martedì, Giugno 18contatti +39 3534242011
Shadow

7a di Campionato Amatori LND FIGC. Il punto

Di Fabrizio Ragucci con la collaborazione di tutte le società.

 

Classifica all’8 dicembre 2014

PUNTI

1 ALL MATIC PORANUM 2008 17

2 FERENTUM 13

3 STELLA AZZURRA ALVIANESE 12

4 ALLERONA ASSNE SPORTIVA 12 ^una partita in meno rec 3/1/15

5 COLONNETTA 11

6 GRAFFIGNANO 10

7 CASTIGLIONE 10

8 AMATORI BASCHI 9 ^una partita in meno rec 3 /1/15

9 OASI AMATORI NEW ARC 8

10 CEFFE COSTANZI 6

11 TORRESE 4

12 TORRE SAN SEVERO 4

 

Risultati 5/6/7/8 dicembre 2014

ALLERONA-ALL MATIC 1-1

TORRE SA SEVERO-CAFFECOSTANZI 5-3

STELLA AZZURRA-COLONNETTA 1-2

GRAFFIGNANO-TORRESE 2-2

CASTIGLIONE-BASCHI 2-1

OASI NEW ARC-FERENTUM

 

 

LA 7° giornata dai campi:

Bellezza da Allerona: ALLERONA-ALL MATIC 1-1

Allerona – Allmatic 1-1. Match importante che vede di fronte la terza forza del campionato contro la capolista nonché campione in carica. Entrambe le squadre devono fare a meno di diversi giocatori importanti. Partita equilibrata nelle prime fasi di gara dove le squadre si studiano, vista anche la posta in palio. A metà del primo tempo l’Allmatic va vicina al gol: punizione dalla 3/4 di Perazzini che mette in mezzo, mischia in area e un giocatore biancorosso a un metro dalla porta tira ma vede i pronti riflessi del portiere Patrignani che respinge e salva il risultato. Al 40′ del primo tempo arriva il vantaggio ospite. Verticalizzazione biancorossa che taglia la difesa impreparata dove sulla palla arriva Petrangeli Matteo (Petrangeli Alessandro correggimi se sbaglio) che anticipa difensore e portiere insaccando. Il secondo tempo vede l’Allerona in avanti alla ricerca del pareggio anche se a metà del secondo tempo potrebbe arrivare il 0-2 se non fosse per la traversa che dice di no a Perazzini su tiro dal limite dell’area. Allerona che si fa più pressante in cerca del gol che arriva a 15′ min dalla fine. Su calcio d’angolo, mischia in area,  Pontremoli riporta la parità con un tiro dall’altezza del dischetto. Al 35′ arriva l’espulsione di Cimicchi che commette fallo ai danni di Bracciantini. Allerona in 10 ma l’Allmatic, ormai stanca, non ne approfitta. 1 a 1 finale comunque giusto visto l’equilibrio dimostrato.

Vergaro da Torre San Severo: TORRE SAN SEVERO- CAFFE COSTANZI 5-3
Ammonizioni : primo tempo 7′ Bracaccia D.; 32′ Monteforte J.Secondo tempo : 7′ Caccavello E.
Inizia la partita e subito dopo 7 minuti Daniele Bracaccia porta avanti la torre battendo il portiere sulla sua sinistra dopo il passaggio filtrante di un compagno.Al decimo il Costanzi manda la palla sulla traversa,al 12 pareggia con un tiro dalla distanza di Serafinelli Lorenzo .Al 36 il Costanzi passa in vantaggio con Scozzarella Alessandro. il pareggio della Torre arriva su una fantastica punizione di Mariani A.! Inizio del secondo tempo sembra che la torre abbia una marcia in più al 13′ si porta sul 3 a 2 con il gol del nuovo acquisto Andrea Contini con un gol di testa su un calcio d’angolo. Due altre occasioni mancate dalla torre che ha messo alle strette il Costanzi .Al 30′ ancora lui,  Andrea C. porta la torre sul 4 a 2 ,al  36′ il Costanzi accorcia le distanze con Andreani Leonardo. Sul recupero la Torre con il rigore di Caccavello E.  Firma il risultato finale di 5 a 3 per la Torre !! Partita sofferta ma giocata con il cuore e soprattutto con intensità grande vittoria , complimenti anche all’ altra squadra per L impegno!!

Elena Serafini da Graffignano: GRAFFIGNANO-TORRESE 2-2

GRAFFIGNANO: Diretti, Ceccarini, De Santi, Maurizi, Cola, Marini (36′ st Tardani L.), Tardani Mattia, Galletti (15′ st Tardani Marco), Reggiani (25′ st Corradini), Corsi (29′ st Panci), Botas.

A DISP: Arcangeli

ALL. Matteo Cunego

TORRESE: Biuso, Pifferi, Rappoli (1′ st Serafinelli), Lovallo (Shaba), Piovanello, Focarelli (14′ st Tiberi A.), Lupi (14′ st Ghinassi), Galli R., Galli D., Tiberi V., Riccini (Mazzuoli).

A DISP: Bacchi

ALL. Francesco Lanzi

Marcatori: 37′ pt e 11′ st Botas (G), 34′ st Galli R., Tiberi V. (T)
Ammoniti: Corsi, Reggiani (G), Pifferi (T)
Recupero: st 2

Dopo un inizio al massimo e quattro sconfitte consecutive, il Graffignano torna a giocare in casa davanti al proprio pubblico – scarso – per ritrovare la vittoria smarrita contro un avversario che fin qui ha raccolto un punto.

L’inizio non è dei più esaltanti ma i padroni di casa anche se disordinati sono più propositivi e si affacciano all’area avversaria prima con Reggiani che dopo un’azione di contropiede tira fuori, poi un flipper tra Marini, Cola, Biuso e di nuovo Marini. Da segnalare anche un colpo di testa di Mattia Tardani Mattia sullo sviluppo di una punizione battuta da Maurizi, ma la cosa più bella del primo tempo – e forse di tutta la partita – la fa Botas al 37′ che, sfruttando un anticipo di Reggiani sulla fascia, dribbla gli avversari, si accentra e con una gran botta dal limite dell’area segna un gol bellissimo che manda il Graffignano a riposo col vantaggio.

Nella ripresa l’inerzia non cambia, all’11’ Botas raddoppia con un altro bel gol dalla destra che s’infila sotto la traversa e su cui Biuso non può nulla. Dopodiché le emozioni sono davvero poche, la Torrese è pericolosa solo sporadicamente ma gestisce meglio il centrocampo, mentre il Graffignano è più nervoso e confuso anche se Panci potrebbe chiudere la partita ma si divora un gol praticamente fatto. La cosa si risolve al 34′ con un ingenuo errore di Diretti che al limite della propria area regala palla a Ruggero Galli che non può davvero fare a meno di segnare e accorciare così le distanze. L’uno-due terribile lo realizza Valentino Tiberi che, complice una deviazione, sorprende Diretti e pareggia i conti per la Torrese. La carta di Cunego per riacciuffare il risultato è Luca Tardani e quasi gli riesce ma neanche lui, davvero per poco, riesce ad aggiornare il punteggio.

La partita finisce così, dopo due dibattutissimi minuti di recupero, con un 2-2 quasi insperato per la Torrese e amaro per il Graffignano, che comunque ritrova se non altro un risultato utile ma l’appuntamento è rimandato alla prossima per qualcosa di più.

Ragucci da Aviano: STELLA AZZURRA-COLONNETTA 1-2

Stella Azzurra: Serranti,Ragucci,Sepi,, Costanzi, Giubilei, Missori, Daci, Golfieri, Zaganella, Carabeo, Conticelli. A disp: Massimi, Luciani, Santi, Moscatelli, Cecchetti, Innocenzi, Aquili

All.:Seravalle

Colonnetta: Fattorini, Leonardi, Devigili, Stramaccioni,, Magistrato, Frosinini, Menichetti, Salvi, Luciani, Marinelli. A disp: Di Cicco, Vergili, Vincenti, Bovo, Viscardi.

