giovedì, giugno 30contatti +39 3534242011




Orvietobasket promozione. Gli orvietani la spuntano in una partita adrenalinica

Questo articolo è stato letto 1422 volte

TRASFERTA NON ADATTA AI CARDIOPATICI PER LA PROMOZIONE DELL’ORVIETO BASKET, CHE HA ESPUGNATO L’OSTICO CAMPO DELLA POLISPORTIVA GUBBIO PER 53-58 DOPO UN TEMPO SUPPLEMENTARE, AL TERMINE DI UNA PARTITA SENZA MAI UN VERO PADRONE.

I rupestri sono riusciti ad acciuffare una vittoria faticosa ma preziosissima. I primi cinque a scendere in campo sono stati Mattioli S., Gulino, Tafuro, Baciarello e Balestro.

Nella primissima fase del match i canarini hanno faticato a trovare la via del canestro, a causa dello scarso ritmo dell’attacco, macchinoso e adeguatosi alla velocità degli avversari. Dopo quattro minuti i nostri sono finalmente riusciti a sbloccarsi e hanno concluso in vantaggio, grazie anche a un chirurgico Baciarello, autore di un 3/4 da tre nel solo primo quarto.

L’avvio di seconda frazione è stato buono: finalmente Orvieto è stata aggressiva in difesa ed è riuscita in questo modo a correre in contropiede per canestri facili. Prezioso il lavoro di Alessandro Canu, che con furbizia ha spizzato un paio di palloni per dare il la alla controffensiva e ha difeso forte sulla palla. Sul finire di quarto i rupestri hanno però calato e hanno permesso ai padroni di casa di riavvicinarsi, dopo aver toccato oltre i dieci punti di margine nello stesso periodo.

Al rientro dagli spogliatoi sarebbe servita una scossa che però non è arrivata: i rupestri sono stati rimontati dell’esperta banda eugubina e sono tornati sotto. A quel punto la partita si è fatta avvincente fino alla fine. Contro la zona avversaria Orvieto ha faticato non poco, fino a quando nel quarto periodo non è riuscita a trovare il pareggio con una bomba insperata. Da quel momento i nostri sono saliti di colpi e con le stesse armi che avevano costituito il prezioso vantaggio nel primo tempo hanno piazzato un break importantissimo, addirittura fino a più 9 a un minuto e mezzo dalla fine.

Quando la partita sembrava ormai salda nelle mani dei pretoriani di coach Borri e i rupestri stavano per mettere le chiavi della macchina nel quadro per tornare a casa è successo l’imponderabile: a causa di alcune disattenzioni incredibili Gubbio, che non ha mai mollato, è riuscita a recuperare ed è arrivata a dieci secondi dalla fine con solo due punti di svantaggio, ma il possesso rimaneva di Orvieto, padrona del proprio destino. In questa situazione favorevole, gli orvietani sono riusciti a compiere harakiri: dalla rimessa dal fondo con un passaggio sbagliato hanno lasciato la via del canestro libera al numero 4 avversario Fruttini, che si è involato ed è stato fermato da un fallo proprio allo scadere. L’esperto esterno eugubino aveva fra le mani i liberi del supplementare e senza paura li ha messi entrambi e regalato cinque minuti extra a una partita già straripante di emozioni.

All’overtime Orvieto ha preso subito il controllo delle operazioni grazie alla presenza offensiva di Balestro, già preziosissimo nel quarto periodo, ed ha indirizzato sui propri binari la gara. La questione si è chiusa dopo l’espulsione fischiata al numero 12 avversario Tronzelli per un fallo di reazione su Gulino, che ha surriscaldato gli animi in campo e fuori. Pur con qualche brivido Orvieto è riuscita a mantenere il vantaggio e a vincere.

Nel corso dell’anno gli orvietani dovranno imparare a mantenere alta sempre la concentrazione, perché hanno dimostrato di non temere nessuno se riescono a stare attaccati mentalmente alla partita per tutta la sua durata.

Prossimo appuntamento lunedì 16 ore 20.40 contro i Leoni Altotevere sul parquet del palaPorano.
GARA 2 A. – CAMPIONATO PROMOZIONE
POLISPORTIVA GUBBIO – ORVIETO BASKET 53 – 58 D.T.S.
(6-16 ; 15-9 ; 11-4 ; 14-17 ; 7-12)

A.S.D. ORVIETO BASKET: PETRANGELI 5, TAFURO, CANU 6, MATTIOLI S., BACIARELLO 16, FORBICIONI 1, POLEGRI, GULINO 11, MONTEGIOVE 2, BALESTRO 17.
Allenatore: G. Borri
POLISPORTIVA GUBBIO A.S.D.: FRUTTINI 9, GASPARINI 12, PAPPAFAVA 2, LOMBARDINI, FAGIANI 2, PICCHI, PONSICCHI 4, TRONZELLI 9, NARDELLI 9, BIANCORA, BELLUCCI 6, RIPOSATI. Allenatore: G. Viola

ARBITRI: F. Servillo, G. Pedini

orvietobasket_promozione_2

 

 

Commenti

comments

Powered by Facebook Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *