lunedì, Maggio 20contatti +39 3534242011

Shadow

Romolo Pelliccia campione d’Italia master, record del mondo al Palaindoor di Ancona

Ancora una grande vittoria, ieri al Palaindoor di Ancona per Romolo Pelliccia. L’orvietano più veloce di sempre, 87 anni, commerciante, ma soprattutto atleta e podista, detentore di vari record italiani, europei e mondiali, ai Campionati Italiani master 2023 ha firmato un’altra storica pagina dello sport italiano. Da ieri porta infatti il suo nome l’ennesimo record del mondo indoor di marcia sui 3000 metri nella categoria M85 con il tempo di 20:44.34. Pelliccia con la vittoria di ieri si è confermato campione italiano della categoria che ormai vanta pochi atleti in attività; pochi, anzi praticamente nessuno ormai ne può sfidare le capacità atletiche. Con lui a Ancona a tenere alti i colori dell’Atletica Libertas Orvieto anche Mario Di Giambattista nei 400 metri SM35, Giulia Donato e Valeria Pedetti che nella marcia 3000 metri SF40 e SF50.

Il palmares è incredibile e impossibile ormai da enunciare tanti sono i trofei che abitano casa Pelliccia, così come è impossibile contare le medaglie che nel tempo si è messo al collo. Per lui qualche anno fa il comune di Orvieto organizzò una festa a sorpresa in sala consiliare perché Romolo Pelliccia, oltre a essere una leggenda dell’atletica italiana master è pluricampione del mondo di marcia, e in ogni caso l’orvietano più medagliato di tutti i tempi. L’allora assessora alla Sport, Cristina Croce, aveva voluto consegnarli una maglia con scritta una frase di Jesse Owens “Non importa cosa trovi alla fine di una corsa, l’importante è quello che provi mentre stai correndo.” E lui corre, corre sempre, quasi ogni giorno per le strade di Orvieto.

«Ogni volta dico a mia moglie, questa è l’ultima gara – aveva detto in quell’occasione – ma poi è inutile, riparto sempre per la prossima sfida». E tante altre sfide, ne siamo certi, lo vedranno protagonista ancora in pista e con lui una Orvieto orgogliosa che ieri ne ha festeggiato l’ennesima vittoria. Lui, 87 anni d’altra parte non li dimostra proprio: con il sorriso sempre pronto, una grande cordialità e gentilezza tipica di altri tempi, il suo è uno spirito combattente fatto di grande passione sportiva ma anche di grande costanza e impegno. In fondo, così si entra nella Storia.

Commenti

comments

Powered by Facebook Comments


SOSTIENI L'INFORMAZIONE ORVIETANA.
SOSTIENI ORVIETO24/ORVIETOSPORT

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Banner to display

No Banner to display

Popups Powered By : XYZScripts.com