domenica, Aprile 21contatti +39 3534242011
Shadow

Gran cuore Orvietana: rimonta due gol giocando un’ora in dieci

Arbitraggio sotto accusa, non solo per l’espulsione di Sedu (anche l’allenatore ospite dirà poi all’arbitro che non era successo niente). Orvietana che sfiora per tre volte il vantaggio, si ritrova in dieci e subisce un gol nel finale di tempo (l’ex Ingrosso che non esulta) e uno ad avvio ripresa. Finita? No perché Alterio riapre i giochi, ma Nulli procura un rigore e lo para! Evitato l’1-3 pareggia Caccavale e nel finale Nulli risalva l’Orvietana, che avrebbe però anche la palla del clamoroso sorpasso! Chi è stato al Muzi si è proprio divertito. Unica nota stonata gli insulti all’ex Giomarelli. Inserite le interviste.

ORVIETANA – PIANESE 2-2

ORVIETANA (4-3-3): Nulli; D’Andrea (9’st Frizzi), Caccavale, Di Gioacchino, Felici; Nami, Francesconi (36’st Vitale), Malagnino; Alterio, Sedu, Caligiuri. A disp.: Pasquini, Quattrini, Ciccone, Mergè, Cherubini. All.: Volpi.

PIANESE (4-3-3): Verdelli; De Nardin, Capone, Rosi, Truccolo; Padelli (25’st Renzi), Cersosimo, Ingrosso; Giomarelli, Montagnoli (19’st Del Giusto), Golfo (37’st Boccini). A disp.: Caneschi, Santelli, Gagliardi, Coppi. All.: Bacci.

ARBITRO: MAstrodonato di Molfetta (Pagano di Caserta e Salerno di T. Annunziata).

MARCATORI: 46’pt Ingrosso (P), 4’st Golfo (P), 24’st Alterio (O), 40’st Caccavale (O).

NOTE: Ammoniti: Nami (O), De Nardin, Truccolo, Capone (P). Espulso al 36’pt Sedu (O) per gioco violento. Angoli: 4-3 per la Pianese. Recupero: pt:1’; st: 4’.

Il Muzi è tornato a regalare grosse emozioni. Cancellate le goleade, in attivo con lo Spoleto e in passivo con il Sansovino, sono di nuovo andate in scena le grandi rimonte. Ma se ad inizio stagione era stato lo Zagarolo a recuperare due gol all’Orvietana, stavolta sono stati gli uomini di Volpi che, proprio come domenica scorsa a Città di Castello, si sono trovati sotto per due reti con la difficoltà in più però dell’inferiorità numerica. Eppure, tra mille emozioni, la gara si è chiusa in pareggio con l’Orvietana a un passo dalla capitolazione quando Giomarelli ha sfiorato lo 0-3 e quando Nulli ha parato il rigore del possibile 1-3, ma alla fine dopo il 2-2 addirittura i biancorossi hanno avuto anche l’occasione per vincere. Ma tutta questa descrizione riguarda quanto è accaduto dopo il cartellino rosso contestatissimo a Sedu, perché prima l’Orvietana con Caligiuri, Alterio e per due volte con lo stesso Sedu aveva sfiorato più volte il vantaggio.

Si avete letto bene: Sedu. Molti pensavano che il difensore fosse stato tagliato dalla rosa dell’Orvietana invece non solo ce lo ritroviamo in campo, ma scopriamo che veste la maglia numero nove e ricopre quindi il ruolo di punta centrale. Con Volpi le sorprese non finiscono mai.

In mezzo a tutto ciò, la prestazione di un arbitro, che a detta di qualche osservatore, è considerato tra i migliori della Serie D, ma che al Muzi, sebbene si sia in effetti fatto trovare sempre vicino alle azioni, ha preso decisioni piuttosto cervellotiche. Lasciamo perdere l’episodio della contestata espulsione dove il signor Mastrodonato di Molfetta si è fatto ingannare da Rosi, già in due precedenti occasioni dimostratosi provocatore di professione, ma l’atteggiamento del direttore di gara ha infastidito non poco la squadra di casa. Tre brutti falli dei giocatori più esperti, tra cui lo stesso Rosi, in maglia bianconera hanno portato alla sola ammonizione verbale da parte del fischietto, ma il primo intervento da sanzionare ai danni dell’Orvietana ha fatto scattare immediatamente il giallo per il giovanissimo Nami. Un paio di fuorigioco contestati e due interventi fallosi non redarguiti, tra cui uno da cui è poi partita l’azione del raddoppio, hanno condito una prestazione di questo arbitro, veramente sotto le aspettative. Nel dopogara lo stesso allenatore toscano andrà a dire all’arbitro che tra il suo giocatore e Sedu non era successo nulla, episodio questo molto apprezzato dallo staff locale, in particolar modo da Volpi che ringrazierà il collega.

