Scosse di assestamento all’Orvietana Calcio. Cioci direttore sportivo e a Cavalli la supervisione tecnica oltre alla panchina dell’Under 19

Questo articolo è stato letto 233 volte

 Giornata, quella di oggi, piena di fermento all’Orvietana Calcio, che dirama ben due comunicati stampa in pochi minuti.

Il primo fa riferimento ad un graditissimo ritorno a Orvieto. Si tratta del tecnico Alessandro Cavalli, già alla guida della prima squadra nella stagione 2012/2013. Stagione non troppo fortunata, dato che terminò con una retrocessione.

“L’Orvietana Calcio dà il bentornato a mister Alessandro Cavalli. A lui viene affidata la panchina della Juniores, che disputerà il Campionato Regionale A1. Certi delle qualità professionali e umane, la società chiude il cerchio affidando al mister anche la guida dell’area tecnica di settore giovanile e scuola calcio. Un doppio incarico che dimostra la stima e la fiducia nella competenza e nell’indiscussa professionalità del mister. Buon lavoro, ragazzo”.
Stavolta, quindi, Cavalli avrà pieni poteri di supervisione tecnica sull’intero “parco squadre” della scuola calcio e del settore agonistico, forte anche della sua pluriennale esperienza alla guida dei giovani nell’intera provincia di Terni, che ha avuto il suo culmine nel campionato 2017/2018, quando, alla guida degli Allievi del Campitello, ha centrato addirittura la finale scudetto nazionale. Quest’anno potrà inoltre tirare le fila di una squadra, l’Under 19, di indiscusso valore, che, già sotto età lo scorso anno, si è classificata al secondo posto; lo stesso gruppo che, nei precedenti campionati Allievi, vanta una vittoria del campionato A2 e un secondo posto nel massimo torneo regionale. Gli ingredienti ci sono tutti per poter sognare.
Ma non finisce qui. Affinché la stagione 2020/2021 sia adeguatamente ricordata come quella dei ritorni di fiamma, l’Orvietana Calcio fa alla città un altro regalo, ingaggiando alla direzione sportiva nientepopodimenoche il Signore del Goal, Giuliano Cioci. Ex giocatore biancorosso, ha fatto un po’ la storia della società rupestre, fin dai tempi di Carmelo Bagnato e del “Milan dell’Umbria”, per poi vestirne le maglie, sia pure a fasi alterne, anche negli anni gloriosi della serie D. Non pago del suo contributo dal campo, nel 2013/2014 ha fatto ritorno all’Orvietana nel suo primo, e sinora unico, incarico da direttore sportivo. Erano i tempi del campionato di Promozione, i tempi di Scarfone allenatore – poi sostituito in corsa da Montenero – i tempi difficili a ridosso delle due retrocessioni in due anni consecutivi, ma Cioci seppe portare quella ventata di freschezza e di ottimismo che furono essenziali per ripartire dopo i momenti complicati vissuti.
“Giuliano Cioci, indiscusso signore del gol, è ufficialmente il nuovo Direttore Sportivo dell’Orvietana Calcio. A lui il compito, insieme a mister Ciccone, di sistemare la rosa e dare il via alla stagione.
Buon lavoro, ragazzo!!”
Non resta quindi che augurare buon lavoro a tutto lo staff dell’Orvietana, nell’attesa di vedere presto i frutti di quanto sta maturando.

 

Commenti

comments

Powered by Facebook Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *