sabato, Marzo 2contatti +39 3534242011
Shadow

La UISP Umbria aderisce alla manifestazione del 1 maggio a Perugia

Le Segreterie nazionali di CGIL, CISL e UIL hanno deciso di celebrare la Festa del Lavoro 2013 a Perugia.

“Priorità il lavoro”. Questo lo slogan scelto, per un 1 Maggio che assume ancora di più significato in quanto celebrato in una città e in un territorio che stanno risentendo pesantemente degli effetti di una crisi economica e occupazionale che è ormai strutturale. Un quadro aggravato anche dalla recente tragedia del Broletto, un dramma divenuto simbolo della necessità di restituire centralità al lavoro.

Festeggiare il 1 Maggio vuol dire dare voce alla volontà di cambiamento delle lavoratrici e dei lavoratori italiani, più in generale delle cittadine e dei cittadini italiani. Una voglia di cambiamento che è anche quella della nostra Associazione, come ha ribadito il neopresidente nazionale Uisp, Vincenzo Manco: “La Uisp e lo sport sociale possono fare molto per migliorare il nostro Paese e contribuire a superare la crisi. Lo sport per tutti crea valori, salute e socialità ma anche posti di lavoro. Nel rapporto sussidiario con gli Enti locali, in quello delle reti sociali e nei rapporti con le organizzazioni sportive europee”.

Siamo convinti che, pur in una congiuntura economica e sociale drammatica come quella attuale, che purtroppo sempre più spesso costringe le famiglie ad operare tagli proprio nella pratica motoria e sportiva, lo sport – e lo sport per tutti in particolare – possa svolgere un ruolo fondamentale nel fornire le adeguate risposte ai problemi e ai bisogni della collettività.

L’Uisp e lo sport per tutti possono creare, oggi più di prima, non solo occasioni di solidarietà e integrazione, per evitare quella deriva individualistica, che spesso è conseguenza delle difficoltà economiche e sociali con cui si è costretti a fare i conti quotidianamente.
Ma anche e soprattutto opportunità di occupazione attraverso l’ideazione e realizzazione di progetti locali, regionali, nazionali ed europei, in grado di scoprire vecchie e nuove energie e risorse umane da valorizzare, e la gestione dell’impiantistica sportiva. Quest’ultima, che non sia finalizzata solo al mero profitto, ma punti anche ad una politica di sviluppo legata alle peculiarità del territorio, attraverso la proposta sportiva di molteplici discipline e manifestazioni. Il tutto anche per promuovere una cultura della sostenibilità ambientale e dell’Umbria “verde” ed occasioni di turismo sportivo e ambientale.

Per questo l’UISP Comitato Regionale Umbria aderisce con convinzione alla Manifestazione indetta dalla Segreterie nazionali di Cgil, Cisl e Uisl e sarà presente con i propri associati al Corteo che da Largo dei Cacciatori delle Alpi arriverà a Piazza IV Novembre, per testimoniare la vicinanza del mondo dello sport a chi lotta quotidianamente a difesa del lavoro.

Commenti

comments

Powered by Facebook Comments


SOSTIENI L'INFORMAZIONE ORVIETANA.
SOSTIENI ORVIETO24/ORVIETOSPORT

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Popups Powered By : XYZScripts.com