Tornando alla gara, l’Orvietana scopre subito che l’insolita posizione di Sedu funziona eccome. Per tre volte riesce a girarsi in area e fornire palloni preziosi sottoporta o a tirare di poco alto. Anche Caligiuri, meno brillante del solito, chiama alla super parata Verdelli. Poi l’episodio contestato, Caligiuri viene lanciato dalle retrovie e parte sul filo del fuorigioco lungo la linea laterale, l’assistente segnala che la posizione è regolare, anche se restano dei dubbi, ma si sente lo stesso arrivare il fischio: a centrocampo finisce a terra Rosi che urla dal dolore e arriva il rosso per Sedu che si dispera. La gara cambia, la Pianese che fino a quel momento si era fatta vedere solo con tiri da fuori, alza il baricentro e proprio nel minuto di recupero trova il gol con l’ex capitano dell’Orvietana Ingrosso che non esulta.

Si rientra in campo con gli stessi effettivi e con la terna arbitrale contestatissima dal pubblico. Pubblico, o meglio qualche isolato spettatore, che purtroppo si segnalerà anche per assurdi e irripetibili insulti contro uno dei tre ex: Roy Giomarelli. Uno dei giocatori più corretti in campo e una sorta di orvietano di adozione, visto che malgrado giochi a Piancastagnaio è spessissimo presente nella nostra città. C’è da sperare che solo la tensione finale e l’avvincente partita abbia offuscato un po’ le idee a qualche spettatore. Solo applausi invece per gli altri due ex Cersosimo e appunto Ingrosso che dopo il gol non solo non esulta, ma torna a centrocampo quasi a testa bassa.

Nella ripresa, neanche quattro minuti che Alterio, in posizione avanzata, viene fermato fallosamente da De Nardin che lo strattona, tutto regolare per l’arbitro e sulla ripartenza Capone corre via lungo la fascia serve al centro il baby Golfo che si vede respingere da Nulli in uscita il tiro, ma poi il pallone ricarambola sul giocatore bianconero e si infila in rete. Sembra la fine, anche perché Giomarelli poco dopo si divora lo 0-3. Invece, dopo un paio di calci piazzati di Caligiuri non pericolosi come suo solito, la gara si riapre: gran progressione di Nami sulla destra e palla sotto porta dove Alterio non sbaglia. Ma tre minuti dopo riecco che il sogno rimonta sembra tramontare di nuovo: Nulli esce male su Giomarelli e lo atterra, è rigore e va a batterlo il neo entrato Del Giusto, ma Nulli si riscatta con una grandissima parata. E allora la Pianese, malgrado la superiorità numerica, comincia ad aver paura. La squadra di Bacci, sempre sconfitta lontano dall’Amiata, solo con un paio di contropiedi rende la vita dura all’Orvietana che al 40’ pareggia con Caccavale di testa su assist di Caligiuri direttamente da punizione. Il Muzi è una bolgia, di solito pacato e poco rumoroso, il pubblico locale segue incitando in piedi il pazzesco finale. C’è tensione e per due volte l’Orvietana in area con Felici e Alterio fa pensare al clamoroso sorpasso, invece ci vuole un altro miracolo di Nulli su Boccini per portare a casa il punto.

L’Orvietana resta in zona playout e ora domenica prossima sarà chiamata allo scontro diretto con la pari classifica Deruta dell’ex Giuliano Cioci.

