrimenti ben vengano gli “stranieri”. Se poi si crea il giusto mix meglio!

  • Marco Gobbino

    No guarda il concetto di Nicola, poi magari interverrà anche lui, è possibile che si pretenda di giocare campionati nazionali con tanti giocatori orvietani? Si può? e lui si risponde: no!! non si può! non si può pensare che a Orvieto abbiamo tanti giovani in grado di reggere campionati nazionali di volley, basket, calcio ecc lo scorso anno nell’Orvietana hanno giocato tanti, mai visti così tanti in campo eppure…

    Per quanto riguarda la scelta fatta tra questa e quella che prevedeva solo gente del posto a costi quasi zero, a rispondere dovrebbe essere la società, forse così si farà qualche punto in più nei primi mesi, poi vedremo che accade

  • FORZA U.S.O.

    Premesso che il quesito posto dal buon Mencarelli era……”possibile che non si riesca a partecipare a un campionato con sola gente del “posto”?…..ma qui c’è una bella differenza, non credo si voglia un’Orvietana con solo gente del posto ma un giusto mix si, altrimenti che necessità c’è di tenere in vita un settore giovanile con tutti gli annessi e connessi se non c’è un minimo di sbocco per la 1^ squadra?
    Secondo le dichiarazioni dell’ex presidente ad oggi Paci, problemi per l’iscrizione non ci sarebbero stati e se la venuta di questi “messia” ha prolungato l’agonia di qualche mese, ne è valsa la pena????
    Preciso che ad oggi la rosa dell’Orvietana è composta da 32 giocatori (www.laseried.com). Quanti di questi sono ad Orvieto a “vitto, alloggio e stipendio”??? Forse un pò sul vitto e alloggio si sarebbe potuto risparmiare!!!!
    Consiglierei inoltre, da parte di tutti agli addetti di evitare di fare inutili proclami, l’esperienza dell’anno passato con Mister Marini insegna (bel gioco, orvietani che si sarebbero divertiti allo stadio, ci toglieremo delle soddisfazioni, sono gli altri che si devono preoccupare di noi, etc….).
    In attesa di buoni risultati e di un futuro societario con meno nubi, auguro un buon campionato a tutti.

  • Marco Gobbino

    L’Orvietana è dal 5 luglio che non rilascia dichiarazioni ufficiali, l’ultima (peraltro fatta per sms!) è stata quella dell’ingaggio di Volpi. Se lei ha dichiarazioni rilasciate in maniera ufficiale dove l’Orvietana riferisce di un progetto per il settore giovanile di quest’anno ce la faccia avere, ne sto chiedendo una da mesi!

  • MErto

    Si Marco ma un conto è come fa Ceprini costruzioni, Orvieto basket, Libertas Orvieto, che non ha mai lasciato dichiarazioni a riguardo…. l’orvietana ci si vantava del discorso giovani e settore giovanile-… due cose ben distinte!!…..

  • Marco Gobbino

    La situazione è sotto gli occhi di tutti, nessuno contesta l’operato tecnico di Volpi e Cianciulli, ma le precedenti esperienze a San Donà e Montevarchi sembrano molto, direi troppo, simili a quanto sta accadendo a Orvieto. Se per assurdo l’Orvietana non avesse avuto problemi economici, aver scelto l’allenatore che era primo in classifica davanti anche al Perugia per quasi metà campionato, sarebbe stata una scelta azzecatissima. MA dopo aver lamentato per mesi di non avere soldi, il vedere arrivare tutti questi giocatori, fa sorgere troppi dubbi, ci sta poco da fare.

    L’Orvietana ha poca voglia di parlarne, in società ancora non hanno dato le deleghe ai consiglieri e continuano a cercare un nuovo presidente.
    La settimana prossima sul mensile cartaceo che distribuiremo gratuitamente proveremo a fare il punto della situazione. A microfoni spenti qualcuno fa capire che da qui a dicembre dovrebbero trovarsi quei fondi economici che permetterebbero di continuare la stagione fino alla fine, quindi scongiurando quanto accaduto a Montevarchi e San Donà. Insomma la scelta che è stata fatta avrebbe garantito all’Orvietana di ritardare il problema della ricerca di fondi da Luglio a Dicembre.

    Per quanto riguarda l’annosa, ormai quasi noiosa, polemica sul numero di giocatori del posto nelle prime squadre delle formazioni dei vari sport che disputano campionati nazionali , vi rimando all’ultimo numero della rubrica “offside” di Nicola Mencarelli…

  • MErto

    … ma le persone della società chi si vantava tramite mezzo stampa, dopo la prima amichevole, che in campo c’erano ben 5 titolari che provenivano dal settore giovanile…che fine hanno fatto???……. vedrai te che botto tra qualche mese!… dopo tutta la juniores passerà in prima squadra…. vedrai le risate!!!… comincieranno società e staff tecnico a darsi le colpe a vicenda … storia già vista e scritta!!… vedi Montevarchi, vedi Massese, vedi Sandonà….

  • anunvoleccecapi!

    Ma non l’avete capito? qua non c’era una liraaaa!!! so arrivatiquesti hannoportato soldi (almeno per un po’ di tempo) e si è potuto cominciare la stagione sennò manco quella! quindi ora fanno come vogliono non gli si puoò dì niente! che solo grazie a loro se ci siamo iscritti, poi ci sarà tempo, speramo, per il lento ritorno alla normalità

  • MErto

    Sono contento, da tifoso orvietano, nel vedere che i nostri giovani (orvietani), motivo di vanto nella campagna di avvicinamento del tifo e sponsor verso la società, ad eccezione di Pasquini non mi sembra di vedere nessuno….. ma come mai??… di tutto quello che si diceva e si insinuava ad inizio anno si cominciano a vedere i risultati??…che tristezza!….

  • Tifo coatto

    Si dice che contro gli Juniores abbiano faticato e che fino al 90° nel test/amichevole erano sotto per 1 a 0. Beato rigore nei 5 minuti di recupero..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Popups Powered By : XYZScripts.com