martedì, Aprile 16contatti +39 3534242011
Shadow

La Orvieto Wine Cross fa il pienone

C’era grande attesa per la 2^ edizione della Orvieto Wine Cross, valida 6^ tappa del Giro d’Italia Cross, la più importante rassegna di ciclocross in Italia, e come 2^ prova del circuito Umbria Master Cross. Le aspettative non sono state tradite. Alla gara di Orvieto hanno infatti preso parte oltre 400 atleti provenienti da ogni parte della penisola, tutti arrivati nella città della Rupe col desiderio di mettersi alla prova in una competizione avvincente di carattere nazionale.Una memorabile giornata di sport, in cui le varie partenze si sono susseguite senza intralci o ritardi. Il tutto grazie al lavoro straordinario dell’Orvieto Wine Crew, che in pochi mesi ha messo in moto un’imponente macchina organizzativa, particolarmente efficiente ed attenta anche ai minimi dettagli.

Sebbene si tratti di una manifestazione giovanissima, nata appena lo scorso anno, la OWC ha saputo da subito ritagliarsi un posto di primissimo piano nel panorama del ciclocross nazionale, meritando l’attenzione degli organi federali e addirittura la prestigiosa assegnazione di una tappa del Giro d’Italia, una prima assoluta per l’Umbria. Nel supportare la candidatura di Orvieto è stata fondamentale l’apporto del Comitato Regionale Umbria della Federazione Ciclistica Italiana e del suo presidente Carlo Roscini, che da anni segue in prima persona la crescita del settore fuoristrada nella nostra regione.

Un evento di questa portata, proprio per la sua risonanza che travalica i confini regionali, coinvolge non solo la sfera prettamente sportiva, ma anche quella turistica e della promozione del territorio. Per questo è stata stretta una profonda sinergia con le istituzioni e le amministrazioni locali, al fine di mettere a disposizione degli atleti e dei loro accompagnatori un’offerta il più completa possibile. In tanti, infatti, hanno scelto di arrivare uno o due giorni prima della gara per godersi le bellezze paesaggistiche del territorio e conoscere quell’eccezionale patrimonio culturale ed enogastronomico che rende la città di Orvieto famosa in tutto il mondo.

La Orvieto Wine Cross, che nelle scorse settimane ha catalizzato l’attenzione non solo degli appassionati di ciclocross, ma anche della stampa e degli addetti ai lavori, ha avuto inoltre l’onore di ospitare un mini-stage organizzato dal CT della nazionale di ciclocross, Fausto Scotti, il quale da venerdì 18 a domenica 20 novembre ha potuto testare, proprio sul tracciato predisposto per la OWC, oltre venti giovani atleti candidati ad entrare nella squadra azzurra.

Insomma, dopo aver ospitato nel maggio scorso la sesta tappa del Giro d’Italia (quello su strada), Orvieto ha accolto un’altra sesta tappa da consegnare agli annali, quella del Giro d’Italia Cross.

ORDINI DI ARRIVO

Il percorso di gara (km 3,150) è stato allestito all’interno del Parco Urbano del Paglia presso il Polo Scolastico di Ciconia (TR), frazione situata a circa 6,5 km dal centro di Orvieto.

Questo l’ordine delle diverse batterie in programma:

ore 10:00 categoria G6 M/F durata 25 minuti

ore 10:40 categorie ESORDIENTI 1ª – 2ª FASCIA M/F durata 25 minuti

ore 11:20 categoria OPEN durata 60 minuti

ore 12:35 categorie AMATORI 1ª – 2ª FASCIA durata 60 minuti

ore 14:00 categorie ALLIEVI M/F durata 30 minuti

ore 14:45 categorie DONNE TUTTE – JUNIOR durata 40 minuti

 

G6

1° Raffaele Lavieri (Loco Bikers)

2° Moro Katia (Ciclisti Valgandino)

3° Cocchioni Nicola (UC Nestor Sea Marsciano)

 

ESORDIENTI

Maschile

1° Michele Bassani (Postumia ’73 Dino Liviero)

2° Davide Debellis (Ciclistica Bujese)

3° Diego Guglielmetti (Moser Cycling Team)

 

Femminile

1° Pollicini Silvia (SC Cadrezzate)

2° Guerrera Martina (MTB Increa Brugherio)

3° Marturana Greta (SC Cadrezzate)

 

OPEN

1° Franzoi Enrico (Selle Italia Guerciotti)

2° Silvestri Elia (Selle Italia Guerciotti)

3° Damiani Luca (Team Kenda Pro Cycling)

 

AMATORI

ELITE SPORT

1°Cavaliere Rocco (Drake Team Cisterna)

2° De Pascalis Carlo (GS Tugliese)