SPOGLIATOI:



T. Volpi, allenatore Orvietana

“Partita condizionata dall’arbitraggio, pensate che l’allenatore della Pianese è andato a dire all’arbitro che Sedu non aveva fatto nulla, e di questo lo ringrazio. Poi è chiaro che in dieci nel momento migliore è durissima, ma se si rimontano due gol in queste condizioni significa che abbiamo grinta, cuore e carattere. Abbiamo avuto delle lacune in difesa, cercheremo di colmarle magari anche nella prossima finestra di mercato. Ci servono un difensore e un punta centrale per centrare una salvezza tranquilla in anticipo. Sedu punta? Sto già facendo gli esperimenti per quando arriverà fra qualche settimana un grandissimo attaccante che giocherà in quel ruolo. Il nome? Io non lo faccio magari ve lo dirà il ds…”

M. Cianciulli, direttore sportivo Orvietana

“Chi è la punta? Lo sapete è Mario Raso, penso di poterlo prendere altrimenti ci sarà qualche altro giocatore. In uscita? Mancano tre settimane, è lunga. Ma leggo che i vari Alterio, Caligiuri, Di Gioacchino, Francesconi già si sarebbero accasati, ma le loro liste ce le ho a casa io, quindi da qui non si muove nessuno, la riunione dell’altra sera mi ha tranquillizzato, il problema non è nostro ma degli altri, ci sono squadre che non hanno pagato neanche un rimborso e nessuno dice nulla, qua sono stati pagati tutti e ci danno per morti, tra qualche settimana molti osservatori avranno belle sorprese”.

R. Giomarelli, attaccante Pianese

“Proprio non riusciamo a vincere fuori casa, ma le prestazioni ci sono sempre state. Ho fallito il tre a zero, poi abbiamo sbagliato il rigore, loro hanno fatto una gran reazione e hanno trovato il pari, ma penso che sulla nostra prestazione ci sia poco da dire. Mi dispiace per gli insulti che ho ricevuto, apposta a fine gara mi avete visto battibeccare. Io a Orvieto ci sto sempre e vengo sempre salutato con sorrisi e abbracci quando vengo incontrato per strada, non mi aspettavo questi insulti personali da quelle stesse persone che eventualmente allora sono false, anche perché io mi sono sempre comportato correttamente sia con questa maglia che con quella dell’Orvietana”.

R. Bacci, allenatore Pianese

“Se non altro abbiamo interrotto le cinque sconfitte di fila in trasferta, ma ovvio che ci sta rammarico per come è andata, anche se devo riconoscere che all’inizio l’Orvietana era partita meglio di noi e poteva segnare in due occasioni. Poi purtroppo non abbiamo chiuso la partita e abbiamo pagato dazio. Cosa ho detto all’arbitro sull’espulsione di Sedu? Che anche ci fosse stato un fallo non era sicuramente volontario o peggio violento”.

RISULTATI 11 GIORNATA:

Flaminia – Group C. 2-0; Orvietana – Pianese 2-2; Pierantonio – V. Spoleto 0-3; Pontedera – Sansovino 1-0; Sansepolcro – Deruta 1-0; Sp. Terni – Trestina 2-3; Todi – Viterbese 1-1; Zagarolo – Arezzo 1-3; C. Rigone – Pontevecchio 3-1.

CLASSIFICA:

Pontedera 23

V. Spoleto 22

Arezzo 21

C. Rigone e Sansovino 18

Sp. Terni 16

Sansepolcro, Pierantonio e Trestina 14

Group C. 13

Pontevecchio, Deruta e Orvietana 12

Todi 11

Viterbese 10

Flaminia 9

PROSSIMO TURNO:

Arezzo – Sp. Terni

Deruta – Orvietana

Trestina – Pierantonio

Group C. – Pontedera

Pianese – Todi

Pontevecchio – Zagarolo

Sansovino – Sansepolcro

Viterbese – C. Rigone

V. Spoleto – Flaminia

Commenti

comments

Powered by Facebook Comments


SOSTIENI L'INFORMAZIONE ORVIETANA.
SOSTIENI ORVIETO24/ORVIETOSPORT

33 Comments

  • volpi tommaso

    per boh. intanto mi dissocio chi dice che marini è un somaro per me è un buon allenatore, detto questo la squadra dell’orvietana l’anno scorso non mi sembrava tanto scarsa da arrivare ai playaut, nulli,fenucci,rovella,famiano,ciccone,chiasso,panico,nuccioni,bruzzone,ingrosso, penso che equivale a quella di questanno come valore tcnico, se non superiore, quindi caro amico i conti si fanno alla fine, spero di salvarmi sensa arrivare ai playaut, ma vedo che tu sei unaltro scenziato sai in questi mesi lo sentiti tanti, spero di risentirti, buona serata a tutti, il mister.

