lunedì, Febbraio 26contatti +39 3534242011
Shadow

Orvietana cade. Lo scontro diretto va al Trestina


Formazione rivisitata per l’assenza di Proietto, ma è mancata soprattutto la voglia di lottare.

S. C. TRESTINA-ORVIETANA 1-0

S. C. TRESTINA (3-5-2): Montanari; Sensi, Della Spoletina, Cenerini; Di Cato (29’ st Convito), Brevi, Ceccuzzi (33’ st Barbarossa), Gramaccia; Belli (35’ st Bazzoffia), Ferri Marini. A disp.: Peixoto, Montani, Lorenzini, De Marchi, Laurenzi, Montanari. All.: Farsi.

ORVIETANA (4-3-1-2): Marricchi; Biancalana (14’ st Siragusa), Frabotta, Bassini, Patrizi; Alagia (24’ st Omohonria), Ricci, Rinaldi (4’ st Borgo); Rosini (27’ st Carletti); Mignani (27’ st Megaro), Tomassini. A disp.: Rossi, Siciliano, Caravaggi, Di Natale. All.: Fiorucci.

ARBITRO: Deborah Bianchi di Prato (Pancani di Roma 1 e Nappi di Latina).

MARCATORE: 34’ pt Brevi.

NOTE: Ammoniti: Cenerini, Ceccuzzi (T), Frabotta (O). Recupero: pt 3’, st 6’.

Arriva una sconfitta dolorosa a Trestina, dove l’Orvietana dimentica le buone prestazioni degli ultimi periodi e si fa trovare poco combattiva in una gara alla fine “brutta e sporca”, come lo stesso tecnico Fiorucci ha definito nel dopogara. Non poteva che essere così, i punti in palio erano pesanti, gli avversari venivano da 15 gare senza vittoria ed avevano appena cambiato tecnico. Come un anno fa, quando alla guida del Lama Farsi batté l’Orvietana, il neo allenatore del Trestina vince un altro scontro diretto con i biancorossi.

Manca Proietto, alle prese con una borsite al piede, Fiorucci sceglie quindi di inserire il giocatore in quota 2001 in difesa, si tratta di Biancalana, spostando perciò Frabotta centrale e riproponendo Patrizi sul lato opposto: praticamente solo Bassini resta al suo posto in difesa. Sulla linea mediana Rinaldi insieme a Ricci e Rosini, con quest’ultimo però costretto ad uscire prima della mezz’ora per una botta ricevuta. Davanti invece nessuna variazione: Alagia dietro a Tomassini e Mignani.

Farsi invece non ha a disposizione lo squalificato Grea in difesa e si schiera con il 3-5-2 in cui Di Cato è il quinto di destra e Belli fa coppia con Ferri Marini in avanti. In difesa torna Cenerini dopo il lungo stop. I padroni di casa sembrano avere amnesie in difesa, spesso spazzano via i palloni quasi impauriti, il proprio portiere dopo pochi minuti sbaglia il rinvio che sbatte sulle spalle di Tomassini rischiando non poco. Ma l’Orvietana non approfitta della poca tranquillità della retroguardia bianconera, tranquillità che invece tornerà col passare del tempo. Intanto il Trestina prova a salire, in area arrivano diversi palloni alti tutti preda degli attaccanti di casa: ci provano senza fortuna nell’ordine Gramaccia, Sensi e Brevi. L’Orvietana fatica a manovrare a centrocampo e spesso rilancia lungo evitandolo del tutto, in un’occasione Mignani rimette un po’ in crisi il giovane portiere di casa. Montanari è invece attento sulla punizione di Bassini che gli rimbalza davanti. L’infortunio di Rosini, al suo posto Carletti, rende ancor più inedito lo schieramento biancorosso, poco dopo il Trestina trova il gol vittoria. Belli va via sulla sinistra, serve al centro Brevi che, ancora anticipando di testa la difesa orvietana oggi priva di Borgo, supera Marricchi.

Per vedere la reazione dell’Orvietana bisogna attendere il secondo tempo, Bassini trova lo spazio giusto per servire Tomassini, ma il suo sinistro termina a lato. Il Trestina ora è attento in difesa, prova qualche ripartenza senza successo, Fiorucci inserisce Omohonria, ma l’unica conclusione verso la porta avversaria è di Ricci, che comunque non spaventa Montanari. Finale disordinato, senza ulteriori pericoli. L’Orvietana si ritrova così di nuovo in zona retrocessione, anche se con 2 squadre appena un punto sopra. Domenica altra trasferta sul campo della Sangiovannese.

Commenti

comments

Powered by Facebook Comments


SOSTIENI L'INFORMAZIONE ORVIETANA.
SOSTIENI ORVIETO24/ORVIETOSPORT

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Popups Powered By : XYZScripts.com