lunedì, Giugno 17contatti +39 3534242011
Shadow

Volley, si dividono le strade di O.V.A. e Pallavolo AZ Zambelli


“L’unione fa la forza.” 
O forse no.

Era il 24 agosto 2022, quando, sotto la rovente calura estiva, la dirigenza di Orvieto Volley Academy e della Pallavolo AZ Zambelli annunciarono, durante una conferenza stampa congiunta, la nascita di un “accordo di collaborazione tecnica”, in forza del quale O.V.A. si sarebbe occupata, per il femminile, del mini volley e delle categorie Under 12, 13 e 14, mentre alla Zambelli veniva demandata la gestione di tutte le altre squadre agonistiche.

In quella occasione, i rispettivi presidenti espressero reciproca soddisfazione circa il risultato raggiunto, per il bene di tutte le atlete orvietane. “Ci fa piacere che non esista più un noi e un voi, una questione divisiva, una questione conflittuale, ma che ci sia una unione di intenti.”

A quanto sembra, tuttavia questo accordo non è destinato a spegnere neanche la prima candelina. L’annuncio viene da O.V.A. che, nel primo pomeriggio, affida la notizia alla propria pagina Facebook: La ASD&C Orvieto Volley Academy ringraziando cordialmente la società Zambelli per l’impegno sportivo svolto, comunica che a partire dalla stagione 2023/24 l’accordo di collaborazione tecnica stipulato non verrà rinnovato. Augura al presidente Flavio Zambelli, al suo staff tecnico e dirigenziale e a tutte le atlete un futuro radioso dove lo sport e i suoi valori di condivisione e cooperazione vengano sempre perseguiti.

Gli accordi -si sa – come si raggiungono, si rompono ed anche i migliori matrimoni qualche volta si sciolgono, figuriamoci una collaborazione fra due società che, fino a pochi mesi fa, erano concorrenti. Tutto nella normalità delle cose, dunque. Se non fosse che, a distanza di qualche minuto, arriva la risposta del presidente AZ, Flavio Zambelli, anche questa pubblicata sulla sua bacheca personale di Facebook, e dalla quale si evince che la separazione non sarebbe stata consensuale, bensì unilaterale: Oggi ci e’ stata Comunicata in maniera indipendente dalla nostra volonta’….dalla Societa’ Orvieto Volley Accademy …la RESCISSIONE UNILATERALE Dell’Accordo Tecnico di NON-CONCORRENZA stipulato un Anno fa’ . L’Accordo era studiato e Programmato MINIMO su un arco Temporale di 3 ANNATE SPORTIVE. E la nostra volonta’,come PALLAVOLO A.Z ZAMBELLI ERA di CONTINUARE ed ANZI ACCENTUARE E MIGLIORARE …L’Accordo tra Societa’ Pallavolistiche Orvietane. Da cio’ che ci viene Comunicato, Ogni Nostra PROPOSTA e Tentativo di DIALOGO …SONO STATI DECISAMENTE RESPINTI. In ogni caso …NON CAMBIA NULLA nei Piani Organizzativi della PALLAVOLO A.Z ZAMBELLI. CHI CREDE E DA’ FIDUCIA AL PROGETTO-AZ-ZAMBELLI…. Non deve Essere minimamente Preoccupato !!! Siamo Tutti concentrati sul Finale di questa Stagione ….e Siamo altresi’ PRONTISSIMI a DISEGNARE la PROSSIMA STAGIONE SPORTIVA 2023-2024…Per dare una Continuita’ al PROGETTO TECNICO-AZ . Ci saranno importanti Modifiche che Daranno a Tutte le Nostre Tesserate ….Ampie possibilita’ di Crescita Tecnica..e Divertimento Sportivo. A brevissimo ..a Fine-Campionati …. Comunicheremo la Nuova Organizzazione per la Nuova Stagione Sportiva. LA PALLAVOLO A.Z ZAMBELLI ..e’ DA SEMPRE…AMICA DELLO SPORT…e DELLA PALLAVOLO E ..chiunque dimostrera’ Amicizia verso lo Sport,verso il VOLLEY…e verso AZ-ZAMBELLI ….Trovera’ nella nostra Societa’ Le ..PORTE SEMPRE APERTE.!! Buona pallavolo a Tutti gli Addetti ai lavori delle Societa’ Sportive locali …e soprattutto alle Atlete e alle famiglie….e a chiunque a Orvieto pratica questo meraviglioso Sport.

A questo botta e risposta, al momento, non sono seguite altre comunicazioni ufficiali; O.V.A. non smentisce pubblicamente le affermazioni di Zambelli, secondo cui la società facente capo a lui avrebbe continuato questa collaborazione.

Certo è che, se l’accordo – come affermato dagli stessi protagonisti – era stato chiuso nell’interesse delle atlete dell’orvietano, viene da chiedersi se questo interesse non sia stato perseguito e perché, dato che entrambe le società nei loro comunicati tacciono sulle motivazioni che hanno portato alla rottura. Se, al contrario, in questi mesi l’accordo fosse invece riuscito a raggiungere il “bene” delle giovani pallavoliste e le motivazioni fossero diverse, forse le due società avrebbero fatto meglio a sedersi intorno ad un tavolo e discutere costruttivamente di tutto il resto, in quanto non possono esistere motivi più importanti del benessere e della crescita delle proprie atlete.

Commenti

comments

Powered by Facebook Comments


SOSTIENI L'INFORMAZIONE ORVIETANA.
SOSTIENI ORVIETO24/ORVIETOSPORT

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

No Banner to display

No Banner to display

Popups Powered By : XYZScripts.com