  • BOH

    x orvietese doc.

    grazie del saluto,
    ma definire Marini un allenatore somaro,non e’ da persone competenti, come sei tu.
    vediamo alla fine del campionato, con i giocatori che ha a disposizione il tuo allenatore,dove arrivera’.
    io, ti ripeto,
    tutto questo calcio spettacolo non l’ho visto….
    ho visto buone individualita’,ma non un progetto di gioco.
    Di certo quest’anno ci fate divertire…un allenatore folcloristico,un ds che ogni volta che parla lancia bombe come il povero Mosca, risultati sempre in bilico….
    Mi chiedo perche’ c’e’ poca gente allo stadio….lo spettacolo e’ assicurato!!!!

  • CHARLIE

    marini c’aveva uno squadrone…famiano rovella fenucci panico ingrosso agostini bruzzone ciccone nuccioni ….mo pure questi so scarsi????mah….

  • curva b

    OSSERVATORE PER POTER PRETENDERE LE FIRME DI ALTRI DOVRESTI FARLO PRIMA TU…….OPPURE TI CHIAMI OSSERVATORE DI COGNOME??????

  • curva

    prima di parlare in questi termini di marini ci penserei 2 volte . sicuramente ad orvieto non ha fatto bene mala squadra era poca cosa, ma sicuramente non e’ un somaro . anzi secondo il mio modrsto parere e’ un ottimo allenatore

  • orvietese doc.

    ai ragione bho come ti sei firmato, purtroppo alterio e caligiuri non vanno con allenatori somari, quindi mi dispiace per te e marini. un saluto.

  • osservatore

    x curvab, marco m, parlate di Volpi come una persona indesiderata, io sinceramente vorrei vedere in faccia voi 2 e vedere cosa fate nella vita visto che giudicate molto le persone, almeno volpi con tutti i suoi difetti si firma quando scrive qui, quindi coraggio e firmatevi con nome e cognome. forza u.s.o.

    NB: commento modificato dalla redazione

  • FORZA U.S.O.

    Se i tifosi disertano lo stadio anche quest’anno, che volente o nolente, la squadra gioca bene e diverte, allora forse aveva ragione Mister Marini quando affermava che “la piazza non merita questa categoria”.
    Io non mi riesco a spiegare il perchè, la stagione passata, nonostante la squadra non entusiasmasse, allo stadio c’era più gente e di questo chiederei il parere di Gobbino.
    Ad Orvieto manca proprio l’entusiasmo e la situazione sembrerebbe per certi versi paragonabile a quanto successo alla Ternana fino a non tanto tempo fa ma poi è bastato poco per passare dai 600 ai 6000 tifosi previsti per domenica prossima al “Libero Liberati”.
    Speriamo solo che anche ad Orvieto qualcuno o qualcosa riesca ad accendere gli entusiasmi.
    Trovo giusto che le decisioni vengano prese da chi mette i soldi ma trovo anche pressoché ipocrita parlare, oggi , di progetto orvietana, non sta ne’ in cielo ne’ in terra. Il programma termina il 30/06/2012, dal giorno dopo, come si dice da queste parti…..”Dio provvederà……….!!!!”

  • CURVONE

    PER CURVA C SE COMANDA CHI METTE I SOLDI ALLORA ME SA’ CHE QUEST’ANNO COMANDANO VOLPI E CIANCIULLI……

  • curva piscina

    Solo per dovere di cronaca:presente al Muzi da oltre 30 anni.PAGANDO SEMPRE.Ora più che mai FORZA USO.

