lunedì, Maggio 20contatti +39 3534242011

Shadow

Volano i giovani dell’Atletica Libertas alla MiniOlimpiade

Sabato 18 ottobre scorso si è svolta a Capanne (Pg) la tradizionale Miniolimpiade organizzate dall’Atletica Capanne con gare riservate a tutte le categorie dalle promozionali fino alle assolute; una grande passerella per l’ultima gara dell’olimpionica perugina dei 400hs Benedetta Ceccarelli che ha concluso la sua splendida carriera li dove era iniziata ben 22 anni fà correndo i 60m insieme alle sue giovani allieve.

Oltre ogni più rosea aspettativa i risultati dei giovanissimi atleti orvietani che hanno brillato in tutte le categorie giovanili.

Partendo dai più piccoli vittoria per Biagini Chiara Esordienti2007 nei 40 hs con il tempo di 8″1 e terzo posto nei 50 piani con 9″,vittoria anche per Matthias Magaletta nei 50m esordienti con 8″3 , secondo posto per Emma Fatone nei 50m esordienti 2006 con 8″2 e secondo posto per Di Lucio Leonardo sempre nei 50m esordienti 2005 con 7″7.

Passando agli esordienti 2003/2004 terzo posto per Manca Caterina nei 50hs 9″3 , ottavo per Giulia Corradini , terzo posto per Bizzarrini Giulia nel salto in lungo con 3,58 e quinto posto nei 300 per Rachele Volpini con 1’00″9.

Velocità super nella categoria ragazzi 2001/2002 per la Libertas dove nei 60m ragazze trionfa Elena Tanara con lo stratosferico tempo di 8″1 al terzo posto un’eccellente Rachele Fatone con 8″7 e al quinto ottima prova per Elena Lorenzotti 8″9, nella distanza al Maschile incredibili esordi per Angelo Rainone ottiene il secondo posto assoluto con 8″0 seguito dal compagno di squadra Maurizio Delli Poggi con 8″1 ma penalizzato da un’uscita dai blocchi da rivedere e al quinto posto Saleppico Lorenzo con 8″5 , vince la propria batteria Antonio Iorio che scende per la prima volta sotto il muro dei 9″.

Nella categoria Cadette brilla con uno stupendo 8″00 Anna Gnagnarini che vince la gara e bella prova della compagna di squadra Ramini Caterina che giunge terza in 8″5, nei cadetti non smette di stupire il talento Giuseppe Martino che và ogni più rosea aspettativa fermando il cronometro a 7″6 che gli vale un prestigiosissimo secondo posto , nella stessa gara si dimostra tutta la sua polivalenza e i suoi ampi margini di crescita Michele Felloni con 7″8 giunge quarto.

Concludiamo con gli allievi con la grande vittoria per Pietro Vannoni mentre nelle allieve ottime prove per Olga Uffredduzzi con 8″3 e Margherita Anselmi 8″4 giunte rispettivamente seconda e terza.

 

 

 

 

 

Commenti

comments

Powered by Facebook Comments


SOSTIENI L'INFORMAZIONE ORVIETANA.
SOSTIENI ORVIETO24/ORVIETOSPORT

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Banner to display

No Banner to display

Popups Powered By : XYZScripts.com