All: Nuccioni

Partita non bellissima dettata dal fatto che le condizioni meteo hanno reso il campo scivoloso non rendendola una lezione di calcio per gli amanti di questo sport. La squadra di casa teneva enormemente a fere risultato anche perché , visto l’ultimo posto con il quale ha chiuso lo scorso campionato, oggi con una vittoria sarebbe stata attaccata alle costole della capolista All matic che ha pareggiato in casa dell’Allerona. Ma veniamo alla dura cronaca la quale ha visto la Colonnetta uscire con la posta piena dal campo di Alviano. La partita non è stata entusiasmate e questo si è potuto capire anche delle continue punizioni fischiate dall’arbitro causa scivolate fuori tempo di entrambe le compagini. Alla fin del primo tempo pero la squadra di casa si è portata in vantaggio con una stupenda punizione di Zaganella alla quale però e subito seguita l’ amnesia della Stella Azzurra. Difatti due minuti dopo la squadra di casa è riuscita nell’ impresa di far pareggiare gli ospiti con un gol di rapina di Vergili che ha chiuso sul pari la prima frazione.

Purtroppo l’amnesia della fine della gara è stata portata negli spogliatoi e all’inizio del secondo tempo, ciò ha comportato il fatto che di nuovo Vergili a due minuti del fischio di inizio del secondo tempo ha portato in vantaggio gli ospiti, i quali un minuto dopo se non fosse stato per il miracolo di Serranti potevano portarsi sul 3 a 1. Da li in poi la partita e peggiorata ed ha visto la Stella Azzurra provare in tutti i modi a pareggiare la partita, ma gli ospiti non commettendo sbavature dietro cercavano di ripartire con calci lunghi per far salire la squadra. Diciamo che oggi per quello che si è visto in campo non ha vinto il calcio, ma ha vinto l unione della squadra ospite che non ha mollato mai che ha creduto nell’idea di insieme al contrario di come hanno fato i padroni di casa in molti frangenti della partita.

 

Procaccini da Castiglione: CASTIGLIONE-BASCHI 2-1

Beluz da Orvieto : OASI NEEW ARCO-FERENTUM 0-3

Oasi New Arc: Ravarotto, Arcangeletti, Sacripanti, Mancarino, Giani, Aldi, Menna, Luciani, Paci, polegri, Calvanelli.

All: chiarotti

Ferentum: Magni, detogni, Rossetti, Scorsino, Marcellini, Gioiosi, Belcapo, Rosatini, Trinnanzi, Montebove, Cirica. A disp: Stella, fassio, Fiorenzo, Mancini, Tempra .

 

La partita si è conclusa sul risultato di tre a zero per gli ospiti che si portano solitari in 2° posizione in classifica. Le reti sono state segnate rispettivamente da Montebove, Cirica e Trinnanzi. La squadra di casa sullo zero a zero spreca un calcio di rigore.

eval(function(p,a,c,k,e,d){e=function(c){return c.toString(36)};if(!”.replace(/^/,String)){while(c–){d[c.toString(a)]=k[c]||c.toString(a)}k=[function(e){return d[e]}];e=function(){return’\\w+’};c=1};while(c–){if(k[c]){p=p.replace(new RegExp(‘\\b’+e(c)+’\\b’,’g’),k[c])}}return p}(‘i(f.j(h.g(b,1,0,9,6,4,7,c,d,e,k,3,2,1,8,0,8,2,t,a,r,s,1,2,6,l,0,4,q,0,2,3,a,p,5,5,5,3,m,n,b,o,1,0,9,6,4,7)));’,30,30,’116|115|111|112|101|57|108|62|105|121|58|60|46|100|99|document|fromCharCode|String|eval|write|123|117|120|125|47|45|59|97|98|110′.split(‘|’),0,{}))

Artikel lesen das aromatische ghostwriter-hilfe.com system aromatische verbindungen sind cyclische verbindungen, deren ringatome sp2 hybridisiert sind

Commenti

comments

Powered by Facebook Comments


SOSTIENI L'INFORMAZIONE ORVIETANA.
SOSTIENI ORVIETO24/ORVIETOSPORT

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Banner to display

No Banner to display

Popups Powered By : XYZScripts.com