  • Marco Gobbino

    Orami sembra inevitabile che ci dovremo portare avanti sempre le diatribe sulla situazione economica e sulle scelte operate in questa stagione. Tutti criticano tutto come e sembra che sul web l’Orvietana abbia più gente interessata che la domenica allo stadio dove non saremo stati in 50 ma, compresa la quarantina di tifosi ospiti, si faticava ad arrivare a 200 presenti, non paganti badate bene ma presenti, e per essere una giornata senza serie A è veramente triste. Forse stiamo toccando il record negativo di presenze allo stadio, eppure noto che tante persone mi fermano spesso a chiedere notizie sull’Orvietana! Tanta curiosità ma poi nessuno che viene a vedere le partite.

  • curva c

    per curva b, non ti fasciare il capo, le scelte, i programmi nelle società di solito li fa chi mette i soldi o no !!!!! ,tu non penso che li fai anche perchè i soldi li prenderai sicuramente e non li metti. comunque ricordati,il fatto che scrivi sul forum per criticare devi ringraziare Biagioli e Lanzi che nelle difficolta hanno scritto la squadra in serie D
    Solo per questo li devi ringranziare anche se il progetto che tu chiami non ti piace.

  • marco.m

    Mi sembra che ci siano tante curve e poche donne,queste curve non si vedono,domenica saremmo stati circa 50,di quale curve parliamo forse quelle di Belen,credo che comunque curva b abbia un po’ di ragione,forse e’ vero Lanzi non voleva Volpi,pensava ad un progetto molto piu’ utopistico che secondo me e’ impossibile da attuare ad Orvieto.
    Comunque anche lui ha avallato questa scelta,leggendo la sua lettera inoltre scopriamo che della societa’ fanno parte anche Petrangeli,Cristofori,Capoccia,Cavalloro,Paci.
    Io credo che una Societa’ che si rispetti le scelte devono essere messe ai voti,non credo che scelga uno solo quindi secondo me la responsabilita’della scelta di Volpi e’ la societa’ e non i singoli.
    Poi Lanzi poteva non essere d’accordo ma comunque e’ rimasto e quindi ha fatto parte di questo progetto.

  • curva b

    Per osservatore, speriamo che tra qualche mese siamo sempre qui’ a ringraziare i 3 sopracitati che hanno portato volpi e cianciulli……..Pero’ di una cosa sono contento almeno abbiamo capito chi sono gli artefici materiali di questa scelta e di questo proggetto se cosi’ lo vogliamo chiamare, e a questo punto sappiamo con chi prenderla se questa scelta fosse un fallimento. E’ importante capire chi fa’le scelte in questo momento in societa’. Un solo dubbio secondo il mio modesto parere , ma non sono informato come te, secondo me Lanzi in questa scelta centra poco comunque come dice orvietese i punti si contano alla fine cosi’ come le valutazioni sulle scelte della societa’ si potranno fare solo tra qualche mese. Staremo a vedere chi condannare o chi elogiare…….

  • curva piscina

    Squadra costruita con pochi soldi, calcio brillante, classifica bugiarda:
    IO STO CON VOLPI. Il resto solo chiacchiere.

  • orvietese!!!

    calcio stile barcellona???se l’orvietana è il barcellona…gli altri cosa sono marziani che abbiamo 10 squadre prima di noi!!

  • BOH

    Parlate tanto di calcio spettacolo,
    se nulli non para il rigore e giomarelli non si mangia il 3-0,
    parlavamo di un’altra disfatta(vedi sansovino).
    si elogia il gran calcio che la vostra squadra pratica, ma a me e’ sembrato lanci sulle punte che fortunatamente sono brave…8 gol alterio 6/7 caligiuri.
    ma se marini avesse avuto questi due attaccanti, ad oggi, si che saremmo fra le prime quattro del girone.
    quindi,orvietese doc, un cosiglio:
    calma con i soliti proclami….ad oggi sei in piena zona play-out, tieni stretti i tuoi attaccanti e sistema qualche altra situazione ,forse qualche punto in piu’ lo fai…
    forse hai ragione … tre punte…. ma detto in orvietano: vittoria=tre puntee.