3° Di Mambro Marco (Drake Team Cisterna)

 

MASTER 1

1° Del Riccio Carmine (GS Esercito)

2° Donati Matteo (Bikeland Team Bike 2003)

3° Nepa Adriano (GLM Team Nepa)

 

MASTER 2

1° Folcarelli Massimo (Drake Team Cisterna)

2° Pasquali Alessandro (Centro Italia Bike Montanini)

3° Laloni Alberto (GC Bevagna)

 

MASTER 3

1° Agostinelli Luca (UC Petrignano)

2° Guglielmetti Massimiliano (Ciociaria Bike)

3° Cesca Maurico (Polisportiva Trivium)

 

MASTER 4

1° Fraiegari Massimiliano (Nuova Larianese)

2° Panzarini Gianni (Drake Team Cisterna)

3° Ubaldini Massimo (Team Eurobici Orvieto)

 

MASTER 5

1° Mattacchioni Armando (ASD Impredil)

2° Battistelli Carlo (Battistelli Extreme)

3° Scozzafava Vincenzo (Emporio del Ciclo)

 

MASTER 6

1° Burzi Massimo (Scott-Pasquini Stella Azzurra)

2° Rivaroli Giancarlo (Battistelli Extreme)

3° Miralli Emilio (Cicli Montanini)

 

ALLIEVI

Maschile

1° Franzolin Giulio (GS Cartura Nalin)

2° Todaro Manuel (SC Cadrezzate)

3° Rossi Giorgio (TX Active Bianchi)

 

Femminile

1° Gariboldi Rebecca (Lissone MTB)

2° Torcianti Elena (Superbike Team)

3° Sacchi Marta (MTB Increa Brugherio)

 

DONNE

1° Rossi Vania (CS Esercito)

2° Cuciniello Francesca (Selle Italia Guerciotti)

3° Vecchio Stefania (Selle Italia Guerciotti)

 

JUNIOR

Maschile

1° Bertolini Gioele (Selle Italia Guerciotti)

2° Pedante Francesco (Iron Metal Cicli Protek)

3° Redaelli Riccardo (Team Protek Della Bone)

 

Femminile

1° Arzuffi Alice Maria (Selle Italia Guerciotti)

2° Michieletto Giovanna (CS Libertas Scorzè)

3° Fraiegari Giorgia (Nuova Larianese)

 

Parallelamente alla OWC si è tenuta la Orvieto Wine MiniCross, competizione riservata alla categoria Giovanissimi (6-11 anni) e con iscrizione aperta anche ai non agonisti.

Questo l’ordine di arrivo:

G1

1° Menicacci Thomas (Soriano Ciclismo)

2° Ciabocco Eleonora (Tre Emme Morrovalle)

3° Perotti Thomas (SGL Carbon Ciclismo)

 

G2

1° Ricci Riccardo (Team Eurobici Orvieto)

2° Pirro Federico (Tre Emme Morrovalle)

3° Mostarda Zaccaria (Team Bike Miranda)

 

G3

1° Torcianti Gabriele (Superbike Team)

2° Conti Lorenzo (Team Bike Miranda)

3° Palombi Emanuele (Cicloturistica Massa Martana)

 

G4

1° Cosentino Giovanni (UC Nestor Sea Marsciano)

2° Bazzica Tommaso (UC Petrignano)

3° Pollicini Lorenzo (individuale)

 

G5

1° Menicacci Michael (Soriano Ciclismo)

2° Morzillo Danilo Denis (GSC Moiano)

3° Galli Nicolò (UC Petrignano)

 

MAGLIE ROSA GIRO D’ITALIA (DOPO LA 6^ PROVA)

ESORDIENTI Maschile Bassani Michele (Postumia ’73 Dino Liviero)

ESORDIENTI Femminile Pollicini Silvia (SC Cadrezzate)

ALLIEVI Maschile Franzolin Giulio (GS Cartura Nalin)

ALLIEVI Femminile Teocchi Chiara (TX Active Bianchi)

JUNIORES Maschile Bertolini Gioele (Selle Italia Guerciotti)

JUNIORES Femminile Arzuffi Alice Maria (Selle Italia Guerciotti)

OPEN Maschile (Elite/Under 23) Franzoi Enrico (Selle Italia Guerciotti)

UNDER 23 Silvestri Elia (Selle Italia Guerciotti)

OPEN Femminile (Elite/Under 23) Rossi Vania (CS Esercito)

 

MAGLIE GIALLE UMBRIA MASTER CROSS

Questi i leader di categoria nel circuito Umbria Master Cross dopo la 2^ prova:

G6 Pirro Francesco (Tre Emme Morrovalle)

