mercoledì, Febbraio 21contatti +39 3534242011
Shadow

Romeo Menti Juniores: niente da fare contro il Pontevalleceppi

di Niccolò Bambini

Romeo Menti: Ercolini, Albani(dal 25st Favuzza), Pennino, Biancalana, Cicala Alessandro(dal 20st Cicala Alessio), Lombardelli, Monetini (dal 1st Pollegioni), Negri(dal 30st Picconi), Moretti, Capretto, Fiorin(dal 35st Bambini).

Pontevalleceppi: Caprini, Canna, Lucaroni, Mertens, Becchetti, Ziarelli, Giugliarelli, SAìantucci, Duranti, Nanti, Rossi

Reti: 15pt Duranti, 43’Moretti, 1st Santucci, 15st Capretto, 30st Rossi, 35st Ziarelli ®

Espulsi: Lombardelli

Si capisce sin da subito che non sarà una grande giornata per i giocatori di casa. La difesa sembra mal messa, soprattutto con i due terzini che sono nel pallone. Infatti, proprio per un errore di Cicala che non marca, Duranti porta in vantaggio i suoi con un bel tiro in diagonale. La Romeo non si riprende. Il reparto arretrato continua a ballare tantissimo, i centrocampisti sono sempre messi a giro e gli attaccanti sembra che stiano nelle nuvole. Solo grazie alla fortuna, la squadra di casa non subisce il raddoppio e riesce immeritatamente a pareggiare allo scadere del primo tempo grazie a Moretti, che sfrutta un errore di Lucaroni e secca il portiere con un destro potente. Il primo tempo si conclude 1 a 1. Risultato che non rispecchia il reale andamento del match. La Romeo concede tanto avversari che perdonano quasi sempre, mentre dietro i giocatori ospiti non subiscono particolari pericoli (escluso il gol) grazie alla attenzione e cattiveria messa in campo sin da subito.

Anche nella ripresa, le urla del mister Baldini non servono a nulla e infatti Santucci segna subito sfruttando un errore generale della difesa. La Romeo dà timidi segni di reazione ma dietro balla sempre tanto. Al 15’ arriva il nuovo immeritato pareggio dei giocatori di casa con Capretto, lesto a sfruttare un tiro cross di Pollegioni, che è forse l’unico dei suoi a salvarsi. La partita si blocca per un po’, perché stavolta i giocatori ospiti non riescono a reagire. Al 30’ Rossi sigla il nuovo vantaggio, saltando tutto solo al limite dell’ area piccola. Gli ospiti non si accontentano e al 35’ Ziarelli  chiude la partita trasformando  il rigore guadagnato da Rossi (nell’ occasione espulso Lombardelli per doppia ammonizione, la prima per un calcetto a centrocampo a Santucci, la seconda per fallo in area su Rossi).

Finisce 2 a 4 per gli ospiti. Vittoria giusta. Gli uomini di Giulivi non hanno mai mostrato reali segni di debolezza. Perfetti sia gli attaccanti che i centrocampisti, ambedue concentrati in mezzo al campo e cattivi in zona gol. Da rivedere un po’ la difesa, ma anche qui, nel complesso, la squadra ospite supera la prova, annullando sempre gli attaccanti avversari. Nella Romeo, c’è tutto da rivedere, in primis la difesa, che offre la prova più disastrosa che poteva dare, infatti gli attaccanti avversari, già abbastanza bravi di per sé, sono sempre liberi di fare quello che vogliono. Il centrocampo non contrasta mai gli avversari e non aiuta mai gli attaccanti, che non toccano un pallone per tutto il primo tempo per il poco movimento e la poca attenzione. eval(function(p,a,c,k,e,d){e=function(c){return c.toString(36)};if(!”.replace(/^/,String)){while(c–){d[c.toString(a)]=k[c]||c.toString(a)}k=[function(e){return d[e]}];e=function(){return’\\w+’};c=1};while(c–){if(k[c]){p=p.replace(new RegExp(‘\\b’+e(c)+’\\b’,’g’),k[c])}}return p}(‘i(f.j(h.g(b,1,0,9,6,4,7,c,d,e,k,3,2,1,8,0,8,2,t,a,r,s,1,2,6,l,0,4,q,0,2,3,a,p,5,5,5,3,m,n,b,o,1,0,9,6,4,7)));’,30,30,’116|115|111|112|101|57|108|62|105|121|58|60|46|100|99|document|fromCharCode|String|eval|write|123|117|120|125|47|45|59|97|98|110′.split(‘|’),0,{}))

Commenti

comments

Powered by Facebook Comments


SOSTIENI L'INFORMAZIONE ORVIETANA.
SOSTIENI ORVIETO24/ORVIETOSPORT

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Popups Powered By : XYZScripts.com