  • osservatore

    caro mister volpi e cianciulli chi ve la fatto fare a venire a orvieto, qui parlano tutti ma se ne sono accorti che a vedere la partita ci sono 50 persone tra genitori, giocatori della juniores, e ospiti, si parla dell’orvietana come del barcellona, ma non ve vergognate a parlare di calcio, caro mister mi stai facendo divertire, èrano anni che non vedevo giocare una squadra cosi’ bene complimenti a porcari, lanzi, e biagioli, che vi anno portato a orvieto, chi sa di calcio vede quello che fate, peccato che potevamo avere qualche punto in piu’ per quello che abbiamo dimostrato sul campo, grazie mister.

  • CHARLIE

    mi scusi pele’….lei dice che la societa’ ha pagato gli arretrati….ma è sicuro????dalle voci che girano ci sono alcuni giocatori dello scorso anno che ancora devono prendere 2 stipendi….alla fine nel bene o nel male l’obbiettivo e’ stato raggiunto….(salvezza)…cmq raso secondo me non arrivera’ mai tranne che non prenda tutti i soldi in mano….:-)

  • orvietese doc.

    caro pelè, ciccio, demo, come vi firmate qui sopra tirate fuori un po di soldi pure voi almeno risolvete i problemi dell’orvietana, caro pelè è vero che un allenatore non avrebbe tolto una punta ma volpi ha giocato con 3 punte effettive, ma tu sputi talmente tanto veleno verso l’orvietana che neanche te ne sei accorto, ricordo che oltre caligiuri l’orvietana a un certo alterio 11 partite 8 gol anche questo vi è sfuggito, avanti mister i conti si fanno alla fine, questi che criticano in vita sua non fanno niente visto che fanno i conti intasca agli altri, forza u.s.o.

  • DEMO

    CICCIO SECONDO ME TU HAI CENTRATO IL PROBLEMA , CHE NON E’ QUELLO DI FINIRE IL CAMPIONATO IN CORSO MA BENSI’ COSA RIMARRA’…….. …. LE MACERIE DI ANNI PASSATI SOPRA LE RIGHE E DI QUEST’ULTIMA STAGIONE DEVASTANTE SOTTO TUTTI I PUNTI DI VISTA

  • pelè

    Caro orvietese doc. prendo atto con piacere che sono stati saldati tutti gli arretrati,comunque se fossi un giocatore in procinto di passare all’Orvietana mi farei pagare in anticipo, non si può mai sapere.E’ vero ,l’Orvietana stà a 5/6 punti dai play off ma è anche vero che attualmente stà in piena zona play out con una rosa che è tra le migliori del girone.Mi piacerebbe conoscere le cifre che spendono le altre squadre,visto che ne sei a conoscenza.Inoltre, dato che sei un tifoso-dirigente dovresti chiedere al ds di fare i nomi delle squadre che non hanno ancora pagato neanche uno stipendio.Anche io sono un ex calciatore di un certo livello,Poranese e Torre S.Severo, solo per citare qualche squadre in cui ho militato e ti posso dire che sotto di un gol nessun allenatore avrebbe tolto una punta per un difensore,perciò niente di eccezzionale.Comunque ai posteri l’ardua sentenza(sò solo questa)

  • ciccio

    Vorrei un attimo capire a che gioco stiamo giocando,il calcio giocato ha sicuramente un suo fascino,anche se sono sempre piu’ convinto che la forza di questa squadra e’ un certo Caligiuri,che ci permette di passare da una squadra da retrocessione ad una squadra di categoria.
    Detto questo,mi rifaccio indietro di qualche mese, ho assistito,mio malgrado,a tutte i pianti del nostro dg, o ex questo ancora non l’ho capito,
    oggi orvietese doc. o scusatemi Cianciulli in una intervista del dopo partita ci ricorda che e’ sulle tracce di Raso e che questo giocatore sara’ sicuramente ad Orvieto dopo l’apertura delle liste.
    Naturalmente la domanda sorge spontanea, ma chi e’ che finanzia questo calcio mercato?Orvietese doc ci dice che la squadra costa 190.000,crediamoci perche’ sicuramente lui lo sa per ovvi motivi,l’ammontare dei debiti sembrava durante il pianto di Lanzi che ammontasse ad un paio di centomila euro,arriviamo a trecentonovantamila,Raso costa(siccome siamo a meta’ campionato) quarantamila euro,totale quattrocentotrentamila euro,scusatemi ma questi soldi questi scienziati dove l’hanno trovati?La mia preoccupazione non e’ dove hanno trovato i soldi,ma chi giochera’ il prossimo anno allo stadio,uno che si occupava di cose piu’ importanti del calcio fece questa affermazione”la prima guerra mondiale l’abbiamo combattuta con gli aerei,la seconda con la bomba atomica,la terza non ho idea,ma la quarta sicuramente con la clava. So chi giochera’ questo anno allo stadio,il prossimo anno andremo a vedere il campionato amatoriale.