ESORDIENTI Raccosta Edoardo (GS Potentia 1945)

ALLIEVI Proietti Federico (Soriano Ciclismo)

ELITE/UNDER 23 Forzini Marco (ASD Tecnicolor Vernici)

ELITE SPORT Bianchi Federico (Team Bike Ponte)

MASTER 1 Donati Matteo (Bikeland Team Bike 2003)

MASTER 2 Laloni Alberto (GC Bevagna)

MASTER 3 Agostinelli Luca (UC Petrignano)

MASTER 4 Ubaldini Massimo (Team Eurobici Orvieto)

MASTER 5 Battistelli Carlo (Battistelli Extreme)

MASTER 6 Rivaroli Giancarlo (Battistelli Extreme)

DONNE Sopranzi Laura (Centro Bici Team Terni)

 

INTERVISTE

Carlo Roscini, presidente del Comitato Regionale Umbria della Federciclismo: «Il Team Eurobici di Orvieto ha fatto un superlavoro. L’allestimento della prova, non solo a nostro avviso ma a dire di tutti, è stato impeccabile. Alessandro Ricci e i suoi collaboratori si sono dimostrati ancora una volta all’altezza della situazione. Per la prima assoluta di una tappa del Giro d’Italia Cross in Umbria non potevamo immaginare una giornata migliore. Per questo il Team Eurobici di Orvieto merita il plauso dell’intero movimento ciclistico regionale».

Filippo Beco, assessore allo sport della Provincia di Terni: «Manifestazioni come questa garantiscono visibilità al territorio e permettono di coniugare sport e promozione del territorio. Va dato merito al Team Eurobici di Orvieto per lo straordinario lavoro portato avanti in questi mesi».

Roberta Tardani, assessore allo sport del Comune di Orvieto: «Una giornata così resterà veramente nella storia della nostra città. Tanti atleti hanno scelto di raggiungere Orvieto con uno o due giorni di anticipo rispetto alla gara e ne hanno approfittato per godersi le bellezze di questo territorio incredibile, capace di regalare intense emozioni. A nome dell’intera amministrazione comunale intendo ringraziare il Team Eurobici di Orvieto per questa iniziativa che ha dato lustro alla città».

Alessandro Ricci, responsabile del Team Eurobici di Orvieto, società organizzatrice della OWC: «L’allestimento di questa prova ci è costato mesi di duro lavoro, ma alla fine gli sforzi sono stati ampiamente ripagati dai tanti apprezzamenti espressi dagli atleti per la qualità del tracciato e in generale per l’organizzazione dell’evento. Siamo felici che la Orvieto Wine Cross, nonostante sia appena alla sua 2^ edizione, abbia riscosso tanti consensi a livello nazionale».

Enrico Franzoi (Selle Italia Guerciotti), vincitore di tappa e maglia rosa per la categoria OPEN: «Il percorso è molto veloce e permette di tenere da subito un buon ritmo. Io e Silvestri abbiamo fatto subito selezione, verso la fine ci siamo limitati a controllare per giocarcela poi in volata. Ora una settimana di scarico e poi ritiro in Puglia in vista delle prossime gare. Il mio obiettivo è centrare un bel risultato in Coppa del Mondo. Alla gara internazionale di Faè ho collezionato diversi secondi posti. Spero stavolta di gareggiare per il gradino più alto del podio».

RINGRAZIAMENTI

Il Team Eurobici Orvieto S.S. Lazio intende esprimere la propria gratitudine ai tanti volontari che si sono adoperati per l’organizzazione della manifestazione con una menzione particolare per Andrea Petrangeli.

Un ringraziamento particolare va agli sponsor e alle istituzioni, in particolare alla Regione Umbria, alla Provincia di Terni e al Comune di Orvieto per i patrocini concessi

Un grazie speciale anche all’equipe paramedica di SportSalus per aver messo gratuitamente a disposizione degli atleti i propri servizi di massoterapia.

 

PROSSIMI APPUNTAMENTI

Con la Orvieto Wine Cross il Giro d’Italia Cross è entrato nel vivo. Due le tappe ancora in programma: l’8 dicembre a Faè di Oderzo (TV) e il 30 dicembre a Roma.

L’Umbria Master Cross si chiuderà invece il prossimo 26 dicembre a Scheggia (PG) con il trofeo “AVIS sezione Vittorio Fiorani”, organizzato dall’ASD Cucco in Bike.

  Conditions staar writing paper change radically from one semester to another, jobs change dramatically

Commenti

comments

Powered by Facebook Comments


SOSTIENI L'INFORMAZIONE ORVIETANA.
SOSTIENI ORVIETO24/ORVIETOSPORT

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Popups Powered By : XYZScripts.com