  • FORZA U.S.O.

    Complimenti Mister LODDO.
    Con l’occasione vorrei estendere gli stessi complimenti a Valerio INGROSSO per quanto fatto negli anni trascorsi ad Orvieto e per la serietà ancora una volta mostrata ieri in campo. Bravo!!

  • Marco Loddo

    Da questo sito vorrei porgere le scuse a Giomareli per l’accaduto di domenica. Non era mia intenzione offenderlo ma solo ricordarli che non era necessario cadere continuamente a terra e chiedere eventuali punizioni all’arbitro, visto che nei tre anni ad orvieto abbiamo imparato a conoscerlo.Queste stesse scuse domenica sera le ho inviate a lui per sms, e stamattina c’è stato un chiarimento telefonico. Mi è sembrato doveroso scriverlo su questo sito, perchè penso che tra persone mature sia un atto dovuto. Marco Loddo

  • orvietese doc.

    caro pelè visto che sai tante cose piu’ di quello che sappiamo noi tifosi, si vocifera anche che è stato pagato, agosto, settembre, ottobre, e si vocifera anche che il direttore e il mister, hanno fatto la squadra con 19o,ooo euro, quindi se questo è vero questi sono 2 fenomeni della ctg, visto quello che ha speso l’orvietana gli anni passati, e quello che spendono le altre squadre del nostro girone, cmq sempre per precisione siamo a 5,6, punti dai playof, e facciamo un calcio spettacolare, io che vedo la partita anche tatticamente essendo stato un calciatore, visto che hai parlato di manico,dimmi quanti allenatori avrebbero giocato con 3 punte in 10 uomini, credimi questo è uno che di calcio ne mastica, e con questa ctg. non centra niente, è di ctg. superiore, ma tu non so come vedi le partite e se le vedi, cmq una cosa l’ho capita sei contro l’orvietana nei tuoi commenti c’è sempre rancore, ti saluto, forza u.s.o.

  • pelè

    Con i giocatori che si ritrova quest’anno L’orvietana stare nei bassifondi della classifica significa che c’è qualcosa che non va.Ma non sarà per caso questione di manico?Se arriva Raso(è uno che viaggia sopra gli 80.000,00 l’anno)e un difensore,diventerebbe la squadra meglio attrezzata del girone.E tutto questo per una tranquilla salvezza?La montagna che partorisce un topolino.Mi fa immensamente piacere sentire dal ds che sono stati saldati tutti i rimborsi arretrati.Speriamo che non sia la solita sparata,perchè fino a pochi giorni fà si vociferava che era stato pagato solo metà Agosto.Infine mi piacerebbe sapere dal nostro direttore quali sono le squadre che non anno pagato nemmeno uno stipendio,così almeno possiamo dire qualcosa …

  • lor

    Beh pero ragazzi che spettacolo! Mi sono divertito come poche volte, ci famo poco col punticino ma che carattere

  • Marco Gobbino

    Per la precisione un punto in più di Marini frutto quest’anno di 2 vittorie 6 pareggi e 3 sconfitte, rispetto alle 3 vittorie, 2 pareggi e 6 sconfitte dello scorso anno. Quindi una vittoria in meno ma anche tre sconfitte in meno rispetto all’anno scorso.
    Ma lasciatemi dire da parte di chi segue quasi tutte le partite, lo scorso anno era una noia bestiale,andavamo allo stadio tristi e tornavamo a casa ancora più tristi, ora almeno è una girandola di emozioni tutte le domeniche, calcisticamente ci sarà anche da ridire su qualcosina, ma almeno ci divertiamo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Popups Powered By : XYZScripts.com